Cerca nel quotidiano:


Trovato in giro con un pugnale: arrestato

Il giovane, 27 anni, è stato fermato nella notte dalla polizia in via Goldoni: arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma

Venerdì 24 Luglio 2020 — 09:56

Mediagallery

Proseguono i controlli coordinati dalla questura nelle principali piazze del centro. Due cittadini italiani denunciati e un cittadino albanese arrestato è l'ultimo bollettino

Proseguono i controlli coordinati dalla questura nelle principali piazze del centro. Due cittadini italiani denunciati e un cittadino albanese arrestato è l’ultimo bollettino. Nel dettaglio, nella notte tra il 23 e il 24 luglio è scattato l’arresto da parte delle volanti di un albanese di 27 anni, in stato di ubriachezza, per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma (il pugnale nella foto) in quanto durante un controllo in via Goldoni si è rifiutato di indicare le proprie generalità e ha opposto resistenza al controllo. Il giovane è stato anche denunciato per l’art 650 del codice penale. Mentre i due italiani denunciati sono due livornesi di 20 anni sorpresi dai Falchi della Squadra Mobile e da una volante in zona corso Mazzini con 19,85 grammi di marijuana e contante. In totale il 23 luglio i controlli da parte del personale dell’Ufficio Prevenzione Generale – unitamente a due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana e una unità cinofila della Guardia di Finanza – in piazza Garibaldi, piazza della Repubblica, piazza dei Mille e zone limitrofe hanno portato a identificare 24 persone.

Riproduzione riservata ©