Cerca nel quotidiano:


Addio alla piccola Ginevra

La famiglia, attraverso la zia di Ginevra, ringrazia tutti coloro che hanno aiutato e sono stati vicini e fa sapere che sarà un funerale strettamente privato, riservato solo ai familiari

Mercoledì 19 Agosto 2020 — 18:37

Mediagallery

La famiglia, attraverso la zia di Ginevra, ringrazia tutti coloro che hanno aiutato e sono stati vicini e fa sapere che sarà un funerale strettamente privato, riservato solo ai familiari

Livorno piange Ginevra. Ginevra, spiega la zia Claudia, sorella del padre della piccola, raggiunta telefonicamente da QuiLivorno.it nel pomeriggio del 19 agosto, ha avuto una crisi respiratoria intorno alle 22 del 18 agosto mentre si trovava a casa con i genitori. Crisi che ha portato ad un arresto cardiaco. Sul posto è sopraggiunta una ambulanza della Misericordia di Livorno con medico a bordo. Poi la corsa in ospedale. Inutili tutti i tentativi di rianimazione. Ginevra aveva 7 anni. La bambina era entrata nel cuore di molti, moltissimi livornesi, che negli anni hanno contribuito alle costose cure con delle donazioni raccolte dalla famiglia attraverso iniziative ed eventi di beneficenza. Come non ricordare la partita di calcio del dicembre 2015 allo stadio fra i giocatori del Livorno, ex e dell’epoca, contro una rappresentativa di artisti, cabarettisti e cantanti toscani e non. La famiglia, attraverso Claudia, ringrazia tutti coloro che hanno aiutato e sono stati vicini e fa sapere che sarà un funerale strettamente privato, riservato solo ai familiari.

Riproduzione riservata ©