Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Apre centro di accoglienza.
Iniziata una raccolta firme

Lunedì 8 Agosto 2016 — 11:11

Il nuovo centro aprirà in via Verdi e l'ingresso sarà controllato dalla Misericordia. Cittadini in rivolta: inviata una lettera al prefetto ed è iniziata una raccolta firme contro la struttura

Aprirà, entro fine agosto, in via Verdi un nuovo centro per l’accoglienza dei profughi. A darne la conferma è il dottor Bonfissuto della Misericordia di via Verdi: “Non sarà grandissimo, potrà ospitare circa 25 persone. Mancano ancora dei fondi per completare la struttura. Ovviamente l’ingresso sarà controllato dalla Misericordia al fine di evitare problemi. Posso assicurare che non ci saranno problemi per i cittadini di quella zona”.

Cittadini in rivolta – La notizia ha creato scompiglio tra gli abitanti di via Verdi e non solo che hanno scritto una lettera al prefetto di Livorno: “Con la presente, i residenti nelle zone adiacenti alla palazzina della Misericordia, certamente sensibili al fenomeno dell’immigrazione e dei rifugiati di varia etnia, fanno notare la particolarità cui insisterebbe il nuovo insediamento a due passi da piazza Cavour: due chiese cattoliche (Misericordia  SS Pietro e Paolo), la chiesa dei Valdesi, il parco della città (frequentato ogni giorni da centinaia di bambini e madri), il parcheggio Odeon aperto 24 ore al giorno e frequentato da turisti. Evidenziamo anche l’elevata densità della popolazione ed il numero di donne sole abitanti nella zona. I seguenti cittadini residenti nell’area suddetta chiedono rispettosamente che venga individuata un’altra zona della città che presenti caratteristiche più idonee all’accoglienza in merito. E’ già iniziata una raccolta firme”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©