Cerca nel quotidiano:


Alla Mayor Von Frinzius il premio “Teatri Invisibili 2021”

Venerdì 3 dicembre Lamberto Giannini si è recato ad Acerra per partecipare al seminario di sensibilizzazione dal titolo  organizzato dall’Associazione Comete OdV, seminario durante il quale il regista e la Compagnia si sono aggiudicati il premio Teatri Invisibili 2021

Venerdì 3 Dicembre 2021 — 18:45

Mediagallery

Venerdì 3 dicembre Lamberto Giannini si è recato ad Acerra per partecipare al seminario di sensibilizzazione dal titolo  organizzato dall’Associazione Comete OdV, seminario durante il quale il regista e la Compagnia si sono aggiudicati il premio Teatri Invisibili 2021.
L’associazione Comete OdV ha recentemente iniziato a realizzare laboratori teatrali con attori disabili e riconosce nella Mayor Von Frinzius un punto di riferimento importante, tanto che è appena nato un gemellaggio tra l’associazione e la Compagnia.
“Questo per noi è un grande onore. Quasi venticinque anni fa nasceva il nostro progetto, che negli anni non ha mai smesso di evolversi. Conoscere altre realtà che scelgono di prenderci come esempio per noi rappresenta il risultato del duro lavoro che quotidianamente portiamo avanti, e ci dimostra che la strada che abbiamo intrapreso è proprio quella giusta”, dichiara il regista Lamberto Giannini.
Mercoledì 24 novembre invece il cast di Up&Down, spettacolo che vede la collaborazione tra la Compagnia Mayor Von Frinzius di Lamberto Giannini e Paolo Ruffini, si è recato a Benevento per portare sul palco del Cinema Teatro San Marco un replica dell’atto unico che da anni sta esportando la  “cultura Mayor” in tutta Italia.
La replica è andata in scena in occasione dell’apertura della tredicesima edizione del Social Film Festival ArTelesia e, al termine della serata, alla Compagnia ed a Paolo Ruffini è stato perfino consegnato il premio ArTelesia per la realizzazione di Up&Down.
Nel frattempo… la Mayor Von Frinzius continua a provare, a Livorno, in vista di un dicembre ricco di nuove opportunità.
Domenica 5 dicembre infatti lo spettacolo “Augenblick, non ora” replicherà sul palco del Teatro Persio Flacco di Volterra alle 17, mentre domenica 12 dicembre andrà in scena presso il Teatro Roma di Castagneto, sempre alle 17.
Quest’ultimo spettacolo è offerto dalla BCC di Castagneto Carducci, main sponsor della Compagnia, che dopo quattro anni di collaborazione continua a condividere con la MVF gli stessi valori che hanno portato queste due realtà ad incontrarsi. Ma non finisce qui.
Pronti per un febbraio ricco di sorprese?
In occasione del venticinquesimo anniversario della Compagnia, la MVF sta organizzando tre eventi per festeggiare.
I festeggiamenti hanno inizio con “In fondo a destra”, uno spettacolo che tra sketch divertenti e monologhi impegnati racconta delle vicende che, a partire dal connubio Cavour – Rattazzi, hanno portato l’Italia proprio lì dove sta il bagno … in fondo a destra! Coincidenze?
“In fondo a destra” replicherà quindi il 6 Febbraio 2022 presso il teatro Ordigno di Vada alle ore 17.15 … perché così presto?
Per non perdere, subito dopo, il secondo appuntamento per festeggiare le Nozze d’Argento Mayor!
Si terrà infatti presso il locale Thisintegra in via Ganucci 3, Livorno, un convegno riguardante la storia Mayor Von Frinzius in cui interverranno il regista Lamberto Giannini, il sindaco Luca Salvetti, Piergiorgio Curti, Don Paolo Razzauti, Pietro Grassi, Angelo Scuri a nome della BCC di Castagneto Carducci, Emanuele Gamba, Mario Menicagli e altri ancora.
Il convegno si terrà alle 21 e sarà accompagnato da un rinfresco offerto al pubblico partecipante.
Dulcis in fundo… il 9 febbraio, dopo due anni di lontananza dal palco del Teatro Goldoni, la Mayor Von Frinzius potrà finalmente tornare a respirare portando in scena proprio lì, su quel legno, la sua ultima produzione “Augenblick, non ora”.
Lo spettacolo, però, non sarà una replica qualunque: durante la serata infatti interverranno numerosi personaggi legati alla città di Livorno come Claudio Marmugi, Leonardo Fiaschi, Alessia Cespuglio, Stefano Santomauro e altri ancora … Cosa bolle in pentola? Nessuno lo sa. Sappiamo solo che sarà una serata indimenticabile. La prevendita è partita il 25 novembre presso la biglietteria del Teatro Goldoni, aperta il martedì e giovedì ore 10/13 e il mercoledì, venerdì e sabato ore 16.30/19.30 (tel 0586/204290). Impazienti?

Riproduzione riservata ©