Cerca nel quotidiano:


Abbandono di rifiuti: maxi multa all’autore dello scempio ambientale

Gli agenti della municiapale, supportati dagli Ispettori Ambientali di Aamps, si sono recati in via di Popogna individuando più di 40 sacchi neri in plastica accatastati tra il ciglio della strada a percorrenza pubblica e la boscaglia

Sabato 16 Aprile 2022 — 10:43

Mediagallery

Nuovo intervento della polizia municipale per abbandono di rifiuti a seguito di una segnalazione di alcuni cittadini in transito in via di Popogna. Gli agenti, supportati dagli Ispettori Ambientali di Aamps, si sono recati sul posto individuando più di 40 sacchi neri in plastica accatastati tra il ciglio della strada a percorrenza pubblica e la boscaglia. All’interno sono stati rinvenuti materiali vari tra cui inerti e tubazioni idrauliche provenienti da lavorazioni edili.
Le indagini hanno permesso di individuare l’autore del gesto incivile ai danni della collettività a cui è stata elevata una sanzione amministrativa di 600 € ai sensi del testo unico in materia ambientale. Lo stesso ha già provveduto a sue spese alla rimozione dei rifiuti poi avviati al corretto smaltimento.
“Ogni anno spendiamo migliaia e migliaia di euro per ovviare a comportamenti incivili che deturpano l’ambiente lasciando incautamente i rifiuti in ogni dove – spiega Giovanna Cepparello, assessora all’Ambiente del Comune. Con Aamps  proseguiamo nel percorso di sensibilizzazione rivolto alla cittadinanza, così come con la Polizia Municipale e gli Ispettori Ambientali per contrastare e ridurre progressivamente il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti. Ricordo – conclude Cepparello – che gli oggetti di cui vogliamo disfarci si possono portare al Centro del riuso in via Cattaneo per destinarli ad un nuovo utilizzo oppure ai Centri di raccolta sempre in via Cattaneo o in via degli Arrotini per l’avvio al corretto smaltimento di materia. Chiamando il numero verde 800-031.266 il ritiro degli ingombranti e delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, così come di altre tipologie di rifiuti, può avvenire gratuitamente presso il proprio domicilio con al massimo soli 3 giorni di attesa”.

Riproduzione riservata ©