Cerca nel quotidiano:


Urina sul muro della Prefettura: nei guai

L'uomo, un americano di 60 anni, è stato deferito in stato di libertà per resistenza e lesioni e sanzionato per ubriachezza e per atti contrari alla pubblica decenza. Prognosi fra i 3 ed i 10 giorni per due agenti

Sabato 8 Aprile 2017 — 15:18

Mediagallery

Nella serata di venerdì 7 aprile, intorno alle 20, personale in servizio di vigilanza in Prefettura ha notato attraverso il sistema di videsorveglianza una persona intenta ad urinare su un muro della struttura.
L’uomo, in evidente stato di ubriachezza – immediatamente raggiunto prima da un agente e poi dal Vicario del Questore, che in quel momento transitava di lì, e invitato a desistere dalla sua condotta – ha iniziato a dare in escandescenze, sferrando calci e pugni all’indirizzo dei due. Sul posto è quindi intervenuta anche una pattuglia. Alla fine, con non poche difficoltà, è stato bloccato ed accompagnato nella caserma di viale Boccaccio dove è stato identificato. Si tratta di un cittadino americano di circa 60 anni, residente in Florida, deferito in stato di libertà per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché sanzionato amministrativamente per ubriachezza e per atti contrari alla pubblica decenza. Due dei poliziotti intervenuti hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso riportando prognosi fra i 3 ed i 10 giorni.

Riproduzione riservata ©

16 commenti

 
  1. # Daniele

    Se facevi una cosa così in America ti rinchiudevano in galera e buttavano via la chiave

    1. # Adriano

      Ma qui tutto e’ permesso, lo sai no?

    2. # Paolo

      X Daniele

      ma ddddove?

  2. # John

    Vive praticamente in paradiso e viene ad urinare sui muri a Livorno ….
    Ci stai gobbo in Florida !

  3. # Gary

    Ecco ora ci siamo tutti mancava l’Americano a Livorno .

  4. # Bozzolo63

    Di certo urinare per strada non è civile ma non esiste un bagno pubblico nemmeno a pagarlo oro, a proposito non era una delle tante idee dei pentastellini quella dei bagni pubblici in centro?

    1. # Marco

      Chi c’era prima ha avuto 70 anni per pensarci, tu li hai mai visti ?

      Io di bagno uso quello di casa mia ma se accade l’impensabile , al massimo entro in un bar, prendo un caffè e chiedo del bagno.

      1. # Morchia

        Chi c’è ora li ha promessi in campagna elettorale ma non li vedo lo stesso, come mai? In 3 anni sai quanti bagni facevano se li volevano fare? smettete con sta zolfa dei 70 anni che non se ne può più e comunque ormai la gente ha capito di che pasta siete, fatevene una ragione.

      2. # Marco

        GRANDE, CONCORDO PIENAMENTE CON QUELLO CHE HAI SCRITTO, HANNO FATTO PIU’ DANNI LORO DELLA GRANDINE, E ORA PER OGNI COSA DANNO LA COLPA A NOGARIN CHE E ‘ 20 MINUTI CHE FA’ IL SINDACO……RASSEGNATEVI, NON USATE PIU’, SIETE IN VIA DI ESTINZIONE….ANZI, ESTINTI…

    2. # #e ci risiamo

      Aspetta aspetta dimmi un pochino quale amministrazione ha levato i vespasiani in piazza Cavour e da altri luoghi anche
      E io sono del 74 quindi non erano i primi del 900
      Ma qualcuno li ha tolti e non ha pensato minimamente di provvedere a metterne di nuovi o più moderni
      Poi pensava come ti pare tanto #tuttacolpadeglialtri ma mai dei miei
      Bonaaaaaaa cicciiooooooooooooo

  5. # fedex

    dè poverino è ammmmericano, mica lo sapeva che era la questura e poi a livorno non c’è un bagno pubblico a pagarlo oro e tanti esercizi dicono è rotto o è solo di servizio.

  6. # Attila

    PIUTTOSTO avete mai avuto bisogno di un bagno a Livorno?…..Nemmeno uno a pagamento, come esistono in tutto il mondo!!!…..

  7. # lev

    Deh… ha sbagliato solo il muro…sa’ assai lui della Prefettura…

  8. # frankie

    HA RESO EMBLEMATICO, INDIPENDENTEMENTE DALL’ UBRIACATURA, CIO’ CHE
    MANCA IN UNA CITTA’ DI 160.000 ABITANTI + I TURISTI: I GABINETTI PUBBLICI.
    CE N’E’ UNO DI LIVORNESI CHE PISCIANO LUNGO LA PASSEGGIATA A MARE……
    PERO’, non SONO AMERICANI DELLA FLORIDA!

  9. # Dania

    Venite a vedere in zona venezia in Via Santa Caterina quanti italiani urinano sui muri. Qualche pattuglia dovrebbe passare il venerdi e il sabato

  10. # Bobone

    Insomma, via, abbiamo capito, se ti fa pipì in capo un americano, va bene, al limite la colpa è del sindaco perché non ci sono i bagni pubblici.
    Se un rumeno sputa in terra, va cacciato fuori.
    Meno male che a livorno c’è chi si professa di sinistra