Cerca nel quotidiano:


Tenta lo scippo: fermato da passanti e carabinieri

Una donna di 46 anni, livornese, è stata vittima di un tentato scippo. L'episodio è accaduto intorno alle 20.30 di mercoledì 5 febbraio in piazza della Repubblica

Giovedì 6 Febbraio 2020 — 15:51

Mediagallery

Una donna di 46 anni, livornese, è stata vittima di un tentato scippo. L’episodio è accaduto intorno alle 20.30 di mercoledì 5 febbraio in piazza della Repubblica. Due passanti, vedendo la scena, hanno tentato di fermare il delinquente che, sentendosi braccato, ha lasciato la borsa a terra sul posto scappando a piedi facendo, momentaneamente, perdere le sue tracce. Immediata la telefonata al 112 che ha inviato sul posto una pattuglia dei carabinieri. I militari in pochi minuti, grazie anche l’accurata descrizione dei testimoni, hanno individuato a poche centinaia di metri, il presunto responsabile che è stato denunciato per tentato furto con strappo. Si tratta di un tunisino di 35 anni. I carabinieri non hanno potuto procedere all’arresto in quanto passato il tempo tecnico della flagranza di reato.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Carlo

    ancora una conferma : un ladro è stato solamente denunciato, quindi libero di circolare e ripetere il reato. QUESTA NON E’ DEMOCRAZIA

  2. # Fa78

    Passato il tempo tecnico per la flagranza di reato? L’Italia è il paese dei balocchi dei delinquenti….. Poveri noi…..

  3. # Emiliano Carrubba

    Grazie Italia per le tue leggi che funzionano a dovere, ma soprattutto fai in modo di tutelare i cittadini onesti…BASTA!!!UN SE NE POLE PIÙ! !

  4. # Peppa

    Il mio non non è stato pubblicato.

    1. # Luca

      Povera Italia!!!

  5. # Ginogino

    Mi viene i brividi a leggere ” no arresto perché è passato il tempo tecnico della flagranza di reato “…stiamo scherzando vero….ma nessuno pensa di modificare queste specie di leggi ?

  6. # Gianni

    tempo tecnico di flagranza???? Paese putrefatto da questo modo di gestire ordine e sicurezza