Cerca nel quotidiano:


Tentano furto in villa: arrestati tre giovani

Alla vista della volante i tre si sono allontanati gettando nel giardino della villa stessa guanti in tela, cacciavite e coltello con manico in legno. Bloccati e arrestati dalla polizia

sabato 28 luglio 2018 13:11

Mediagallery

Nel corso dei consueti giri di perlustrazione e controllo del territorio di Quercianella-Castellaccio-Montenero la polizia ha sorpreso il 26 luglio tre uomini nei pressi di una villa che alla vista della volante si sono allontanati gettando nel giardino della villa stessa alcuni oggetti (guanti in tela, cacciavite, coltello con manico in legno). Una volta bloccati sono stati identificati. Si trattava di tre giovani di 19, 18 e 20 anni nati a Pisa ma di origine slava, tutti pregiudicati per reati contro la persona e il patrimonio. Dal sopralluogo nella villa è emerso che una finestra sul retro era stata forzata probabilmente proprio dall’uso di un cacciavite. Anche in un’altra villa adiacente avevano provato a forzarne l’ingresso. I tre sono stati arrestati per tentato furto in abitazione in concorso e portati alle Sughere in attesa dell’udienza di convalida.

Via Pirandello/piazza A. Moro – Qui, il 27 luglio, gli agenti hanno sorpreso un uomo mentre rovistava a bordo di una Ford con gli sportelli lato passeggeri aperti. Da un controllo è poi emerso che altre due vetture erano state oggetto di tentativo di scasso. L’uomo, un rumeno di 50 anni, con vari precedenti contro il patrimonio, è stato arrestato.

Riproduzione riservata ©
Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive