Cerca nel quotidiano:


Spaccio di giorno sugli Scali: due arrestati

Gli agenti, dopo aver assistito direttamente all’attività di spaccio, sono intervenuti sequestrando 6 dosi di eroina e 18 dosi di cocaina per un totale di 4,63 grammi: due arresti e una denuncia

venerdì 18 Maggio 2018 12:50

Mediagallery

La Squadra Mobile ha arrestato nel pomeriggio del 17 maggio un marocchino di 24 anni, in Italia senza fissa dimora, e un tunisino di 56, residente a Livorno, e ha denunciato a piede libero un altro marocchino di 31 anni per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare il video fornito dalla polizia dei momenti di spaccio).
Sugli scali Cialdini, dopo aver assistito direttamente all’attività di spaccio, come si vede chiaramente dalle immagini video, gli agenti sono intervenuti sequestrando agli stessi 6 dosi di eroina per un peso totale di 2 grammi circa e 18 dosi di cocaina per un totale di 4,63 grammi. Sono stati, inoltre, segnalati in Prefettura due livornesi trovati in possesso rispettivamente di 0,32 e 0,27 grammi di eroina ceduta poco prima dagli arrestati. Nell’abitazione di uno degli arrestati è stata inoltre sequestrata la somma di 515 euro, ritenuta provento dell’illecita attività criminosa. Nella mattina del 18 maggio il giudice del tribunale di Livorno ha convalidato gli arresti. Uno dei due è stato accompagnato in carcere alle Sughere a Livorno, per l’altro la magistratura ha predisposto invece i domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia che si svolgerà nella mattina di sabato. Al termine di questa procedura il giudice avrà 48 ore di tempo per valutare e ordinare eventuali misure cautelari.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # grazie

    un grande grazie alle forze di polizia continuate ancora di piu’ a rendere sicura la nostra amata citta’ purtroppo devastata dalla micro e macrocriminalita’

  2. # Obiettivo

    Mi associo ai ringraziamenti .. spero che questi delinquenti paghino pesantemente .. siamo esasperati da questi soggetti che ci rendono sempre più diffidenti e fragili.

  3. # israel hands

    finalmente da un po’ di tempo a questa parte sembra che l’aria sia cambiata e finalmente si vede acchiappare qualcuno di questi

    1. # Morchia

      È cambiato solo che ora questi episodi vengono enfatizzati su alcuni media ler far sponda politica a chi di questa situazione è responsabile

  4. # Traf

    Ora pagare pesantemente mi sembra un parolone.
    Ricordati che sei in italia.
    Paese dei balocchi

    1. # Obiettivo

      In effetti basterebbe la certezza della pena per frenare questo degrado.

  5. # cambieràqualcosambah

    Signori e signore purtroppo è fatica sprecata per le forze dell’ordine… o per decisioni discutibili per chi deve giudicare o per leggi emanate dai nostri parlamentari queste risorse per l’Italia presto saranno fuori …. ad ogni modo grazie per quello che fate e ricordate cittadini se ce qualcosa che non va dobbiamo noi essere le sentinelle….non passare da spie!

  6. # Libero

    Mi dispiace però che le nostre attuali leggi in materia, finiscano sempre per vanificare l’ottimo lavoro reso dalle forze dell’ordine, volto a garantire una vita tranquilla a noi cittadini!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.