Cerca nel quotidiano:


Alla Bellana Bud Spencer in una baracchina gialla

Specifichiamo che si è trattato di un blitz ironico e non di una installazione del Comune

Giovedì 6 Agosto 2020 — 12:26

Mediagallery

Specifichiamo che si tratta di un blitz ironico e non di una installazione del Comune

Un cartonato a dimensione d’uomo, forse di più, con raffigurato Bud Spencer con i gomiti appoggiati ad un bancone all’interno di una baracchina gialla come il nome, diciamo così, dato al locale. E’ quanto spuntato alla Bellana la sera del 5 agosto nel punto in cui fino a poco tempo fa c’era la statua di Bud. Sotto al bancone c’è scritto “aperto” con le altre scritte “seme”, noccioline”, “lupini” ecc… e ai lati i nomi di locali e personaggi della Livorno passata e presente. Specifichiamo che si è trattato di un blitz ironico e non di una installazione del Comune. L’installazione è stata infatti “rivendicata” da un gruppo anonimo che si firma, tramite alcuni post su Facebook divenuti virali, “Partigiani della Satira”.

Riproduzione riservata ©