Cerca nel quotidiano:


Tentato furto, arrestato 47enne

L'uomo è uscito dal camerino di Decathlon con i capi (valore circa 545 euro) mettendo la merce con le etichette tagliate in una borsa in tela in vendita: fermato e arrestato

Giovedì 25 Febbraio 2021 — 12:31

Mediagallery

Il personale delle volanti ha arrestato per il reato di tentato furto aggravato un uomo di 47 anni di origine tunisina. Secondo quanto ricostruito dalla questura in un comunicato, l’uomo era entrato all’interno dei camerini di prova di Decathlon con un numero di capi superiore a quelli consentiti. Una volta spiegato allo straniero che all’interno dei camerini si potevano portare esclusivamente tre capi lo straniero è uscito con il carrello usato per gli acquisiti coperto da un giaccone fermandosi poi nei pressi di una borsa in tela blu in vendita dove ha iniziato a mettere la merce con le etichette tagliate. A quel punto è stato fermato dalla sicurezza del negozio in attesa dell’arrivo della polizia. La merce, prosegue il comunicato, per un valore di 545.82 euro è risultata danneggiata e non rivendibile in quanto erano state tagliate le etichette. L’uomo è stato accompagnato in caserma e identificato. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di una lametta d’acciaio di colore argento, affilata, di 4,5 cm di lunghezza e con punta acuminata, presumibilmente utilizzata per tagliare le etichette della merce.

Riproduzione riservata ©