Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Addio a Maria Gabriella, storica commerciante

Martedì 29 Novembre 2022 — 11:34

Era sposata con Sergio Galli, commercialista in pensione, e madre di Ursula Galli, responsabile dell'Ufficio Stampa e Urp del Comune e di Alberto Galli, commercialista. Era nonna affettuosissima di tre nipoti, Linda Mannucci, e Anita e Anna Livia Galli

Si è spenta a 81 anni Maria Gabriella Melani, ex commerciante, titolare per molti anni fino al 1999 del negozio di mobili La Vecchia Marina in piazza della Repubblica e in via del Pantalone.
Nata a Carrara nel 1941, aveva vissuto la sua infanzia e adolescenza a Parma. A Livorno era venuta a 18 anni circa quando il padre Alberto Melani, direttore Inail, era stato trasferito nella nostra città, e qui aveva conseguito la maturità classica. Era sposata con Sergio Galli, commercialista in pensione, e madre di Ursula Galli, responsabile dell’Ufficio Stampa e Urp del Comune e di Alberto Galli, commercialista. Era nonna affettuosissima di tre nipoti, Linda Mannucci, e Anita e Anna Livia Galli. Donna bellissima e dedita alla famiglia.
Nell’ultimo anno Maria Gabiella è stata seguita amorevolmente a casa dall’equipe dell’associazione Cure Palliative. Le esequie sono già stata celebrate.
La famiglia ringrazia per l’accudimento e la cura i medici delle Palliative Angelo Passaretti, Paolo Pirelli, l’infermiera Elisa Giuliani che le sono state sempre a fianco per un anno, la dottoressa Valentina Lazzerini e l’infermiera Margherita Pipan che si sono trovate con lei negli ultimi momenti, e l’infermiera Caterina Argiero che l’aveva visitata alcune volte. Oltre che competenti tutti di una gentilezza e di una umanità commovente. Grazie anche al dottor Mauro Seppia di Villa Tirrena e al dottor Nicola Mumuoli. Un ringraziamento speciale allo psichiatra dott Giuseppe Martucci che l’ha seguita con professionalità e disponibilità non comuni nè scontate negli ultimi anni, per lei di grande sofferenza, dopo la perdita prematura di una nipote di 39 anni, Elisa Paggini, e la morte della sorella Anna Melani. Dolori dai quali non era riuscita a riprendersi.
Grazie anche alla primaria di Cure Palliative suor Costanza Galli che si è interessata del caso, attivando il servizio domiciliare e un grazie per il sostegno psicologico a Mina Welby dell’associazione Luca Coscioni conosciuta casualmente durante il doloroso percorso di Maria Gabiella e di grande conforto perr la famiglia. Grazie all’amorevole badante Lela. Sono gradite offerte all’Associazione Cure Palliative.
Alla famiglia giungano le condoglianze da parte di tutta la redazione di QuiLivorno.it.

Condividi:

Riproduzione riservata ©