Cerca nel quotidiano:


Abbandonati nella notte numerosi sacchi contenenti rifiuti di varia tipologia

Individuati dagli Ispettori Ambientali. Cepparello: “Trattandosi di esercenti che in precedenza non erano stati multati ci limiteremo all’inoltro delle sanzioni. I recidivi rischiano la revoca della licenza”

Lunedì 4 Ottobre 2021 — 15:56

Mediagallery

Continua il controllo del territorio comunale a cura degli Ispettori Ambientali di Aamps per cogliere eventuali abbandoni indiscriminati di rifiuti. Questa volta sono 2 gli esercenti che nella notte hanno lasciato all’angolo di una strada in pieno centro numerosi sacchi contenenti rifiuti da cancelleria per ufficio. L’intervento è stato condotto con il supporto della Polizia Municipale e ne è seguito l’avvio dell’iter per comminare la sanzione.
“Trattandosi di esercenti che in precedenza non erano stati multati – commenta Giovanna Cepparello, assessora all’Ambiente del Comune di Livorno – ci limiteremo all’inoltro delle sanzioni. Ricordiamo però che nel caso in cui venissero individuati commercianti recidivi di uno scempio ai danni della collettività verrà valutata la revoca della licenza al commercio”.
Il Comune ricorda che abbandonare i rifiuti è un reato ambientale: sono previste sanzioni penali e amministrative con importi che variano da 300 € a 3.000 € (raddoppiabili in caso di rifiuti pericolosi). Aamps conferma di proseguire nel percorso di sensibilizzazione dedicato alle utenze non domestiche per rafforzare le conoscenze in materia di corretto conferimento e, quando necessario, trovare soluzioni condivise alla differenziazione dei materiali che vengono prodotti quotidianamente durante lo svolgimento delle attività.

Riproduzione riservata ©