Cerca nel quotidiano:


Anche i Musei Civici vanno in DaD

Il progetto è indirizzato alle scuole, con precedenza a quelle di Livorno, primarie (dalla classe III), secondarie di 1° grado, secondarie di 2° grado compresi PCTO-Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro)

Mercoledì 6 Gennaio 2021 — 09:55

Mediagallery

Per informazioni è possibile consultare la pagina  https://museia.cfs.unipi.it/Progetti/nel-col-dal-musei-civici-livorno-dad/; oppure inviare una e-mail a [email protected] ; o ancora contattare il numero 347 819.75.85.

Le scuole hanno tempo fino al 31 gennaio per aderire a “Nel/Col/Dal… Musei civici di Livorno in DaD”, il nuovo progetto educativo digitale e per la didattica a distanza realizzato da Museia -Laboratorio di cultura museale dell’Università di Pisa (responsabile prof. Antonella Gioli) in collaborazione con Comune di Livorno e Ufficio Scolastico Provinciale di Livorno.

Facendo tesoro della pluriennale esperienza del progetto educativo “Nel/Col/Dal Museo civico Fattori di Livorno: opere, percorsi, link” che negli anni ha coinvolto centinaia di studenti e insegnanti, e della sperimentazione digitale svolta durante il lockdown, il progetto è una risposta all’emergenza sanitaria e alle conseguenti limitazioni per scuole e musei.
Una proposta di educazione al patrimonio culturale innovativa e all’avanguardia, che con prodotti digitali appositamente realizzati, modalità interattive, forme di didattica a distanza flessibili e fantasiose porta le opere di Fattori, Pascali, Corcos e altri autori esposte nel Museo civico Fattori e nel Museo della Città-Luogo Pio Arte Contemporanea di Livorno nelle classi e nelle case.

Il progetto è indirizzato alle scuole, con precedenza a quelle di Livorno, primarie (dalla classe III), secondarie di 1° grado, secondarie di 2° grado compresi PCTO-Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex Alternanza Scuola-Lavoro).
Per ogni destinatario sono stati realizzate unità didattiche digitali appositamente studiate nei contenuti e nelle modalità di fruizione, dall’invio di kit digitali per l’uso autonomo da parte degli insegnanti alle attività online con gli operatori.

Prosegue così la felice e fruttuosa collaborazione tra Università di Pisa e Comune di Livorno per l’educazione al patrimonio culturale cittadino, grazie alla quale la partecipazione al progetto non comporta costi a carico delle scuole.

Per partecipare al progetto è necessario scaricare  il modulo di richiesta di partecipazione disponibile al seguente indirizzo:
https://museia.cfs.unipi.it/wp-content/uploads/2020/12/MODULO-RICHIESTA-PARTECIPAZIONE-NelColDal-musei-civici-Livorno-in-DaD.pdf e inviarlo entro il 31 gennaio 2021 all’indirizzo laboratorio.[email protected]. Chi presenterà domanda riceverà risposta entro il 7 febbraio 2021.

Per informazioni è possibile consultare la pagina  https://museia.cfs.unipi.it/Progetti/nel-col-dal-musei-civici-livorno-dad/; oppure inviare una e-mail a [email protected] ; o ancora contattare il numero 347 819.75.85.

Riproduzione riservata ©