Cerca nel quotidiano:


Aamps rinnova il servizio di ritiro degli ingombranti

Due novità disponibili dal 7 gennaio: ritiro direttamente al piano e prenotazione via app

Giovedì 27 Dicembre 2018 — 18:00

Mediagallery

Con l’arrivo dell’anno nuovo, arrivano anche alcune novità per il servizio di ritiro degli ingombranti a domicilio effettuato da Aamps. Dal 7 gennaio 2019 saranno disponibili due ulteriori agevolazioni che avvicinano ancora di più l’azienda al cittadino: la prima è il ritiro degli ingombranti direttamente al piano della propria abitazione (a pagamento); la seconda è la possibilità di prenotare il servizio direttamente dalla mobile app gratuita (“Aamps Livorno”) per smartphone e tablet. Già dai primi giorni del 2019 sarà quindi ancora più facile disfarsi di mobili, apparecchiature elettriche ed elettroniche, oggetti vari di grandi dimensioni (materassi, divani, ecc.) e di tutti quegli oggetti di non facile smaltimento per i più svariati motivi. “L’abbandono degli ingombranti è un fenomeno che intendiamo combattere” – ha dichiarato Paola Petrone, direttore generale di Aamps. “Abbiamo fatto passi avanti negli ultimi mesi, ma ancora ci imbattiamo in gesti incivili che Livorno non si merita. Abbiamo quindi voluto ancora meglio venire incontro alle esigenze di questi cittadini che con responsabilità sanno che l’abbandono in strada è un danno per tutti provocato dalla pigrizia di un singolo. Per dimostrare ancora meglio la gravità dell’abbandono, abbiamo voluto perfezionare il servizio per porre fine a un comportamento che – ricordiamo – è punibile per legge”. Il servizio di ritiro degli ingombranti al piano nasce per soddisfare una richiesta di molti cittadini che pur volendo contribuire al decoro e al rispetto dell’ambiente urbano in cui si vive si imbattono in alcune difficoltà logistiche e pratiche, sia nel raggiungere i centri di raccolta cittadini che nel sistemare agevolmente sotto casa gli oggetti di cui liberarsi. All’atto della prenotazione, su specifica richiesta dell’utente e con un costo di 20,00 euro, gli operatori nel giorno concordato si presenteranno direttamente al piano dell’abitazione per il ritiro. Il costo sarà pagabile direttamente all’operatore, che rilascerà apposita ricevuta. Il servizio tradizionale con il ritiro nelle immediate adiacenze del proprio condominio rimarrà attivo. Sempre in tema di prenotazione del servizio ingombranti, è l’altra novità per il 2019. Dal 7 gennaio la prenotazione del servizio, sia al piano che sotto casa, sarà effettuabile anche tramite la mobile app gratuita “Aamps Livorno” disponibile per i sistemi operativi IOS e Android nei rispettivi app-store (Apple App Store e Google Play). Basterà scaricarla oppure, per chi l’ha già, effettuare l’aggiornamento. Saranno sempre attivi anche i canali tradizionali di prenotazione del servizio: il numero verde 800-031.266 da rete fissa, 0586 416350 da rete mobile (dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:00) o via internet attraverso la pagina dedicata del sito di Aamps: ingombranti.aamps.livorno.it.

Invariate le modalità per usufruire del servizio di ritiro degli ingombranti: si potrà conferire una quantità di rifiuti non superiore al metro cubo in termini di volume occupabile o al massimo 4 pezzi. Il servizio, che Aamps garantisce entro 5 giorni lavorativi dalla prenotazione, è usufruibile al massimo una volta al mese dal titolare della TARI del Comune di Livorno.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Gabriella

    vorrei sapere come mai in Banditella non sono passati a ritirare l’umido e l’indifferenziata il 26 dicembre. Hanno ritirato l’indifferenziata il 27 e l’umido è sempre lì…. è normale questo?????

    1. # peppa

      anche qui alle sorgenti l’umido sono venuti a prenderlo ma l’indiferenziata no… ho telefonato al numero verde dicendomi che avrebbero provveduto a toglierlo ma e sempre qui vogliono fare le nozze coi fichi secchi .