Cerca nel quotidiano:


“Andiamo a fumare”… e scappano senza pagare il conto

L'amarezza del titolare del ristorante, Fabrizio Zanobini: "In trent'anni di attività non mi era mai capitato un episodio simile. Sono molto dispiaciuto"

giovedì 19 aprile 2018 17:47

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

“Non mi era mai successo in trent’anni di attività. Si sono alzate con la scusa di andare a fumare una sigaretta e sono scomparse senza pagare il conto. Che amarezza”. A parlare è Fabrizio Zanobini, titolare della Trattoria da Izio in via del Pastore all’Ardenza. Il fatto di cui parla si riferisce alla serata di mercoledì 18 aprile quando, con il locale pieno, due donne di mezza età dopo aver consumato l’intera cena hanno ben visto di lasciare il “chiodo” al ristoratore.
“Hanno mangiato tutto, dall’antipasto al dolce, con caffè, acqua e vino – spiega Zanobini – Addirittura le due clienti ci avevano chiesto una bottiglia di acqua fredda e, non avendo ancora iniziato a mettere l’acqua in frigo, per accontentarle la nostra cameriera è andata al bar di fronte per servirle l’acqua ghiaccia”.
Fabrizio Zanobini è incredulo. “Se avessero pagato avrebbero speso circa 60 euro. Euro più, euro meno. Voglio raccontare questo spiacevole episodio perché queste due donne, sicuramente livornesi per il modo di parlare, secondo me non è la prima volta che mettono in atto atteggiamenti di questo tipo e potrebbero colpire altrove, da qualche altro mio collega”.
Zanobini ha avuto anche ristoranti in altre parti d’Italia, eppure è la prima volta che gli è accaduto un caso simile. “Ho avuto anche un locale a Punta Ala dove avevamo molti tavolini sparsi sulla piazza. Ma negli anni della mia attività in quella località turistica mai una volta, e dico mai una volta, qualcuno si fosse azzardato a fare una cosa simile anche se sarebbe stato molto più facile alzarsi e far perdere le proprie tracce. Dispiace che accada nella mia città e dopo una vita spesa a fare questo lavoro. Se le ho denunciate? No, e come? Non ho un loro riferimento, avevano prenotato lasciando un nome sicuramente fittizio… con 60 euro in meno sono lo stesso di prima per carità, rimane però il dispiacere di un episodio simile”.

Riproduzione riservata ©

24 commenti

 
  1. # Ale

    Che figura di …

  2. # 0586

    telecamere e le due livornesi vedrai oggi erano sul giornale …..

  3. # Alessandro

    Noi siamo titolari di un ristorante a Collinaia, La Grotta delle Fate ed anche a noi 2 donne una sui 30 e l’altra un po’ più matura sono uscite circa un mese fa con la scusa di fumare e si sono volatilizzate. Anche nel nostro caso spendevano circa 60 euro, ci scommetterei che sono le stesse.

    1. # sandro

      scusate,
      ma perche’ il conto al ristorante si paga alla fine?! per una forma di “educazione”…rispetto o galateo?! …non l’ ho mai capito…
      in tutti i locali diversi dal classico ristorante ( vedi molti bar….oppure self service….. autogrill etc etc ….
      si ordina si paga e poi col la ricevuta si riceve il mangiare anche al tavolino… tutto sarebbe piu semplice

      1. # BHA

        boia de’…. ma te vai nei ristoranti artola’ati! dove se dopo cena hai voglia di un caffé ti devi ri’arzá e fa lo scontrino ‘nartra vorta?

    2. # Denise

      Si quella sera c era mio marito a mangiare da voi , sono le stesse perché corrispondono alla descrizione che mi ha fatto un amico che ha una trattoria raggirato allo stesso modo , sono livornesi e stanno girando locali di Livorno

  4. # Traf

    Come non l’hai denunciate? Se vai ai carabinieri puoi fare una descrizione. Se poi dici che sono pure di Livorno…

  5. # Morgiano

    Capita, hanno fatto il classico “vento”! Con i film “I Laureati” di Pieraccioni, o il rigatino del Conte Mascetti si è riso tutti o sbaglio? Mi ricordo Giovanni, quello dei panini in via Ricasoli, che rideva con la voce roca, mentre ti faceva vedere il pacco degli assegni cabriolet e dei conti non pagati; li teneva accanto alla cassa, quasi fossero Medaglie di una vita dietro al banco…capita, è la vita. Ma ormai, si pensa che tutto sempre e comunque uno scandalo, come se tutti si fosse puri, come San Francesco e non si imbrogliasse mai, nemmeno con uno scontrino.

  6. # calvax

    Segnatevi il numero di telefono da cui chiamano per prenotare, magari dal numero di telefono le beccano.

  7. # calvax

    Una volta si usava dire “si mangia bene e si spende poco”, l’insegna dice “si mangia bene” e le 2 clienti hanno voluto applicare anche la restante parte del modo di dire 🙂

  8. # Francesca

    Sono la titolare della Taverna delle Beone, via provinciale pisana. Stesso copione, l’ altro ieri.

  9. # David Baldassatici

    Secondo me se ti fai fare la lista delle chiamate in entrata del giorno di prenotazione le becchi

  10. # MACO

    …dice si mangia bene… e si spende poo…

    In che stato siamo, si devono vergognare

  11. # Andrea

    Bè visto che forse è il secondo caso in città, con solita modalità e solite persone, converrebbe che faceste denuncia ai carabinieri, che forse si fregano da sole… Tanto va la gatta al lardo…

  12. # Elisa

    Spero che almeno lo facciano per fame anche se non è una giustificazione .

  13. # alberto franzoni

    quando prima o poi le prenderanno cosa succederà ? niente , saranno denunciate e ha queste due cosa volete che l’importi ? ,, W l’Itaggggggggggg(alla Bersani )lia !

    1. # Franchino

      La mamma degli idioti è sempre incinta

  14. # Biagio

    Diamine, ora non si può neanche più fumare con calma…

  15. # pagliolo

    David Baldassatici,hai ragione : un buon “investigatore” in poco tempo le sgama.

  16. # piropiro

    due donne , che vergogna !!! se verranno prese , si spera poi che ce le facciano conoscere con delle foto segnaletiche

  17. # MJ

    Se beccate, sicuramente in galera non ci andranno, pero’ una bella gogna mediatica, quella si che ci vorrebbe!!! In questa maniera, riconosciute le loro facce, Tutti potremmo riconoscerle e scansarle!

    1. # floyd

      Figurati cosa gliene frega della gogna mediatica. Anzi, la pubblicità magari gli fa pure piacere…

  18. # Francesca

    Mi sembra di capire che le stesse persone lo avrebbero fatto almeno altre 2 volte. Forse è il caso fare denuncia per fermarle…..

  19. # Leonardo

    Avete idea di quanto costa la pubblicità sul giornale? Tanto di ringraziamento a queste due tipe che con soli 60 euro hanno fatto parlare di un’attività!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive