Cerca nel quotidiano:


25 aprile: stop porta a porta, sì alla raccolta dell’organico

Per andare incontro alle necessità dei cittadini verrà comunque effettuata la raccolta dell’organico alle utenze che hanno in programma l’esposizione con i mastelli. Per i bidoni condominiali in alcuni casi la raccolta potrà essere posticipata a lunedì

Venerdì 24 Aprile 2020 — 09:21

Mediagallery

Aamps: "Invitiamo i cittadini a non esporre altro genere di rifiuti se non l'organico e a verificare i rispettivi calendari per individuare i giorni successivi di raccolta delle varie tipologie"

Aamps conferma che in occasione della festività del 25 aprile (anniversario della Liberazione d’Italia) il servizio di raccolta dei rifiuti non verrà erogato. Per andare incontro alle necessità dei cittadini verrà comunque effettuata la raccolta dell’organico alle utenze che hanno in programma l’esposizione con i mastelli (per i bidoni condominiali in alcuni casi la raccolta potrà essere posticipata a lunedì).
“Invitiamo i cittadini quindi a non esporre altro genere di rifiuti – si legge in una nota stampa Aamps – e a verificare i rispettivi calendari per individuare i giorni successivi di raccolta delle varie tipologie”.
Nella festività indicata è comunque possibile contattare il call center (800-031.266 da rete fissa, 0586/416.350 da rete mobile, [email protected]) dalle 8. alle 13 e dalle 14.30 alle 17 per eventuali segnalazioni e richieste di informazioni oppure per richiedere un appuntamento per il ritiro gratuito a domicilio (piano terreno) degli ingombranti, dei RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e degli sfalci-potature da giardino. Rimangono attive a disposizione dei cittadini anche le pagine social facebook e twitter.

Riproduzione riservata ©