Cerca nel quotidiano:


Acquedotto e rotatoria,
via ai maxi lavori

Sono iniziati da circa un mese ed è già stato realizzato il sottopassaggio della strada statale senza interferire con la pubblica viabilità.

Giovedì 16 Febbraio 2017 — 18:32

Mediagallery

Potenziamento delle adduttrici dell’acquedotto di Livorno e Collesalvetti e spostamento della tubazione Filettole-Livorno nell’area dove sarà realizzata la nuova rotatoria presso il cimitero di Stagno per il nuovo ingresso alla variante e all’autostrada. Sono iniziati da circa un mese questi lavori, ed è già stato realizzato il sottopassaggio della strada statale senza interferire con la pubblica viabilità. Giovedì  16 febbraio è stato eseguito il varo di una parte della nuova tubazione “dn 800 mm” in acciaio sul nuovo tracciato per consentire i lavori di realizzazione della rotatoria. Il lavoro prevede un importante potenziamento del sistema idrico, con il collegamento della nuova condotta “dn 800 mm” in acciaio con la vecchia “dn 400 mm” in ghisa e la nuova tubazione dal diametro esterno di 630 mm in polietilene che sarà inserita all’interno della vecchia tubazione.
Con questo intervento di potenziamento sono aumentate le condotte in servizio, da due a tre, collegate tra di loro. A queste si aggiunge la nuova tubazione in pead da 630 mm che passa, sempre con tecnologia teleguidata, sotto i tre fossi insieme alla già esistente tubazione dn 800 mm.
Entrambe alimentano il nuovo serbatoio da 10.600 metri cubi realizzato a Stagno. L’importante opera rappresenterà, una volta terminata, un altro passo in avanti verso il potenziamento e la messa in sicurezza del sistema di approvvigionamento idrico di Livorno e Collesalvetti. Tutto questo in un’ottica di massima flessibilità e affidabilità dell’acquedotto”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # steve

    un’ottica di massima flessibilità e affidabilità dell’acquedotto BENE BRAVi! un’azienda investe i propri utili per dare un servizio competitivo e migliore. L’importante che questi lavori non siano scaricati sulle bollette degli utenti che lascio’ l’intera città senz’acqua per una settimana