Cerca nel quotidiano:


Alternanza scuola-lavoro, successo per il progetto

mercoledì 01 giugno 2016 11:54

Mediagallery

di Helena Galeone e Rachele Mainardi

Lunedì 30 maggio dalle 10 alle 13, nell’Aula Magna di via E. Rossi, si è tenuta la giornata conclusiva per presentare le diverse esperienze nelle quali i ragazzi dei Licei del Niccolini–Palli sono stati coinvolti in relazione al progetto dell’alternanza scuola – lavoro. La giornata ha avuto inizio con l’introduzione della professoressa Franca Guidi, la quale ha presentato le classi che hanno svolto il periodo di alternanza presso diversi enti. L’aula magna del liceo classico è stata riempita per l’occasione da studenti e professionisti invitati. 
Un capitolo a parte è costituito dai progetti di alternanza scuola-lavoro per gli studenti del Liceo Musicale e Coreutico: per i primi è proseguita la collaborazione con il teatro Goldoni, rappresentato dal direttore generale Marco Leone; per entrambi si sono sperimentate nuove forme di collaborazione, stipulando convenzioni e ideando progetti formativi con alcune istituzioni scolastiche livornesi, in particolare con le Scuole Medie Borsi e Mazzini per il Liceo Musicale, con il circolo didattico De Amicis per il Liceo Coreutico.
Al fine di arricchire e diversificare l’offerta formativa, la professoressa Guidi in accordo con la dirigente Nedi Orlandini, ha promosso l’attivazione di nuove collaborazioni e la sottoscrizione di nuove convenzioni con enti, strutture, aziende della zona.

Alla giornata conclusiva sono stati invitati i vari partner e tutor aziendali dei diversi progetti formativi: la dottoressa Rita Villani, responsabile dell’Ufficio Direzione Servizi Prima Infanzia del Comune di Livorno; la dottoressa Ivana Bianco, direttrice del Centro di Salute Mentale “Basaglia”; la dottoressa Silvia Sironi, responsabile dei Laboratori Blu Cammello; il dottor Pier Giorgio Curti, dirigente delle strutture O.A.M.I. di Livorno; il dottor Gianluca Neri, presidente dell’associazione A.I.P.D. di Livorno; il dottor Lauro Mengheri, responsabile dello studio “Verbavoglio” di Livorno; le dottoresse Daniela Vianelli e Morgana Valle, responsabili dell’agenzia formativa “Itinera Formazione”; la dottoressa Cristina Luschi, responsabile dell’ufficio Sistemi Bibliotecari del Comune di Livorno; il dottor Giovanni Cerini, referente per l’ufficio Cultura e Spettacolo del Comune di Livorno; il dottor Lorenzo Patania, referente per il Settore Contratti, Provveditorato e Economato del Comune di Livorno; il dottor Leonardo Gonnelli, dirigente del Settore Protezione Civile e sicurezza dei cittadini del Comune di Livorno; la dottoressa Laura Garofoli, presidente della cooperativa sociale F.A.S.T.; il dottor Gianluca Bacci, responsabile della Formazione di ASA; la dottoressa Carlotta Clavarino, direttore U.O. Formazione dell’Ospedale di Livorno; la dottoressa Marina Pesarin, il dottor Gianluca Giovannini, il dottor Stafano Puccini, la dottoressa Gloria Brugnoli, il dottor Andrea Colosimo, la dottoressa Anna Maria Mondani dell’Ordine dei Notai di Livorno; il dottor Valter Maccioni, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Livorno; il dottor Michelangelo Sarti, direttore del quotidiano on line “Quilivorno.it”; il dottor Riccardo Ciorli, responsabile del Servizio educativo dell’archivio di Stato di Livorno; il dottor Gabriele Venerdini, referente del progetto di Alternanza con I.N.P.S.; la dottoressa Anna Roselli e il dottor Antonio Borzatti, direttrice e curatore del Museo di Storia Naturale di Livorno.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive