Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Addio a Bruno, dipendente del distretto di Salviano

Mercoledì 14 Settembre 2022 — 17:54

I colleghi ricordano Bruno Cantini, 48 anni, con stima e affetto per la professionalità e disponibilità sempre dimostrata. Alla famiglia le più sentite condoglianze anche da parte di tutta l’Azienda sanitaria. L’ultimo saluto il 15 settembre alle 10.15 al cimitero dei Lupi

L’Azienda USL Toscana nord ovest in un comunicato stampa del 14 settembre esprime il proprio cordoglio per l’improvvisa scomparsa del dipendente Bruno Cantini, 48 anni, da tempo in servizio come amministrativo al distretto di Salviano di Livorno. I colleghi del distretto lo ricordano con stima e affetto per la professionalità e disponibilità sempre dimostrata: “Aver appreso della tragica e improvvisa scomparsa di Bruno lascia tutti i colleghi del distretto USL di Salviano attoniti ed estremamente addolorati per la perdita di una persona che con la sua semplicità, lealtà, disponibilità, dedizione al lavoro e modestia è stato d’esempio e supporto a tutti”. Paola Chelli, Direttore UOC Gestione CUP e Front Office: “Bruno è stato un operatore con un’indubbia gentilezza e attenzione  ai cittadini che giornalmente si presentano allo sportello anagrafe, con una grande disponibilità nei confronti dei colleghi. Anche durante la recente emergenza Covid ha sempre confermato la sua disponibilità, una serena professionalità e una motivazione positiva al lavoro”. L’ultimo saluto si terrà il 15 settembre alle 10.15 al cimitero dei Lupi. Alla famiglia e ai suoi cari giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta l’Azienda USL Toscana nord ovest.

Condividi:

Riproduzione riservata ©