Cerca nel quotidiano:


Aamps, raccolte oltre 26 tonnellate di rifiuti ingombranti

Oltre 26 le tonnellate di rifiuti ingombranti che Aamps ha raccolto dal 27 aprile nel corso degli appuntamenti settimanali nei diversi rioni di Livorno dello “Sgomberatutto”

martedì 18 Giugno 2019 08:26

Mediagallery

Ammontano a oltre 26 tonnellate i rifiuti ingombranti che Aamps ha raccolto dal 27 aprile nel corso degli appuntamenti settimanali nei diversi rioni di Livorno dello “Sgomberatutto” (foto tratta dal sito di Aamps), l’iniziativa che l’azienda organizza ogni sabato per agevolare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti di medie e grandi dimensioni. Come già dalla primavera dello scorso anno, gli operatori della società in house del Comune di Livorno per la gestione integrata del ciclo dei rifiuti in città si sono resi disponibili presso punti di raccolta straordinari allestiti ad hoc per ritirare gratuitamente vecchi armadi, elettrodomestici inutilizzati, mobili e arredi vari. Ad accogliere i cittadini, il personale dell’azienda all’interno di uno stand attrezzato con un cassone trasportabile per la raccolta dei rifiuti. L’iniziativa è nata proprio per venire incontro alle esigenze di cittadini che si trovano a dover gestire lo smaltimento di vecchi oggetti ingombranti in vista di un trasloco, per una nuova sistemazione della casa o per i più svariati motivi, ma anche per arginare il grave fenomeno dell’abbandono di questo tipo di rifiuti per le strade di Livorno, provocando sporcizia, compromettendo il decoro della città e soprattutto commettendo un grave reato. In questi mesi fino a sabato scorso, gli operatori di Aamps hanno presenziato in diverse zone, ritirando centinaia di kg di rifiuti, per un totale di circa 26,4 tonnellate. Più nel dettaglio, all’evento a Quercianella (27aprile, postazione via Nardini) sono stati “sgomberati” complessivamente 2900 kg, a Shangai (18 maggio, via Menotti) 2500 kg, in Corea (25 maggio, via Fratelli Gigli) 3465 kg, alle Sorgenti (8 giugno, via Dudley) 12.780 kg e alla Venezia sabato scorso 4790 kg di ingombranti portati volontariamente dai cittadini presso lo stand. A dimostrazione del successo dell’iniziativa, i dati di raccolta settimanali che sono più che quadruplicati, basti pensare che in un solo di questi appuntamenti primaverili sono sempre state raccolte più tonnellate rispetto a quante raccolte in tutto luglio 2018.

L’evento “Sgomberatutto” è stato anche l’occasione per continuare a informare i cittadini dei singoli rioni sui diversi servizi che offre Aamps alla cittadinanza: raccolta ingombranti a domicilio, postazioni quindicinali per raccolta oli vegetali, servizio sfalci e potature, ecc. Gli infopoint allestiti contestualmente hanno ottenuto un buon successo di pubblico, accogliendo in media per ogni appuntamento circa 100 cittadini che si sono presentati agli stand. Per la gestione degli ingombranti, è sempre attivo il servizio a chiamata per lo smaltimento gratuito degli ingombranti sul suolo pubblico adiacente a casa o direttamente al piano (a pagamento) prenotabile online sul sito aziendale www.aamps.it, telefonando al call center ai numeri 800-031.266 (da rete fissa) e 0586-416350 (da rete mobile) o con la app “AAMPS Livorno”. Ugualmente, per chi ne avesse le possibilità logistiche, anche i due centri di raccolta di Livorno sono attrezzati per il ritiro di questa particolare tipologia di rifiuti.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Crelio

    È bene chi il nuovo Sindaco si attivi per verificare quanti cittadini non pagano le tasse sui rifiuti. La città è sporca, anche per colpa di quelle persone che non pagano la Tari e lasciano i rifiuti vicino ai cassonetti, perché non possiedono la tessera.
    Buon lavoro Sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.