Cerca nel quotidiano:


Trovati con 23 dosi di cocaina in auto

La polizia li ha fermati a bordo di un'auto in viale Carducci: denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio

martedì 23 ottobre 2018 11:18

Mediagallery

In viale Carducci la polizia ha fermato un’auto con a bordo una livornese di 31 anni, senza precedenti, e un tunisino di 26. Sul tappetino del conducente sono stati trovati 23 dosi di cocaina pari a 7,16 grammi. Lo straniero, con a carico vari precedenti per guida senza patente e reati relativi all’immigrazione, è risultato destinatario di un provvedimento di espulsione del questore e pertanto è stato posto a disposizione dell’ufficio immigrazione. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per   detenzione ai fini di spaccio e le dosi sono state sequestrate.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # C.Federico GZESS

    Sarebbe divertente vedere le unità cinofile che fanno i controlli ai semafori, chi sa le percentuali, comunque a poliziotti e piloti si può dire buona caccia ragazzi!!!

  2. # Stefano

    Denunciati in stato di libertà ma che giustizia è? I magistrati sono sempre più garanti dei delinquenti mentre le forze dell’ordine rischiano la vita boh!!!

    1. # Stalino

      i magistrati applicano le leggi
      punto

    2. # 0586

      La giustizia caro Stefano quella con la lettera maiuscola la trovi altrove, è chiaro come l’acqua di Calafuria!!

    3. # Stefano

      La cosa più interessante che ha anche il provvedimento di espulsione,POVERA ITALIA

  3. # Alberto

    Articolo 27 Costituzione: L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva. Principio presente anche nella Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione europea.

    1. # Nedo

      Tutto bello: ma cosa c’è da contestare visto che la droga ce l’aveva li con lui? cos’è, poverino, gliel’hanno lanciata in macchina? Mi sembra che quello dell’altro articolo, quello che rubava gasolio ai camion, sia stato (giustamente) arrestato: perchè uno si e uno no?

      1. # Alberto

        Il fatto che avesse la droga con lui non significa che la stesse spacciando.
        L’arresto può essere disposto solo se colto in “flagranza di reato” e in pochi altri casi, altrimenti è illegittimo. Quello che rubava gasolio è stato appunto colto in flagranza di furto aggravato.
        Perchè commentare senza la minima cognizione di causa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive