Cerca nel quotidiano:


Addio Giacomo, volontario Svs. “Se ne va uno di famiglia”

Avrebbe compiuto 46 anni il prossimo 8 marzo. Si è spento improvvisamente, lasciando un vuoto incolmabile nella grande famiglia della Svs, Giacomo Perissinotto. Il ricordo della presidente dell'associazione Marida Bolognesi

Venerdì 24 Gennaio 2020 — 13:49

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Lascia la moglie Dayana e il figlio di 8 anni, Cristiano. Fuori dalla sede della Svs la bandiera a mezz'asta in segno di lutto. Marida Bolognesi: "Se ne va un pezzo della nostra grande famiglia"

Si è spento improvvisamente la mattina di venerdì 24 gennaio, lasciando un vuoto incolmabile, Giacomo Perissinotto, volontario della Pubblica Assistenza. Un addio che ha ferito profondamente gli animi della grande famiglia della Svs di via San Giovanni.
Perissinotto avrebbe compiuto 46 anni il prossimo 8 marzo. Se n’è andato in seguito ad una complicazione clinica avvenuta successivamente ad alcuni problemi legati al rene che gli avevano trapiantato nel 2017. “E’ stato come un fulmine a ciel sereno Una notizia che ci ha fatto piombare nel più profondo dolore – spiega Marida Bolognesi, presidente della storica associazione di volontariato – Giacomo era un bravissimo volontario la cui famiglia tutta è impegnata con noi da tempo, dalla moglie Dayana fino al fratello Valerio. Era socio della Svs dal 1988. Autista volontario, tutti noi lo ricordiamo come un uomo sempre disponibile, dal grande cuore, il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Molto attivo nei servizi di emergenza-urgenza sulle ambulanze e allo stadio, colonna portante della Sagra Svs. Perfino il figlio Cristiano di 8 anni ha dato il suo contributo alla sagra, con il gruppo dei giovani volontari dell’associazione. Per noi se ne va uno di famiglia – conclude Bolognesi – Ci stringiamo attorno ai suoi cari in questo momento di dolore e ci stringiamo fra noi stessi perché la scomparsa di Giacomo crea un vuoto doloroso nella grande famiglia della Svs. Allestiremo qui da noi la camera ardente quando l’autorità competente metterà a disposizione la salma per l’ultimo saluto”.
Fuori dalla sede della Svs, in via San Giovanni, è stata esposta la bandiera a mezz’asta in segno di lutto.

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # Ines Mori

    L’ho conosciuto quando ha iniziato a fare volontariato, un bimbo , mentre ero già infermiera al pronto soccorso…aveva l’età di mio figlio .Condoglianze a tutta la famiglia …ciao bimbo porta i saluti ai miei figli ,ti abbraccio forte forte Ines

    1. # Elisa Rosellini

      Condoglianze alla famiglia ❤️

  2. # Lelli Daniele

    Un dolore devastante. Se ne va un uomo buono, un giusto.

    1. # Gennaro

      Non lo conoscevo, ne sento parlare adesso da Massimiliano…. Mi unisco al dolore della famiglia e dell’associazione, non mancherà la mia preghiera un abbraccio

  3. # Elisa Rosellini

    Condoglianze alla famiglia ❤️

  4. # Raoul Del Corona

    Condoglianze alla famiglia ❤

  5. # Randy

    Condoglianze alla famiglia e a tutti i militi della Pubblica che hanno perso un grande amico.

  6. # Alessandra

    Giacomo, sembra ieri quando ero al battesimo di Cristiano. Una persona davvero buona. Con tutti.

  7. # Cristina

    Condoglianze alla famiglia e all’SVS, altra famiglia.

    1. # Veronica

      Condoglianze alla famiglia.
      La mia nonna ti ricorderà nelle sue preghiere…Giacomo conoscevi mio nonno Oreste Ventura…visto che vai lassù in paradiso di sicuro..portagli i nostri saluti…proteggi la tua famiglia. Un abbraccio forte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.