Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Addio Maria Irene, lutto nel mondo della musica

Domenica 12 Aprile 2020 — 17:53

Ha lottato con il suo sorriso e gli occhi troppo grandi per spegnersi così presto. Maria Irene Busonero era un'apprezzata musicista e un'artista orafa. Lascia nel dolore la mamma Stefania, il babbo Graziano e il compagno Simone

Maria Irene Busonero avrebbe compiuto 31 anni il 16 aprile prossimo. Si è spenta la mattina del 12 aprile, domenica di Pasqua, dopo una lotta durata tre anni contro un tumore

di Giacomo Niccolini

Di lei rimarrà la sua voglia di lottare, il suo sorriso infinito incastonato in quegli occhi troppo grandi per chiudersi così presto. Avrebbe compiuto 31 anni fra pochi giorni, il 16 di aprile. Maria Irene Busonero (nelle foto in pagina tratte dal suo profilo Facebook) si è spenta all’alba della domenica di Pasqua, il 12 aprile, dopo una lotta durata 3 anni contro un male durissimo da fronteggiare. “Raccontate di lei – ha detto la mamma Stefania D’Echabur, nostra collega giornalista e scrittrice apprezzata in città, contattata al telefono dalla redazione – In queste ore di dolore immenso ci si è riversata addosso tanta umanità da tantissime persone che le hanno voluto bene. Un affetto immenso. Quando scoprimmo il male, i dottori avevano detto che davanti a lei ci sarebbero stati sei mesi di vita. Irene ha lottato per tre anni con coraggio e dignità”.
L’addio di Irene arriva in un momento buio, difficile, in cui non sarà possibile neanche farla abbracciare ad amici e parenti con un funerale per colpa di questa emergenza sanitaria legata al Covid-19.
alignleft” src=”https://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2020/04/maira-600×400.jpg” alt=”” width=”300″ height=”200″ />Maria Irene era bellissima, di una bellezza struggente, non banale, di quelle bellezze poetiche pronte a rapirti il cuore solo con lo sguardo. Era una musicista apprezzata, una violinista dell’Ensemble Bacchelli, e un’artista orafa che progettava e produceva gioielli. Lei, che il gioiello lo era con il suo esempio di vita, di passione e di umanità. Una dolce e formidabile guerriera di vita e per la vita. “Vola angelo mio, la tua mamma è serena perché hai smesso di soffrire. Tanto amore per te. Sempre”. Con queste poche parole la madre Stefania aveva salutato la figlia sulla sua pagina Facebook alle 3,59 di domenica mattina. Maria Irene lascia, oltre alla mamma, il padre Graziano e il compagno Simone.  A loro, e a tutti i suoi cari, da parte di tutta la redazione di QuiLivorno.it, vanno le più sentite condoglianze ed un fortissimo abbraccio.

Condividi:

Riproduzione riservata ©