Cerca nel quotidiano:


Abbandono “creativo” in centro: intervengono gli ispettori ambientali

Un significativo quantitativo di mobilio era stato sistemato con cura su un marciapiede in pieno centro in attesa che venisse ritirato nelle ore successive. Si è scoperto invece che la prenotazione non era stata effettuata e il foglio in questione riportasse solo informazioni inventate

Martedì 12 Ottobre 2021 — 18:39

Mediagallery

Giacevano da alcuni giorni sul marciapiede con apposto un foglio indicante il giorno e l’orario del ritiro gratuito a domicilio a cura di Aamps. Stiamo parlando di un significativo quantitativo di mobilio sistemato con cura su un marciapiede in pieno centro in attesa che venisse ritirato nelle ore successive. Si è scoperto invece che la prenotazione non era stata effettuata e il foglio in questione riportasse solo informazioni inventate.

Su segnalazione del sindaco Salvetti, a sua volta avvisato degli abitanti della zona in questione, sono prontamente intervenuti gli Ispettori Ambientali di Aamps che hanno avviato l’iter per comminare la sanzione alla presunta utenza individuata.

Si ricorda che l’abbandono dei rifiuti è un reato ambientale sanzionabile con importi che variano da 50 € a 3.000 € se il materiale abbandonato non è pericoloso ma che raddoppiano in caso di rifiuti pericolosi.

Per prenotare il servizio di ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti basta una telefonata al call center ai numeri 800-031.266 (da rete fissa), 0586-416.350 (da rete mobile) oppure accedere alla pagina web dedicata (https://ingombranti.aamps.livorno.it/ingombranti/index.php).

Riproduzione riservata ©