Cerca nel quotidiano:


Aamps, nuovo servizio di raccolta nelle aree mercatali

Al via il conferimento dei rifiuti suddiviso per fasce orarie. Ciò permetterà agli esercenti di avvalersi di postazioni dedicate che gli operatori di Aamps potranno gestire con flessibilità

Giovedì 10 Dicembre 2020 — 16:11

Mediagallery

le postazioni saranno presenti sugli Scali Saffi (per le utenze del Mercato Centrale), in via Buontalenti (per le utenze della via omonima) e via Sant’Omobono (per le utenze di piazza Cavallotti)

Strade e piazze pulite, miglioramento della qualità dei materiali raccolti, efficienza nel servizio. Sono gli obiettivi che il Comune di Livorno, Aamps e i commercianti delle aree mercatali del centro si prefiggono di raggiungere introducendo alcune novità condivise nel servizio quotidiano di raccolta dei rifiuti.
La più importante è certamente il conferimento dei rifiuti suddiviso per fasce orarie. Ciò permetterà agli esercenti di avvalersi di postazioni dedicate che gli operatori di Aamps potranno gestire con flessibilità riservandole di volta in volta alle varie tipologie di rifiuti prodotti (organico, multimateriale, carta-cartone, legno, indifferenziato).

Queste postazioni saranno presenti sugli Scali Saffi (per le utenze del Mercato Centrale), in via Buontalenti (per le utenze della via omonima) e via Sant’Omobono (per le utenze di piazza Cavallotti). Tra l’altro la presenza dei mezzi Aamps in sosta risulterà ridimensionata garantendo ulteriori vantaggi dal punto di vista del decoro degli spazi urbani.

La mattina di giovedì 10 dicembre il sindaco Luca Salvetti, l’assessora all’Ambiente Giovanna Cepparello e l’assessore al Commercio Rocco Garufo hanno accompagnato il direttore generale di Aamps Raffaele Alessandri e il dirigente del dipartimento Ambiente Leonardo Gonnelli nel tour programmato per la consegna del depliant informativo dedicato. L’ufficio Comunicazione dell’Azienda, supportato dagli Ispettori Ambientali, ha provveduto alla distribuzione dei calendari fornendo ragguagli sulle novità appena introdotte.

“Siamo soddisfatti per questo primo risultato raggiunto, da monitorare insieme ai commercianti – ha dichiarato l’assessora all’ambiente Giovanna Cepparello – L’obiettivo è quello di migliorare la qualità e la quantità della differenziata, rendendo il servizio più agevole per gli esercenti ed evitando nello stesso tempo che i mezzi Aamps siano presenti per tutta la mattina in luoghi pregiati e da valorizzare, come ad esempio gli Scali Saffi”.

Riproduzione riservata ©