Cerca nel quotidiano:


Asa, intervento sulla tubazione principale che rifornisce Livorno

Nel corso dei lavori e nella mattinata di giovedì 27 giugno potranno verificarsi sia a Livorno che a Collesalvetti fenomeni di torbidità che scompariranno gradualmente nelle successive 24 ore

martedì 25 Giugno 2019 16:28

Mediagallery

Asa (foto tratta dal profilo Fb di Asa) ha previsto per i giorni 25 e 26 giugno la seconda fase dell’intervento sulla tubazione principale che trasporta l’acqua dal campo pozzi di Filettole (Lucca) al Cisternone. I lavori vengono eseguiti in località Stagno e prevedono l’inserimento di due bypass sul tratto di condotta posta sulla passerella dell’Ugione. Tale intervento è propedeutico e funzionale alla realizzazione dei pezzi speciali in acciaio che avverrà in un secondo momento – sempre sulla passerella dell’Ugione – e che permetterà il passaggio definitivo dalla vecchia tubazione alla nuova già installata.

Nell’ottica dell’ottimizzazione programmata del servizio, Asa era già intervenuta negli anni precedenti per realizzare una nuova passerella e attivare la condotta che rifornisce il serbatoio di Banditella. L’intervento è stato ideato nei minimi dettagli per garantire, salvo imprevisti, l’erogazione dell’acqua in città anche durante le operazioni più delicate. Nel corso dei lavori e nella mattinata di giovedì 27 giugno potranno verificarsi sia a Livorno che a Collesalvetti fenomeni di torbidità che scompariranno gradualmente nelle successive 24 ore. Ci scusiamo per gli eventuali disagi.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.