Cerca nel quotidiano:


I 4 Mori diventano blu contro la pena di morte

Martedì 29 Novembre 2016 — 12:03

Mediagallery

Anche quest’anno il Comune di Livorno aderisce alla campagna internazionale contro la pena di morte, promossa in Italia dalla Comunità di Sant’ Egidio, prevista per domani 30 novembre. E’ questa infatti la ricorrenza della prima abolizione legale al mondo della pena capitale (30 novembre 1786), varata dal Leopoldo II, Granduca di Toscana, influenzato dal pensiero illuminista di Cesare Beccaria. Tra le altre iniziative, la Giornata Mondiale contro la Pena di morte, che nel mondo prende la definizione inglese di “Cities For Life, Cities Against the Death Penalty”, prevede anche che in ogni città venga illuminato di colore blu un monumento rappresentativo e a Livorno, come consuetudine, sono stati scelti i Quattro Mori.

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # Pino

    Povero Ferdinando che combattesti per liberare la Toscana dai ladri pirati che incatenasti!
    Gli inconsapevoli, ora, li vanno a prendere a casa e li hanno messi sul piedistallo.
    Toscani attoniti che confondete la civiltà, le regole uguali per tutti, costruite con il senso
    dello stato e la cultura, beatevi delle baggianate colorate.
    Chi ignora la storia ed ha perso il senso dell’appartenenza merita tutto questo, merita
    di guardare la luna e di non vedere il dito che la indica.

    1. # Figuraseisecappuccinopaghi

      Peggio di tutti è chi manipola storia!!! Le leggi “Livornine” vanno capite e interpretate. Noi livornesi abbiamo avi di tutto il mondo e non proprio “brave persone”!!! Ipocrita.

      1. # luca

        tieni presente che all epoca per essere considerato criminale e mandato in esilioi, bastava aver scritto un libro, aver contestato i potenti del luogo o solamente pensarla in modo diverso.non è che qui arrivarono ergastolani e condannati a morte.Sicuramente oltre a qualche criminale “vero” arrivarono anche spiriti liberi e progressisti

    2. # CERVELLO

      Cioè volevi dire “toscani nelle tende e immigrati negli hotel?” originale

    3. # Gino

      Bel gesto, ma purtroppo quest’amministrazione vive di solo “fumo”, e poco di arrosto.
      Nogarin and Co. fino ad adesso non hanno portato niente di nuovo e di concreto. La città da ferita (a causa del PD) adesso è morta. È triste. È depressa. L’unico slancio si è visto nella tassazione e nelle strisce blu e nelle multe. Alla fine anche le auto, tanto odiate dai grillini ecologisti, fanno comodo a fare cassa….ipocrisia pura. Questi ci mandano a gambe all’aria…e io c’avevo abboccato

  2. # Luca

    Contro la pena di morte ?

    Ci sono reati che meritano pure di peggio.

  3. # giancarlo

    Bravi , non vi basta vedere giorno per giorno assassinii feroci e per motivi insignificanti , non vi basta vedere anziani massacrati per togliergli 500 euro di pensione . Complimenti !!! Però evitiamo di fare un referendum !

  4. # ECPM

    Caro QuiLivorno,

    Cities for Life è una bella iniziativa contro la pena di morte, pero non ha niente a vedere con la Giornata mondiale contro la pena di morte che si svolge ogni anno il 10 ottobre.

    Cordialmente,

    ECPM (Ensemble contre la peine de mort)

  5. # Libero 1°

    I 4 mori blù contro la pena di morte e va bene. Poi si mette un registro in comune x firmare il lutto di un criminale che ha fatto annientare i suoi rivali politici e soggiogato un popolo x 50 anni e più. Roba da psichiatria…

    1. # luca

      invece di parlare per sentito dire guarda il documentario su sky 8 con fonti principalmente statunitensi)sula storia della rivoluzione, avrai delle belle sorprese.Qualche furbo parlava anche di campi concentramento……fonti usa :batista fece uccidere 20000 cubani, castro in un processo aperto al pubblico e alle televisioni ne condannno a morte 500 8 tra questi molti torturatori).Il padre della cantante gloria estefan , che riusci a scappare con batista ti potrebbe raccontare tante cose

      1. # Libero 1

        invece di partire in 4′,leggi meglio. Non stavo ne parlando e ne difendendo Batista..ma Un altro personaggino di parri lignaggio

  6. # Carlo

    NO alla pena di morte .. certamente ma SI alla certezza della pena. La gente chiede la pena di morte perchè è una certezza ( crudele) della pena. Invece noi assistiamo al rilascio di ignobili criminali dopo pochi anni ..

  7. # Francesco R.

    Contro?????? Altro che contro!!!!!! Andrebbe ma rimessa subito!!!!! Sia per chi uccide un umano, sia per chi uccide un animale!!!

  8. # Siamo messi male

    Purtroppo che fine ha fatto l italia, la pena di morte ci deve essere come c ė in altri paesi e altre leggi , tante cose stanno andando a rotoli… Io sinceramente a volte mi vergogno di essere italiano. Noi siami diventati il terzo mondo per colpa di chi ci comanda.