Cerca nel quotidiano:


Tragedia a Chioma.
Muore mentre fa il bagno

Domenica 24 Luglio 2016 — 16:19

Mediagallery

Un malore improvviso mentre stava facendo il bagno tra Chioma e Quercianella. A dare l’allarme un bagnante che ha visto una donna riversa sugli scogli per un malore. Sul posto è intervenuta l’idro-ambulanza per le emergenze estive della Svs (nella foto) i cui soccorritori a bordo hanno cercato in extremis di salvare la vita alla bagnante 78enne ma non c’è stato niente da fare.
Il gommone attrezzato per le emergenze era stato allertato proprio dal 118, dalla centrale operativa si era chiesto di andare sul posto per un malore in acqua. Avvicinatisi al punto esatto sono stati richiamati “a braccia” e con le urla dai bagnanti. I volontari si sono avvicinati e, anche grazie al bagnino a bordo che fa parte del team di soccorso, sono riusciti a caricare a sull’idro-ambulanza la donna su di un toboga per le emergenze in acqua. A quel punto è stata allertata la capitaneria di IMG-20160724-WA0020porto e la Misericordia di Antignano con la quale è stato deciso di darsi appuntamento al moletto di Quercianella per proseguire le operazioni di soccorso a terra. Nel tragitto sono state praticate le manovre rianimatorie in quanto la paziente mostrava segni di asistolia cardiaca. Arrivati al punto di rendezvous purtroppo il medico ha provato l’impossibile anche utilizzando il defibrillatore ma non c’è stato niente da fare. Il medico della Misericordia di Antignano ha dichiarato il decesso intorno alle 15,30 di domenica 24 luglio. Sconcerto tra i bagnanti che hanno fino all’ultimo sperato che la donna potesse salvarsi.
Arrivati sul luogo della tragedia anche gli agenti della polizia municipale e la guardia costiera.

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # cecilia

    Io ero li’ oggi ….. 🙁
    volevo fare un elogio al personale sanitario della svs della banca fotografata che , insieme poi al personale medico della ambulanza, hanno fatto di tutto per rianimare la donna.
    Tuttavia mi ha fatto molto stupore vedere che una sbarra in ferro ha bloccato l’ambulanza a metà discesa e il personale medico è dovuto arrivare a corsa con tutto il materiale medico … verso il molo. Poi , con la forza, degli uomini hanno divelto la sbarra e l’ambulanza è potuta arrivare al molo…. anche se ormai non era più necessaria.

  2. # Unasoccorritrice

    Sconcerto dei bagnanti… Mi sembra esagerato…. Hanno continuato a stare in acqua e prendere il sole… Senza rispetto alcuno.

    1. # ruspa

      cosa dovevano fare?

      1. # Unasoccorritrice

        C’era solo una persona che ha perso la vita, per il rispetto di questa magari cambiare posto.

        1. # UnaltraSoccorritrice

          Se è per questo sono rimasti tutti stesi anche quando si sono visti atterrare un corpo accanto da 50 mt, domenica scorsa!!!
          Livorno vive per lo splatter!
          ma d’altra parte COSA DOVEVANO FARE!??! E’ domenica per tutti! 😀

          1. # Unasoccorritrice

            Ah beh…. Che tristezza!