Cerca nel quotidiano:


Aamps lancia la “rivoluzione dei cestini”

Entro aprile saranno oltre 2500 (+59%) e "comunicheranno" lo stato di vuotatura, le strade "servite" aumenteranno da 287 a 480. E con “Pochi passi per una città più pulita” Aamps punta a sensibilizzare i cittadini con un tocco di creatività

Martedì 27 Febbraio 2018 — 15:19

Mediagallery

Partono due progetti firmati Aamps: il “Progetto Cestini” e la campagna “Pochi passi per una città pulita” (guarda qui il video postato dal sindaco sulla pagina Fb). Il “Progetto Cestini” prevede l’installazione capillare di nuovi contenitori a disposizione dei cittadini per lo smaltimento dei rifiuti di piccole dimensioni, che non solo ne porterà il numero da 1.584 a 2.511, con un incremento complessivo del 59%, ma permetterà anche un controllo puntuale del servizio di vuotatura (che aumenterà significativamente): sarà infatti un innovativo sistema di georeferenziazione che consentirà all’azienda di avere in real time una visione dello stato di ogni singolo cestino per pianificare al meglio gli interventi di smaltimento e manutenzione. L’obiettivo primario del “Progetto Cestini” è di rendere le strade e le piazze di Livorno più pulite e, allo stesso tempo, migliorare ulteriormente il decoro urbano di tutta la città.
size-medium wp-image-274509″ src=”http://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2018/02/cestino444-600×400.jpg” alt=”” width=”300″ height=”200″ />Il numero delle strade coperte dai cestini aumenterà da 287 a 480, con una media di 5,2 contenitori per ogni strada servita: 554 saranno nel centro storico e sul lungomare (+22% rispetto ad ora), 793 nelle zone residenziali e commerciali (+312%), 664 nelle aree a verde (4%), 500 in prossimità delle fermate degli autobus (+117%). E se oggi i cestini sono di 23 diverse tipologie differenti, con le nuove installazioni saranno solo 4, come concordato con l’amministrazione comunale di Livorno.
Nel frattempo, Aaamps ha avviato una campagna di sensibilizzazione dedicata dal titolo “Pochi passi per una città pulita” che prevede una mirata decorazione dei cestini, la realizzazione di “green-graffiti” (removibili con acqua) in prossimità di alcuni contenitori del centro e del lungomare e un flusso informativo via social network (Facebook) per invitare i cittadini più creativi a partecipare a questa particolare forma di “street art”. Alla rimozione dei “vecchi” contenitori, molti dei quali saranno rigenerati e riutilizzati, farà seguito la progressiva installazione dei contenitori nuovi con una modalità di intervento che interesserà prima il centro storico e il lungomare e, a seguire, le aree residenziali e le aree a verde. Le operazioni si concluderanno entro la fine del prossimo aprile. “Questo progetto – commenta Paola Petrone, Direttore Generale Aamps – rientra nel novero delle azioni che stiamo mettendo in campo per rendere le strade più pulite e decorose e di conseguenza ancora più vivibili. Invitiamo i cittadini a collaborare anche in quest’occasione semplicemente utilizzando i cestini che mettiamo a disposizione e segnalandoci eventuali criticità su cui intervenire prontamente”.

Per contattare Aamps: numero verde 800-031-266 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle 13:00 e dal lunedì al giovedì dalle 14:30 alle 17:00), whatsapp (3666200878), internet (www.aamps.livorno.it), email ([email protected]), facebook/twitter/app (“Aamps Livorno”).

Riproduzione riservata ©

40 commenti

 
  1. # gaspare

    A Quercianella da qualche tempo i vari cestini per i piccoli rifiuti sono quasi completamente scomparsi, oltre naturalmente ai cassonetti.

  2. # Federico

    Sono abituato a giudicare chi ci amministra non per il “colore” ma per le loro azioni, e questa mi pare una ottima azione. Speriamo soltanto che la dilagante inciviltà non renda vana anche questa lodevole iniziativa.

  3. # Roberto

    Spero che il Comune e Aamps non abbiano pensato di raddoppiare i cestini in vista dell’estensione del porta a porta a tutta la cittá.
    I cestini non devono diventare la valvola di sfogo per chi non fa (o non fará) il porta a porta.
    Sennó diventa il far west.

    1. # Kristy

      Concordo con il tuo pensiero, qui in quartiere “venezia ” è così, i cestini stracolmi di sacchetti spazzatura.

  4. # veronica tosi

    Zona via provinciale pisana e via san matteo cestini inesistenti già segnalato il fatto ad aamps circa 6 mesi fa ma nessuno ha provveduto a rimetterli!!

  5. # Antonio

    Anche davanti al liceo Enriques è scomparso l’unico cestino presente in via della Bassata…

  6. # tengoilconto

    oh e’ spazzatura…mia na nave spaziale ! Fate cose semplici un inventate…un riuscite a vota’ i bidoni der pap e volete fa i cestini che parlano da soli….Nogarin scendi sulla terra please ! Street art, graffiti…abbassa la TIA e spengi l’inceneritore come avevi promesso

  7. # Bastiancontrario

    Belli ma potevate scriverci anche “Vietato farci fare la pipì al vostro cane”……tra qualche mese in basso non saranno più verdi ma grigi…….

  8. # TENGOILCONTO

    OH, via ripiglio, anche se ne ho perse tante…arrivo a 100 e smetto…

    1)Bus Gratis (2014) – UFFICIALMENTE FALLITO DOPO APPROVAZIONE PIANO TRASPORTO PUBBLICO 2017 DEL CONSIGLIO COMUNALE il 29/03/2017
    1 bis)Bus notturni dal 11 Giugno ( quilivorno 23/5/2016-Ass. Vece)-fatto 100% ma su due linee
    1tris)CORSE RIDOTTE (Vedi caso La Rosa, CANCELLAZIONE NR 7 area picchianti) 100%
    2)Stati generali del turismo (Ass. PERULLO NOVEMBRE 2014) Fatto 0%
    3)Polo tecnologico ex-Trw (Nogarin-Febbraio 2015) fatto 0%-
    4) Bagni gratis (2015) fatto 10%
    5)Fossi patrimonio Unesco (Nogarin 2015) fatto 0%
    6)Reddito cittadinanza (2015) diciamo 10% (è stato dato un sussidio per 100 persone per sei mesi…Non è un reddito- BLOCCATO DA NOVEMBRE 2016)-UFFICALMENTE FALLITO IN DATA 30 MARZO 2017, ESSENDO STATO PORTATO AD 80 EURO PER I SINGLE E 150 PER LE FAMIGLIE NON PUO’ ESSERE DEFINITO REDDITO DI FATTO MENO RISORSE STANZIATE
    7)Progetti recupero Piazza Dante (il Tirreno 19/1/2016) fatto 0%–> UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017
    8)TASSA LETTERE ZTL (spacciando che per i residenti è gratis) – 100%
    9)PARCHEGGI BLU A PAGAMENTO 100%
    10) TASSA RIFIUTI AUMENTATA 100%-AUMENTATA DEL 10% NEL 2015, RIDOTTA DEL 2% NEL 2017 SOLO AD ALCUNE CATEGORIE.
    11)FALLIMENTO IPPODROMO – 100%–> UFFICIALE A SEGUITO NOTIZIA APPOSIZIONE SIGILLI DEL 29/11/2017
    12)SALVATAGGIO AAMPS – 80%-SCARICATO CONCORDATO SU AZIENDE CREDITRICI-RISCHIO FALLIMENTO A SEGUITO SENTENZA TAR NOVEMBRE 2017.
    13)CESSAZIONE TAN – 100%
    14)TAGLI EMOLUMENTI SINDACO E GIUNTA – 0%
    15) ristrutturazione ospedale (il Tirreno marzo 2016) 0%
    16)RISTRUTTURAZIONE STADIO (quilivorno novembre 2015) 0%
    17) Esselunga entro 2016 0%- UFFICIALMENTE FALLITO PER SUPERAMENTO TEMPISTICA PROMESSA
    18) Avvio lavori terzo lotto Piazza Attias (Quilivorno 13 Gennaio 2016) 100%
    19)chalet Ardenza pronto per 2016 (nogarin il Tirreno 24/12/2015) 0%- UFFICIALMENTE FALLITO PER SUPERAMENTO TEMPISTICA PROMESSA
    20) 3 cantieri PIUSS (Dogana d’Acqua, Scoglio della Regina, Museo della Città), FATTO SOLO DOGANA D’ACQUA ci dorme il barbone per ora
    21) completamento rotonda 4 mori- Fatto portando il traffico nel caos
    22) Il bacino diventerà un porticciolo (Nogarin Fotonewslivorno 20/4/2016)0%
    23) Porta a porta IN TUTTA LA CITTA’ ENTRO 2017(il Tirreno 24/4/16) FALLITO PER SUPERAMENTO TEMPISTICA. FATTO NEL CAOS SENZA AUMENTO SIGNIFICATIVO DELLA RD
    24)20 milioni di cantieri per far ripartire economia città entro 2018 (Sindaco -QUILIVORNO 18/4/2016)
    25) Fontana antispaccio stile LAS VEGAS (P.ZZA REPUBBLICA) 0%-(Sindaco Quilivorno 29/4/2016)-0%
    26) Aumento rette 25% RSA – (24/5/2016) fatto 100%
    27)Cabinovia stazione-porto (assessore Vece il Tirreno 27/5/2016) 0%–> UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017

    28) progetti ciclo stazione -Terme e recupero periferie da 5 milioni (quilivorno 18/7/2016) 0%–> UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017

    29) dismissione inceneritore (detto in campagna elettorale sarà invece potenziato come da piano Aamps 20/07/2016) 0%
    30) tunnel sotterraneo Terme del corallo (quilivorno 01/08/2016) 0%–> UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017

    31) 10 progetti di riqualificazione periferie per 41 milioni di Euro (quilivorno 30/8/2016) UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017

    32 ) Guardie ambientali per il decoro urbano e via i cassonetti nel 2017. (assessore VECE QUILIVORNO 14/9/2016)-guardie ambientali 0%-Porta a porta FALLITO PER SUPERAMENTO TEMPISTICA promessa. Vedi punto 23.
    33) meno sfratti 60 nuovi alloggi entro l’anno e 205 mila euro per CASALP (Nogarin QUILIVORNO 24/09/2016)-0%
    34) Riqualificazione Piazza Attias in otto mesi (fine lavori 30/5/2017) (quilivorno assessore Aurigi 26/9/2016) FALLITO, MESSA SOLO LA “V”, NESSUNA RIQUALIFICAZIONE
    35) areea pedonale mura lorenesi e riqualificazione stazione marittima (quilivorno assessore Aurigi 28/9/2016)-0%- CI HANNO FATTO UNA DISCARICA AI MACELLI
    36) Riqualificazione Terrazza Mascagni (Nogarin il Tirreno 29/9/2016)-0%
    37)Gli Uffizi a Livorno – 0%
    38)Palio marinaro lotteria nazionale – 0%
    29) Sponsor europeo per effetto Venezia – 0%
    40) prolungamento variante aurelia. Recupero del materiale di scavo per il ripristino delle spiagge. fatto 0%
    41)DNA deiezioni cani – 0%
    42)I-PHONE Sindaco comprato con soldi pubblici -Fatto
    43) Terme del Corallo-patto con le associazioni e partenza immediata per la riqualificazione (Vicesindaco Sorgente il Tirreno 6/10/2016)-0% UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO DICHIARAZIONI ASSESSORE AURIGI SU QUILIVORNO 28/11/2017

    44)Passerelle e aree pedonali sui fossi (ASS. AURIGI QUILIVORNO 8/10/2016).-0%
    45)Aumenti IRPEF COMUNALE AL.MASSIMO (FATTO 100%)
    46) Monumento CIANO deposito Zio Paperone-0%
    47) 1250 posti barca porticciolo la Bellana (Ass Aurugi quilivorno 10/10/2016 )-0%
    48) Bonus per chi toglie le slot machine (Nogarin QUILIVORNO 13/10/2016).-0%
    49) APERTURA parco pubblico in Coteto da 12.500 mq -FATTO (quilivorno 18/10/2016)
    50)Nuovo look per fortezza e dogana d’acqua (quilivorno 19/10/2016)-0%
    51)Ristrutturazione cimitero greco e inserimento percorso turistico (Nogarin Facebook 1/11/2016)-0%
    52) Introduzione del Tallero (chi siete ? Cosa volete ? Un fiorino)- Fatto
    53) Discorso sul nulla alla Camera dei Deputati (Nogarin 7/11/2016) – Fatto
    54) Progetto di ampliamento parco RSA COTETO (Aurigi- QUILIVORNO 25/11/2016)-FATTO 0%
    55) Progetto ripristino baracchine scoglio della regina (Aurigi-QUILIVORNO 25/11/2016)- FATTO 0%
    56)MUSEO AI BOTTINI DELL’OLIO ENTRO GIUGNO 2017 (Ass. VECE-IL TIRRENO 27/11/2016)
    57)Ristrutturazione e ampliamento spogliatoi campo scuola (NOGARIN-QUILIVORNO 30/11/2016)
    58) 88 Milioni di investimenti sulle strade e restyling Cisternone nel 2017 (AURIGI-quilivorno 6/12/2016) UFFICIALMENTE FALLITO per superamento tempistica promessa
    59) 350.000 euro restauro facciata Villa Mimbelli (QUILIVORNO 8/12/2016)
    60) Via Grande accessibile ai disabili al 100% ENTRO IL 2018 (nogarin quilivorno 11/11/2016)
    61) RIDUZIONE DELLA TIA NEL 2017 – (NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)- FALLITO, NEL CONCRETO NON SARA’ (VEDI DISCORSO DI LEMMETTI DEL 24.03.2017)-vedi punto 10
    62)Riqualificazione Piazza Garibaldi con altalene nel 2017 – (NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)-FATTO mettendo due giochini redioli
    63) migliori laboratori del paese sulla blu e green economy alla dogana d’acqua. NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)
    64)Master per preparatore atletico in collaborazione con le migliori università –(NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)-FATTO 0%
    65) CAR SHARING NEL 2017- ( NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)-FATTO 0%- UFFICIALMENTE FALLITO PER SUPERAMENTO TEMPISTICA PROMESSA.
    66) INCONTRI CON I CITTADINI CAMMINANDO DI PIU’ NELLA CITTA’ –(NOGARIN 22/12/2016 DAL DISCORSO DI FINE ANNO)- E’ PARTITO DALLA VALLE BENEDETTA. Rubrica su QUILIVORNO bloccata da mesi. PROGGETTO FALLITO
    67) Denuncia a mamma disoccupata con due figlioli (FATTO Gennaio 2017)
    68) STADIO COME QUELLO DI UDINE (Nogarin Il Tirreno 11/02/2017) GIA’ DETTO NEL NOVEMBRE 2015 VEDI PUNTO 16
    69) PRATINO AL POSTO DELL’INCENERITORE (Nogarin Il Tirreno 11/02/2017)- GIA’ DETTO NEL 2014 VEDI PUNTO 29
    70)Porta a porta in tutta la citta’ entro 2017 (Ass. VECE commissione consiliare e IL TIRRENO 11/02/2017)- GIA’ DETTO NEL 2014 E 2015 VEDI PUNTO 23 E PUNTO 32
    71) Pista ciclabile Viale Italia da 150.000 euro (NOGARIN Il Tirreno 16/2/2016)
    72) Brand “costa dei cavalleggeri” per la promozione di tutte le attività ad esso connesse come trekking, diving, immersioni e osservazione dei coralli marini, cavalcate nei boschi, enogastronomia, storia e cultura della nostra provincia”. (ASSESSORE VECE e AURIGI QUI LIVORNO 27/02/2017).
    73) Rivoluzione trasporto pubblico anche su acqua con autobus dalla stazione ogni 3 minuti (ASSESSORE VECE 28/02/2017)- FALLITO DOPO APPROVAZIONE PIANO DEL TRASPORTO PUBBLICO VEDI PUNTO 1
    74) Nuove docce per spiaggia del Marinaio, al Sale, a San Jacopo e alla Vela. (QUILIVORNO 16/03/2017)
    75)Divieto di vendita alcool in zona Garibaldi- Attuazione decreto Minniti – (Nogarin consiglio comunale 29/03/2017- QUILIVORNO 30/03/2017)-attuato solo per pochi mesi ora possono vendere cosa gli pare- FALLITO
    76)Un MILIONE PER Piazza Guerrazzi- via le auto diventera’ un “Foyer all’aperto” entro fine 2017 – (Aurigi QUILIVORNO 5/04/2017) UFFICIALMENTE FALLITO A SEGUITO SUPERAMENTO TEMPISTICA PROMESSA.

    77) Sostituzione completa dei vecchi corpi illuminanti con tecnologia a LED su tutta l’illuminazione pubblica- (ASS AURIGI QUILIVORNO 2/5/2017)-0%
    78) Riasfaltatura Via Badaloni entro Novembre 2017 con inizio lavori inizio Settembre – (Nogarin-QUILIVORNO 26/05/2017)- 0%
    79) Piazze sul mare stabilimenti livornesi con mercatini, eventi ecc e ingresso gratuito dopo le 20 (VECE-QUILIVORNO 3/08/2017)-0%
    80) RIVOLUZIONE VIABILITA’ SUL LUNGOMARE PER AUMENTARE VOCAZIONE TURISTICA DI LIVORNO SULL’ESEMPIO DI NIZZA – ISTITUZIONE AUTOBUS AUTOMATICO (ASS AURIGI QUILIVORNO 30/11/2017)-0%
    81) Dieci progetti di riqualificazione per 18 milioni di Euro dalla riqualificazione di piazza Dante al recupero delle Terme del Corallo. Dalla realizzazione del nuovo Mercato Ortofrutticolo, alla ricostruzione della Chiccaia e alla pedonalizzazione della Bellana e ponte su viale – (Nogarin e Aurigi- QUILIVORNO 5/12/2017)—Gia’ detto in muerosi altri punti gia’ piu’ di un anno fa’ vedi punto 7, punto 28 e punto 31.
    82) 13 progetti per la messa in sicurezza e risanamento di edifici e strutture del patrimonio edilizio cittadino e per la riqualificazione urbana, Stadio comunale, Mercato Centrale, Teatro Goldoni, Villa Maria, solo per citare i più importanti; e poi le piazze: piazza XX settembre , piazza Guerrazzi, piazza del Cisternone.(ASSESSORE AURIGI- QUILIVORNO 12/12/2017)-0%
    83) Cittadinanza ai bimbi stranieri nati a Livorno nel 2018 (NOGARIN QUILIVORN 14/12/2017)-0%
    84) Favorire l’insediamento di attività di qualità, utili a valorizzare il nostro splendido lungomare attraverso bando di assegnazione tre baracchine (ASS AURIGI QUILIVORNO 14/12/2017)-0%
    85) Nr 3 rotatorie su Viale Italia e studio di fattibilita’ nuovo Polo tecnologico (QUILIVORNO 19/12/2017)
    86) PIAZZA DANTE SEMI-PEDONALE: Due milioni di euro per riqualificare l’area davanti alla stazione con un unico senso di marcia e ristrutturare la palazzina ex Ferrhotel che diventerà un centro di prima accoglienza per persone senza fissa dimora- (NOGARIN QUILIVORNO 26/2/2018) Gia’ detto in numerosi altri punti
    87) Cestini intelligenti georeferenziati aumento di 2500 cestini entro Aprile 2018 – (Nogarin QUILIVORNO 26/02/2018)

    1. # u8go nogarin sono otto

      87) Cestini intelligenti georeferenziati aumento di 2500 cestini entro Aprile 2018 – (Nogarin QUILIVORNO 26/02/2018)……peccato un ci saranno piu

    2. # Mare

      BRAVO

    3. # BabboCacco

      ….acc. BEL LAVORO….L’HAI MARCATO STRETTO….”tengo il conto” se ti candidi alle prossime TI VOTO…..

    4. # u8go nogarin sono otto

      laVORO PER TE…….In tema di parchi da segnalare che alla Terrazza Mascagni, all’interno del prato nei pressi dell’Acquario, sarà installata una struttura gioco modulare in legno di grandi dimensioni con torri multipiano, piattaforme, ponti, rampe e scivoli. Un’ampia area giochi che sarà dotata di pavimentazione anti-trauma.

    5. # Ceccobeppe

      …o quando c’era il PD non lo tenevi il conto?

      1. # Ora basta

        Probabilmente no……altrimenti non avrebbe sufficienti pagine

        1. # Stella

          Bravo!

      2. # Ora basta

        Una su tutte:
        Se perdo il referendum mi ritiro dalla politica 0% (IL BUGIARDO PER ECCELLENZA)

        1. # Tengoilconto

          Boia ma siete duri eh! NON SONO PIDDINOOOOO!!! VOGLIO SOLO VEDERE SE C’È QUALCUNO CHE MI SMENTISCE PUNTO PER PUNTO MA SON QUATTRO ANNI CHE NON LO TROVOOOO O FANATICI!

          1. # Ceccobeppe

            Ho capito che non sei piddino e a maggior ragione continuo a chiedermi perchè tu non ti sia impegnato nello stesso modo a stilare questa lista precisa anche ai tempi (lunghi lunghi lunghi) del pd.
            Non avevi tempo? Avevi altro da fare? La politica non ti interessava? Non avevi ancora in te la sete della conoscenza? Non compravi il giornale? Non ti andava internet (oppure non esisteva)? Chi lo sa?
            Vedi? Siamo in due a non trovare risposta.

          2. # TENGOILCONTO

            e VAI CECCOBEPPE…ANCHE TE SVII E NON RISPONDI…..guardate che e’ facile eh ! o forse non riuscite a trovare la risposta sul web di Grillo ?

  9. # Nena

    Vicino alla villa FAbbricotti, sia in Viale dei pini che in via accademia labronica non ci sono più cestini con il risultato che sono aumentate le deiezioni canine lasciate in terra o addirittura lasciate nei sacchetti in terra.

    1. # èilmiopadroncino

      Nella cittadina di Malnate il Sindaco, stanco dell’incivilità di molti proprietari di cani, ha provveduto al momento del microchip a far fare il dna e quando qualcuno segnala la cacca lasciata sul marciapiede provvede alla ricerca del responsabile e lo sanziona pesantemente. Il costo è di circa 40 euro e le cacche sono sparite !

    2. # cotetino

      Un plauso al sindaco di Mainate, microchip a tutti i cani compreso il dna per risalite all’incivile proprietario del cane se forse anche Livorno risolverebbe il grosso problema delle cacche dei cani.

    3. # luca

      io ho un cane, e sarei contentissimo se venisse fatto.
      Una bella sanzione da 1000 euro da tramutare in 100 con una settimana di servizio civile a raccogliere deiezioni …….aggiungo che tale “sanzione” però andrebbe estesa per qualsiasi comportamento incivile tipo mozziconi in terra, cartacce, lattine etc etc.Nel caso di minori di anni 14, il posto viene preso dai genitori

      1. # anchiohoilcane

        OK!!!!!!!!!!!

  10. # bobsteel

    Pensano ai cestini, devono mettere i cassonetti interrati, che da quando c’è il porta a porta, si vedono molti topi in giro, e tanti topi portano tante malattie.

    1. # zero immaginazione

      sono anni che lo dico … ma non c’e’ peggio sordo di chi non vuole sentire … tra 10/20 anni forse si sveglieranno ..

    2. # Samiro

      Caro Bobbe, sono ma TARPONY!!!

  11. # Dep

    Hahaha.vi danno noia anchei cestini!
    Una livorno pulita per voi e’ un affronto

    Pattume forever

  12. # adriano

    anche viale di antignano cestini inesistenti spazzatura gettata nei cespugli

  13. # frangiac

    Livorno sarà sempre una città dove regnano per discendenza di chi sa’ quale capostipite , la cafonaggine prepotente e l’ assoluta mancanza di senso civico e rispetto per l’ambiente e per il prossimo , il livornese ! mangia e sputa nello stesso piatto come l’animali , ecco com’è fatto . Siamo stati sfortunati a nascere qui , e ora ne paghiamo le conseguenze

    1. # u8go nogarin sono otto

      puoi sempre trasferirti

      1. # GUARDIAMO AL FUTURO

        potremmo sempre migliorare…

      2. # Morchia

        Oppure potrebbero trasferirsi gli incivili e i maleducati, che dici?

  14. # BabboCacco

    Sì però bisogna cominciare ad avere una cultura civica diversa…altrimenti siamo solo buoni a criticare . Questa mi sembra un’idea buona….SPERIAMO SIA FATTA …E MANTENUTA . Il problema è e sarà comunque vigilare sull’inciviltà. Ma questo dovrebbe essere cosi da parte di tutti sempre.Se vedo qualcuno compiere atti che vanno contro la comunità da tutti punti di vista non solo per le cose materiali ,lo segnalo immediatamente a chi di dovere. Mi sembra il minimo.

  15. # Nedo Falleni

    Via Gramsci, all’incirca all’altezza dell’ingresso delle ambulanze – Conad.
    Prima ce n’erano due: uno all’angolo dove c’è il forno Pandolce, l’altro all’angolo dove c’è l’Ortopedia Sanitaria. Siccome vado spesso a fare la spesa alla Conad, o a prende’ pane e schiaccia da Pandolce o al fornaio accanto alla Conad, buttavo sempre gli scontrini in uno di questi cestini.
    Da qualche mese sono spariti tutti e due, sicché gli scontrini me li tengo appallottolati in tasca, ma c’è gente che quando esce dai negozi li butta in terra.
    Sarà che li aumentano… a me mi pare che per ora li stanno togliendo!
    P.s.: a San Jacopo ho letto che partirà la raccolta porta a porta. Ecco. Però anche lì son mesi che hanno tolto praticamente TUTTI i cassonetti, tranne quelli sul viale Italia all’ingresso dei Pancaldi e di Acquaviva. così le vecchiette della zona che devono buttare via la spazzatura se la devono carica’ sur groppone e devono attraversa’ il viale Italia col rischio che le potino le macchine.

    1. # uno e trino

      mah…veramente ci sono ancora tutti i cassonetti in via s.jacopo in acquaviva, dalla baracchina bianca a via montebello ci sono 5 batterie di cassonetti…più quelli di via forte dei cavalleggeri e queli di via beppe orlandi…hai sbagliato via mi sa

      1. # Nedo Falleni

        Sono sul viale Italia e nelle vie più “grandi”.
        In vie tipo via dell’Eremo e simili, sono spariti. Va bene il porta a porta, ma i cassonetti li devi leva’ tipo il giorno prima di inizziallo, non ridurne di parecchio in numero tre mesi prima.
        Poi, per dire, il cestino dei rifiuti davanti alle Benedetto Brin è sparito. Così i genitori mentre aspettano i bimbi che escano buttano tutto in terra.

        1. # Nena

          ….e bravi genitori, è così che si da l’esempio!

  16. # Traf

    Babbo babbo non c’e’ il cestino!
    Deh allora butta tutto in terra!

    Famigliola labronica tipica