Cerca nel quotidiano:


8 marzo: edifici illuminati, incontri online e un flash mob al maschile contro la violenza sulle donne

Giornata Internazionale della Donna. Sindaco, giunta e consiglieri indossando una mascherina rossa daranno vita al flash mob. Tra gli eventi anche uno spettacolo al Goldoni

Giovedì 4 Marzo 2021 — 18:36

Mediagallery

Si celebra lunedì 8 marzo la Giornata Internazionale della Donna, evento che ha l’obiettivo di ricordare le conquiste sociali e politiche delle donne, un’occasione per rafforzare la lotta contro le discriminazioni e le violenze, un momento per riflettere sui passi ancora da compiere. Come lo scorso anno, anche in questo 2021 gli eventi si svolgeranno in forma ridotta e molti in modalità online a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso. Qui di seguito gli eventi organizzati dal Comune di Livorno in occasione dell’8 marzo:

Flash mob tutto al maschile lunedì 8 alle ore 18,00 in piazza del Municipio. Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali, nel pieno rispetto delle normative Covid, insceneranno una protesta silenziosa contro la violenza sulle donne. La vicesindaca Libera Camici, con delega alle Pari Opportunità, donerà una mascherina rossa agli uomini protagonisti dell’evento pubblico.

Edifici illuminati la sera di lunedì 8 marzo. Si tingeranno di rosa il Palazzo Comunale, il Cisternino di Città e il Gazebo alla Terrazza Mascagni. Il rosa è il simbolo della speranza. Un colore positivo che dà sicurezza e ottimismo verso il futuro ed è associato alla femminilità. L’Amministrazione comunale ha accolto la richiesta dell’Associazione Livorno Donna Salute e Cultura di illuminare edifici significativi della città per sensibilizzare verso tutte le tematiche femminili e in particolare verso quelle legate alla salute delle donne.

Centro donna – Lunedì 8 marzo dalle ore 9,30 incontro online dal titolo “La grande madre e le sue figlie nel mito e nel cinema” con Lucilla Serchi e Donatella Nesti. L’incontro è aperto e gratuito ma l’iscrizione è obbligatoria cliccando su questo link https://iperattivaweb.it/ippogrifo/. Sarà un 8 marzo diverso, ma la giornata internazionale della donna verrà celebrata all’insegna della cultura e del ripensamento di quanto l’ordine simbolico della madre sia stato oscurato dal potere maschile. Quindi le donne spesso interiorizzano le esigenze maschili fino a perdere l’originalità femminile. Il Centro Donna ha organizzato l’incontro proprio su questo tema partendo dal mito di Demetra e Kore per approdare al cinema, potente mezzo di trasmissione di narrazioni e suggestive visioni.

Inaugurazione Panchina rossa – Sabato 6 marzo alle ore 10.30 presso la terrazza Mascagni di Livorno (lato giochi per bambini) è in programma l’inaugurazione della “Panchina rossa”. L’iniziativa è organizzata dal Coordinamento donne Spi-Cgil Livorno per denunciare ancora una volta il tragico fenomeno della violenza nei confronti delle donne. All’iniziativa parteciperà la segretaria dello Spi-Cgil provincia di Livorno Paola Rossi, Maura Fratti (responsabile coordinamento donne Spi-Cgil Livorno), Libera Camici (vicesindaca del Comune di Livorno con delega alle Pari Opportunità ) e Luca Filippi (segretario generale Silp-Cgil provincia di Livorno).

Ottava Commissione Consiliare (Diritti, Pari Opportunità, Differenze di Genere) è stata convocata, dalla presidente Francesca Cecchi, per lunedì 8 marzo 2021 alle ore 14.30 per discutere di “Proposta di risoluzione in merito alle azioni tese a ridurre il divario di genere (Gender pay gap)”; “ Residenza fittizia per donne maltrattate”; “Gli scontrini come mezzo per promuovere il numero anti-violenza”. La seduta sarà trasmessa in diretta streaming accedendo al canale You Tube del Comune di Livorno.

Spettacolo Teatro Goldoni – Tra le iniziative della Festa della Donna ricordiamo anche lo spettacolo “Deve trattarsi di autentico amore per la vita” in scena lunedì 8 marzo alle ore 21 al Teatro Goldoni. Lo spettacolo è promosso da ANPI/ANPPIA Donne, Evelina De Magistris e Fondazione Teatro Goldoni. Sarà possibile vederlo lunedì 8 marzo in streaming gratuito sul canale YouTube del Goldoni a partire dalle ore 21 e fino alle ore 24, date le regole attuali che impediscono incontri in presenza, sarà comunque un modo per condividere le nostre emozioni e per non trascorrere l’8 marzo in solitudine

Riproduzione riservata ©