Cerca nel quotidiano:


Strappa due cellulari dalle mani di una passante: arrestato

Un 35enne passando in via Provinciale Pisana ha strappato con violenza dalle mani di una donna due telefonini per un valore complessivo che si aggira intorno ai 300 euro

Martedì 28 Gennaio 2020 — 18:21

Mediagallery

Grazie all'aiuto di due cittadini presenti sul posto e all’immediato intervento dei militari della stazione Livorno-Porto e della polizia municipale, il malvivente è stato subito bloccato

Nel primo pomeriggio di lunedì 27 gennaio, i carabinieri del radiomobile del N.O.R. di Livorno hanno arrestato in flagranza un uomo di cittadinanza tunisina per il reato di furto con strappo.
L’uomo, un 35enne con precedenti in materia di reati contro il patrimonio, passando in via Provinciale Pisana ha strappato con violenza dalle mani di una donna, che stava passeggiando in quel momento, due smartphone per un valore complessivo che si aggira intorno ai 300 euro.
Grazie anche a due cittadini presenti sul posto che sono stati allertati dalle urla della donna vittima del reato, l’immediato intervento dei militari della stazione Livorno-Porto e della polizia municipale ha fatto sì che venisse bloccato il malvivente che è stato accompagnato immediatamente negli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile dove sono state espletate le formalità di rito relative all’arresto, con la contestuale ed immediata restituzione della refurtiva alla donna scippata. Il 35enne al momento è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dei previsti riti giudiziari.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Elisa

    Ma i reati sono in calo vero?

  2. # Carlo

    sarà di nuovo libero, con obbligo di firma. Questa Italia è il Bengodi dei microcriminali … delinqui e non ti fanno niente….