Cerca nel quotidiano:


Anche il Team ARS (Analisi e Ricerche Sperimentali) in campo per il ritrovamento del piccolo Nicola

Condotto congiuntamente da H.B.D.D.- Human Blood Detection Dog, Unità cinofile e tecnologie per la ricerca di tracce ematiche e resti umani e I.Fo.R.Lab. 2 – Associazione per lo sviluppo delle scienze forensi ha lo scopo di fornire un contributo operativo specialistico in supporto ai familiari, alle Istituzioni e alle associazioni

Mercoledì 23 Giugno 2021 — 17:38

Mediagallery

il Team ARS si compone di unità operative definite per ruoli (analisti, coordinatori e operatori), cooperanti sinergicamente mediante un network distribuito perifericamente a livello regionale su tutto il territorio italiano

Il Team ARSTeam di Analisi e Ricerche Sperimentali prende forma nel 2019 a compimento di anni e anni di sperimentazioni, esperienze professionali condivise tra specialisti in vari settori, simulazioni ed esercitazioni multidisciplinari volti all’ottimizzazione e all’implementazione delle metodologie e delle risorse impiegabili negli interventi di ricerca di persone scomparse. Il progetto, senza fini di lucro e sostenuto tramite le donazioni, svolge la propria attività gratuitamente. Condotto congiuntamente da H.B.D.D.- Human Blood Detection Dog, Unità cinofile e tecnologie per la ricerca di tracce ematiche e resti umani e I.Fo.R.Lab. 2 – Associazione per lo sviluppo delle scienze forensi ha lo scopo di fornire un contributo operativo specialistico in supporto ai familiari, alle Istituzioni e alle associazioni.

Nello specifico, il Team ARS si compone di unità operative definite per ruoli (analisti, coordinatori e operatori), cooperanti sinergicamente mediante un network distribuito perifericamente a livello regionale su tutto il territorio italiano. La metodologia innovativa, dinamica e ad alta efficienza, unita al sistema strutturale organico e modulare, consente all’ARS un’azione di sensibilità capillare in ogni fase del processo evolutivo di un intervento, dalle analisi del patrimonio informativo allo sviluppo delle attività di ricerca. I processi operativi sono di fatti calibrati e sviluppati mediante una metodologia moderna ed innovativa basata sull’applicazione pratica delle scienze forensi e sulla continua ottimizzazione dei protocolli operativi e delle risorse impiegabili.

Nell’ambito del supporto alle famiglie e alle Associazioni, il Team ARS coopera attivamente con l’Associazione Penelope Italia Onlus – Toscana, la quale da anni dona sostegno a coloro cui scompare una persona cara. In tal senso l’ARS fornisce il proprio contributo specialistico nella processazione ed approfondimento del quadro informativo specifico, per poi, in funzione delle necessità del caso in esame, procedere alla pianificazione e conduzione di uno o più eventuali interventi di ricerca della persona scomparsa.

In conseguenza a ciò, il giorno 22 giugno scorso, le unità ARS venivano attivate mediante incarico pervenuto da Penelope Toscana in merito alla scomparsa, nell’area del Mugello, del piccolo Nicola. Dopo le prime fasi di analisi, cioè di acquisizione, processazione ed armonizzazione delle informazioni, e di pianificazione delle operazioni di ricerca, il giorno 23 giugno 2021 le unità operative ARS, composte da operatori del Gruppo Argo La Spezia e HBDD intervenivano nel Comune di Palazzuolo sul Senio (Firenze), nella ricerca del bambino neanche due anni, scomparso nella notte di lunedì 21 giugno dalla sua abitazione nella zona Molino di Campanara. A dare l’allarme la mattina del 22 giugno erano stati i genitori non trovandolo nel suo letto. L’intervento si è svolto in supporto alle attività in corso svolte dai carabinieri del comando stazione Palazzuolo sul Senio (FI).

Riproduzione riservata ©