Cerca nel quotidiano:


Aci Livorno, corsi formativi per crescere futuri pedoni più sicuri e responsabili

"Partire delle scuole si pensi a percorsi formativi ed informativi destinati ai pedoni, rendendoci disponibili a confrontarci ed a collaborare attivamente nell’ambito delle nostre competenze e conoscenze"

Lunedì 6 Settembre 2021 — 18:59

Mediagallery

LAci Livorno ha in più occasioni condiviso le scelte dell’Amministrazione Comunale volte a disciplinare e contenere certi comportamenti scorretti degli automobilisti come di recente in relazione alle problematiche della circolazione sul viale Italia.

E’ però necessario, sul fronte della sicurezza, fare un passo ulteriore ed altrettanto necessario, forse addirittura più utile.

Tra gli utenti delle strade i soggetti più deboli sono i pedoni. A loro deve essere indirizzato il maggior impegno quanto a formazione ed informazione, affinché il pedone conosca bene ed applichi consapevolmente le prescrizioni del codice della strada che anche a lui sono rivolte.

Proprio chi è più debole più deve difendersi con i propri comportamenti senza aspettare che i più forti divengano tutti responsabili ed attenti, perché sulla strada i più deboli hanno troppo da perdere: la vita.

“Per questo auspichiamo – scrive l’Aci Livorno – che a partire delle scuole si pensi a percorsi formativi ed informativi destinati ai pedoni, rendendoci disponibili a confrontarci ed a collaborare attivamente nell’ambito delle nostre competenze e conoscenze. Come si attaglia perfettamente il detto: meglio perdere un attimo di vita che la vita per un attimo ai pedoni”.

Nella foto: un delegato AC Livorno impegnato nel corso di una lezione speciale di educazione stradale

Riproduzione riservata ©