Cerca nel quotidiano:


Venditore in fuga: sequestrato il “kit del turista”

Ancora servizi anti-degrado mirati da parte della municipale. In piazza del Municipio allontanati numerosi venditori: uno di loro si è dato alla fuga abbandonando la merce

Mercoledì 28 Settembre 2016 — 20:14

Mediagallery

Ancora servizi anti-degrado mirati da parte della municipale. In piazza XI Maggio nuovamente rimossi piccoli rifiuti sparsi, sgomberati giacigli lasciati nella notte in piazza Dante e interventi anti vendita abusiva in piazza del Municipio. Qui, nonostante la presenza per tutto il turno della pattuglia di prossimità turistica, sono stati numerosi i venditori extracomunitari non autorizzati che il 28 settembre hanno avvicinato i numerosi avventori presenti davanti ai bar della zona. “Offrono le proprie merci in maniera molto insistente – spiegano dal comando dei vigili – talvolta mettendo catenine e braccialetti nelle mani o sulle gambe delle turiste sedute per costringerle all’acquisto”.
Uno dei più insistenti alla fine è rimasto senza merce. Alla vista delle divise si è infatti dato alla fuga lasciando cadere il borsone poi sequestrato dagli agenti: monili, staffe per selfie, portafogli, cinture. Insomma, tutto quello che può servire al turista di passaggio.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # IL TERRONE

    E quelli che stanno a sedere sulla spalletta dei fossi accanto alle maccchinette per il parcheggio, quelli che stazionano davanti alle attivita’ commerciali,quelli che ti seguono per metri e metri con fare insistente? Quelli vanno bene, davanti al comune no!!! Li non si può, lì la legge va’ fatta rispettare.
    LA LEGGE VA’ FATTA RISPETTARE SEMPREEEEEEEE!!! CARO COMANDANTE DEI VIGILI URBANI.

    1. # claudio

      deh si…andrebbero curate anche le aiuole in tutta la città, come quelle davanti al comune

    2. # Meglio populista che pidiota

      Ma come mai all’ipercoppe non ci sono forse perche’ il pd non vole?

      1. # claudio

        Sospetto di sì…si sono levati anche lo sfizio di non fare il sottopasso in via di salviano per le auto e moto… convogliando le greggi a porta a terra!

      2. # libecciata

        nei centri commerciali, di qualsiasi marchio, ci sono i vigilantes…..

  2. # Carlo

    è una vergogna che il turista sia ostaggio di questi abusivi e la vergogna aumenta quando sempre , o quasi, i vigili latitano. In piazza Cavallotti accade la solita cosa, qui però sotto gli occhi “vigili” dei vigili!

  3. # Dredd

    Kit del turista? Sono le solite cianfrusaglie. Siccome c’è una tolleranza spudorata nei confronti dei venditori ambulanti giustamente loro si sentono autorizzati a vendere la loro merce è quale cliente migliore del turista. È il risultato di tutto questo buonismo, accoglienza, non punizione, venite tutti e mangiate a creare questa situazione. Se volete diminuire questo fenomeno, i controlli ed i sequestreibfatelintutti i giorni e ovunque. Non solo quando ci sono i turisti.

  4. # Ginogino

    Che dire, tanto oramai questo tipo di vendita è una moda, basta andare tutti i giorni in zona mercato, ma se dopo il sequestro della merce si obbligassero tali venditori a dire dove e chi li rifornisce risalendo cosi alla fonte, perché non farlo ?

    1. # IL TERRONE

      SE non lo sai te lo dico io: Via Garibaldi ,un negozio qualsiasi di cinesi: c’è la fila .

  5. # paolo

    spacciatori alla luce del sole tutti i giorni in piena attivitá tra il mcdonald e il punto caldo davanti al Comune.
    1. se me ne accorgo io significa che voi ne siete a conoscenza da un pezzo.
    2. se ció accade in centro cittá davanti a capanelli della municipale che si girano i pollici pensa un pó allontanandosi…infatti sotto casa mia è uno schifo.
    3. la cittá è completamente fuori controllo. I Lince dell’Esercito sono una presa in giro. Voi lo sapete e noi lo sappiamo.

  6. # IL TERRONE

    IL 28 DI SETTEMBRE!!! E gli altri giorni?Colonnine per il parcheggio presidiate in modo sistematico, attività commerciali con all’esterno venditori fissi, strade del centro e periferia con venditori abusivi che seguono per metri con le loro cianfrusaglie. Le regole valgono tutti i giorni e in ogni angolo della città, non solo in Piazza del Comune caro Sig. Comandante dei V.U.

  7. # Benito

    Salvini subito!

  8. # John

    Invece i neri davanti alle farmacie,panifici,tabaccai ecc…. Sono autorizzati.

    La legge non è uguale per tutti. In Italia….

  9. # Giusy

    IL 28 DI SETTEMBRE!!! E gli altri giorni? Colonnine per il parcheggio presidiate in modo sistematico, attività commerciali con all’esterno venditori fissi, strade del centro e periferia con venditori abusivi che seguono per metri con le loro cianfrusaglie. Le regole valgono tutti i giorni e in ogni angolo della città, non solo in Piazza del Comune caro Sig. Comandante dei V.U.
    Caro ” Terrone” la penso esattamente come te.

  10. # Lilliputz

    Dato che, come apprendiamo dalla stampa dei giorni scorsi, ben ventimila “profughi” saranno lasciati liberi di circolare in Italia, in attesa di nuova sistemazione, causa mancanza fondi per il loro mantenimento e spazi dove farli stare, riusciamo ad immaginare cosa ci aspetta ??? Sempre peggio.

  11. # davidino

    e quelli che stazionano fissi e arroganti in via della meridiana davanti al cancello dell’ospedale,che vogliono un euro per quei rari posti di parcheggio,altrimenti ti trovi la macchina graffiata,o gli specchietti rotti,chi li guarda??

  12. # Libero

    Concordo pienamente con Lilliputz. Sono parole sacrosante!!!

  13. # giuseppe maturi

    E quelli in piazza dei mille che spacciano e bevono e si picchiano davanti alle telecamere !!!!!