Cerca nel quotidiano:


Sradica semaforo per rubare

Il tunisino è stato denunciato all'autorità giudiziaria per i reati di tentato furto e danneggiamento a impianti di pubblica utilità

Giovedì 11 Agosto 2016 — 11:28

Mediagallery

Cercando di portarsi via una mountain bike, ben assicurata con la catena ad un semaforo, un 32enne pregiudicato tunisino,  A.B. G. le sue iniziali, ha pensato bene di sradicare letteralmente l’impianto lasciandolo poi in mezzo alla strada.
E’ quanto accaduto la scorsa notte all’incrocio tra via Galilei e via Garibaldi dove alcuni residenti, notando il giovane extracomunitario alle prese con il semaforo, hanno immediatamente avvistao il 112. La pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile, intervenuta nel giro di pochi minuti, ha sorpreso il 32enne, tra l’altro già note alle forze dell’ordine, che stava cercando di allontanarsi a bordo della bicicletta.
IMG-20160811-WA0008Dopo aver bloccato il tunisino, i militari hanno potuto constatare come il palo del semaforo fosse riverso a terra occupando la carreggiata di via Garibaldi e costituendo di fatto anche un serio pericolo per la circolazione.
Una volta in caserma, il tunisino è stato denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di tentato furto e danneggiamento a impianti di pubblica utilità.
I carabinieri stanno nel frattempo cercando di risalire al proprietario della mezzo a due ruote, al momento ancora sconosciuto.
In pagina pubblichiamo la foto del veicolo per eventuale riconoscimento del proprietario.

 

 

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!


41 commenti

 
  1. # Mauro 67

    E lui ora dov’è? Immagino ai lavori forzati.

  2. # #polemico

    ALLORA FACCIAMO UNA SCOMESSA??
    io dico che al tunisino ovviamente non faranno NIENTE e al proprietario della BICI faranno una multa poiché legata la bici al semaforo!!!!
    ci potrei mettere la mano sul fuoco

    1. # giovanni 2

      troppo facile per lei scommettere

    2. # Lilliputz

      Ho un forte timore che lei abbia ragione e condivido i suoi sospetti

    3. # amaranto67

      attenzioniamo la cosa.. perche anche se lo dici ironicamente non sarebbe cosi strano dovesse davvero accadere… facciamoci sentire perche non se ne puo piu… siamo arrivati a demolire i semafori per una bicicletta.. non ci rispettano ne noi ne le nostre cose, non rispettano le nostre leggi e il nostro modo di vivere… basta.. non si puo continuare a non punire e a non espellere (davvero) questi delinquenti. ne va della nostra sicurezza e della dignità degli immigrati onesti, che lavorano e faticano onestamente in silenzio facendo spesso lavori difficili e che si vedono additare quotidianamente per colpa di (tanti) altri immigrati che hanno capito di poter fare impunemente quanto vogliono senza che nessuno alzi un dito contro di loro.

      1. # Rob

        Facciamoci sentire come? Bisognerebbe davvero scendere in piazza, pacificamente, senza bandiere politiche, per far sì che venga ripristinata la legalità!!! Dovrebbero essere il sindaco a organizzare una simile dimostrazione davanti al prefetto…. ma la voce del sindaco che dovrebbe rappresentarci non si sente mai!!! Né ora né nelle passate amministrazioni!! Avete mai letto una replica del sindaco ai nostri commenti?

        1. # amaranto67

          e secondo te cosa intendevo io?

    4. # PIRATA

      La prima scommessa l’hai vinta tu,io scommetto invece che se lo faccio io incensurato nato in italia vado alle Sughere e lo devo ripagare con gli interessi.

    5. # Efisio

      Ti piace vincere facile eh!!!

  3. # un cretino di sinistra

    De ma anche gli italiani emigrati negli USA erano mafiosi!!!

    1. # qwerty

      Ti rispondi da solo con il nome che ti sei dato, peraltro perfetto.

  4. # Popone

    Le bicigrette, roba da quinto mondo! ma fatevi un ber suvve a nafta, che all’ape fate piu bella figura

  5. # multicultura

    I razzistelli da strapazzo non mancano mai!

    1. # cristina

      ma! vaiii!!! per favore..razzisti??????

    2. # Ginogino

      te che NON sei razzistello prenditelo e portatelo a casa magari ti insegna qualcosa

    3. # orso

      Ah ah ,non avevo fatto a tempo a scrivere il mio commento che c’era chi in contemporanea confermava quello che stavo scrivendo.
      Che bella la societa’ multiculturale ,chissa’ cosa c’e’ di multiculturale nel monopolio dello spaccio,nei furti a ripetizione e negli stupri …IL problema per gente come te non sono persone che commettono crimini impunemente,ma chi vorrebbe che non li commettessero semplicemente rimandando chi commette reati e chi non ha diritto a rimanere qui a casa loro…
      Finche’ c’e’ gente come te il nostro paese e’ senza speranza.Meno male siete sempre meno.

    4. # ilrusso

      non esiste la multicultura! esiste la cultura italiana, esiste la cultura tedesca, esiste la cultura francese. le culture del sud europa, manco le cito perché non sono culture, sono fanatismi. cambiati nome! rediolo!

    5. # OrcoLabronico

      Non è razzismo! Guarda con onestà e dimmi se i poveri immigrati non aumentano in maniera sensibile il tasso di criminalità. In più NON HANNO RISPETTO per chi li sfama e li accoglie.
      Il problema non sono loro ma chi li difende anche in evidenza che sono un problema.

    6. # Pino

      multicultura…….ma fammi il piacere boldrinianucolo da strapazzo

    7. # Alpassa

      Anche voi ghiozzetti di bua non mancate mai. Meno male sempre meno, sempre ma sempre meno, sapessi quanti ex ghiozzetti conosco!

  6. # orso

    Pregiudicato , tunisino …
    Se poi dici che ,avendo gia’ i nostri di delinquenti,faremmo volentieri a meno di quelli che si potrebbero espellere,ti dicono anche che sei razzista …

  7. # RE nato

    sicuramente bicicletta rubata e reciclata a livorno……il proprietario a da ricercare in altre province….intorno a livorno….

  8. # giancarlo

    Io spero che multicultura ne abbia almeno una di cultura , anche se ne dubito molto !

  9. # pepe

    di sicuro il semaforo si paga noi e al tunisino già noto alla polizia ancora a giro a rubare e fare come vuole al suo paese gli tagliano le manine noi paese di peore cosa gli facciamo nulla galera zero ripagare danni zero questo grazie alle stupende leggi di nostri politici di tutti tipi per questo vengono tutti qui nel paese sarà meglio incominciare a farsi sentire altrimenti siamo alla frutta

  10. # pepe

    se tutta questa gente non la facevi entrare fin dal primo momento ora non ci trovavamo così , ma i nostri politici renzi rossi boldrini e compagni dicono che sono le risorse di questo paese , allora diventeremo un paese invaso da questa gente faranno sempre di più quello che vogliono e noi zitti ,

  11. # Lorenzo65

    Colpa dello stato italiano che oltre ad albergo a 3 stelle e sussidio, dovrebbe fornire anche le biciclette , possibilmente sportive, ai poveri finti profughi.

  12. # Venexiana

    “TENTATO FURTO”???…..ma se l’hanno fermato in sella alla bici vuol dire che già l’aveva rubata noooooo!!!!!!!…….e un se ne pole piùùùùùùùùùù….VERGOGNA!!!!!

  13. # Uccio

    Scusate ma il semaforo è retto da un palo così esile? Meglio che il proprietario della bici la leghi ad un palo più grosso!

  14. # floyd

    E pensare che ci sono stati consiglieri comunali che dicevano: “vanno integrati!”.

  15. # compAgno

    Quando a commettere un reato è uno straniero i commenti piovono a dirotto, quando invece è un italiano zero commenti….

    1. # amaranto67

      sarà che un se ne pole piu?

  16. # Andrea

    Carissime Autorità;
    Questi sono le persone che ci obbligate ad ospitare in Italia. È una vergogna.
    Firmato un cittadino che paga le tasse.

  17. # Archimede

    Andrebbero applicate le leggi che sono in vigore nella nazione da cui proviene

  18. # Libero

    . . . . . e, ancora, non abbiamo fatto il pieno di questi fior di galantuomini!Sembra proprio che all’attuale governo, con la sua politica pro immigratoria, piaccia darsi le martellate sui c……i.
    E, magari, ci gode pure!!!

  19. # luigi

    aveva perso le chiavi

  20. # MAURO

    Io prenderei questo signore, prima gli farei pagare i danni (non hai i soldi? Pedatona dove non batte il sole e poi fuori dall’Italia perche’ sicuramente sara’ un clandestino che si mantiene con le nostre risorse) e poi gli farei sistemare il semaforo, sarebbe anche l’occasione per insegnarli il mestiere di muratore perche’ penso che questa gente non ha mai fatto niente in vita loro, solo così si potrebbe avere un minimo di soddisfazione visto che la legge fa ben poco per questi elementi destinati a rimanere dei vagabondi senza fissa dimora.

  21. # Leonardo

    boia deh!! o chi è…..Urke!!!

  22. # frank

    me ne infischio se è italiano tunisino o cinese…e lo dovreste fare tutti….chi compie un gesto del genere sta in galera da subito e esce solo quando ripaga il semaforo, la bicicletta e rimborsa ciò che si è speso per nutrirsi in carcere altrimenti sta un anno dentro.
    Ricordate non importa una pena lunghissima o gravissima ciò che conta è la certezza della stessa.

    1. # Bastiancontrario

      Tenere le persone in carcere costa…..le persone che delinquono devo essere immediatamente rimpatriate…..STOP

  23. # ombra

    le iniziali….. bravi continuate cosi’ giornalisti

  24. # Ephraim Pepe

    E io che mi sono lamentato perché per rubare la mia hanno sradicato un palo segnaletico!