Cerca nel quotidiano:


Trovato privo di vita all’interno di un camper

Sono stati alcuni amici a fare la scoperta. L'uomo era riverso sul suo giaciglio, all'interno del caravan, senza vita. Sul posto Misericordia di Livorno e carabinieri

Mercoledì 16 Marzo 2022 — 15:29

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Tragica scoperta avvenuta intorno alle 14,30 di mercoledì 16 marzo all’interno di un camper, adibito ad abitazione, nel parcheggio di viale della Libertà. Un uomo di circa 50 anni, livornese, da tempo ormai senza fissa dimora, è stato trovato privo di vita all’interno di un caravan in sosta (ormai non più funzionante) nel parking Libertà, da alcuni amici che, come lui, vivevano di espedienti. Dopo aver provato a bussare alla sua porta senza risposta hanno forzato l’ingresso e hanno trovato l’uomo riverso sul giaciglio senza vita.
Così è scattata la telefonata al 112 il quale ha inviato sul posto un’ambulanza della Misericordia di Livorno e una pattuglia dei carabinieri a cui spetterà far luce sul caso. A niente sono serviti, purtroppo, i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari. L’uomo era morto già da alcune ore probabilmente, come accertato dall’esame autoptico esterno del medico intervenuto, per complicazioni derivate dal suo logoro stato di salute.
Non vi sono state intrusioni all’interno del camper e sembra quindi escluso qualsiasi altro motivo legato ad un’eventuale persona estranea. Il cellulare dell’uomo è stato comunque sequestrato dai militari dell’Arma per ulteriori indagini.

Riproduzione riservata ©