Cerca nel quotidiano:


Allarme meduse in alcuni stabilimenti

Avvistate meduse ai Bagni Fiume, Onde del Tirreno (ex Pejani) Lido e Rex. Avvisi per i bagnanti all'ingresso e al megafono

lunedì 06 agosto 2018 12:48

Mediagallery

Allarme meduse, da nord verso sud, ai Fiume, Onde del Tirreno (ex Pejani)Lido e Rex. Affissi cartelli all’ingresso (nelle foto il cartello ai Pejani e ai Lido). La famiglia Ganni ai Lido invita a fare il bagno in piscina e ha prolungato per questo l’apertura pomeridiana della struttura. Ai Fiume i clienti sono stati avvisati mediante annunci al megafono. “Le meduse sono arrivate anche da noi dopo anni che non si vedevano” aggiunge Iannicello dai Rex raggiunto telefonicamente. “Per quanto ci riguarda sconsigliamo di fare il bagno al largo. All’interno no perché abbiamo la rete anti meduse”. Non sono stati interessati dal fenomeno i Pancaldi. Vi invitiamo a mandare le vostre segnalazioni su Fb.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Tubero

    E poi, sfortuna sulla sfortuna, oggi primo giorno delle agognate ferie. Mi riprometto fin da ieri di andare al mare e così faccio. Alle 07:45 son già sullo scoglio pronto a farmi un bel bagno rigenerante armato di pinne e maschera. NIENTE, maremma zucchina, il mare infestato di meduse fetenti di quelle che pinzano di brutto. Grrrrrrrrrrrr

  2. # masani gianfranco

    Ai bagni lido, stamani, non era possibile fare il bagno in nessun luogo per la presenza numerosa di meduse fortemente urticanti; non potevano essere eliminate con retini perché troppo numerose; è stata aperta la piscina, che è stata assalita dai numerosi bagnanti desiderosi di un bagno, grazie al caldo insopportabile (il vero colpevole di questo moltiplicarsi di meduse)

    1. # Jure

      La temperatura dell’acqua non c’entra niente con la presenza di meduse. Premesso che le meduse sono presenti ovunque, soprattutto nelle acque gelide del polo nord e sud, il loro arrivo in banchi è dovuto alle correnti e ai venti che spingono o meno le meduse verso la costa. La loro presenza è periodica e costante durante tutto l’anno (chi esce in mare anche in inverno lo può confermare). Fattori ambientali, quali la diminuzione della fauna che se ne ciba, ne aumenta il numero. Purtroppo in agosto fanno più clamore perché tutte le persone sono in acqua e aumentano le possibilità di contatto.
      Il cloruro di alluminio, venduto in farmacia sotto forma di gel, è il miglior rimedio alle bruciature.

  3. # Scabbia a gogò

    Si aspettano le ferie e poi non si può nemmeno fare il bagno.
    Dopo tutto ciò che si deve spendere in abbonamenti, parcheggi ecc

  4. # nicola presti

    allarme meduse…. ci sono sempre state a Livorno e meno male .. segno di mare pulito .. e se poi ne prendi uno o due pinzi con un po’ di ammoniaca passa tutto…..

    1. # livornese

      il mare pulito c’entra poo e l’ammoniaca non ci fa niente

  5. # Hack

    nicola dipende da dove ti pinzano….altro che!

  6. # Straniero

    il liquido urticante è termosensibile per cui molto meglio abbondante acqua calda che l’ammoniaca.

  7. # comemai

    17 giugno 2013 Tra le cause dell’infestazione delle meduse: sovra-pesca, barriere contro l’erosione costiera, porti turistici e riduzione del numero delle tartarughe marine che se ne cibano. Insomma tutta colpa nostra !

  8. # Sergio

    Pinzato sul braccio stamani al “gabbiano” alle 9, vasta bruciatura, ricorso immediato a pomata specifica e dopo un’oretta tutto passato ma deh!

  9. # It Ghezzani

    Ma che le meduse non “PinZano” LO DICE NESSUNO? mare pulito,vedrai in bocca d’arno non le trovi. Noiose ma le preferisco agli squali….

  10. # antonino

    facciamo una bella statua alle meduse, presenzia il sindaco..

  11. # giuggiola

    ..comunque un c’avete artro da fa nella vita..

  12. # Hack

    Deh giuggiola fai tutto te…noi si parla di meduse, te di abbronzanti

  13. # Billy

    IL PROBLEMA?….UNO SOLO MANCANO SEMPRE PIU’ I PESCI CHE LE MANGIANO: Per esempio PESCE PALLA…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.