Cerca nel quotidiano:


“Asilo nido illegittimo”. Diffidata associazione

A seguito della segnalazione di un genitore e come spiega un comunicato diffuso il 14 ottobre dal Comune, è stata emessa una formale diffida nei confronti dell'associazione Calimero Club per lo svolgimento di illegittima attività con bambini di età inferiore ai 36 mesi

Venerdì 14 Ottobre 2016 — 11:53

Mediagallery

A seguito della segnalazione di un genitore, e quindi del successivo sopralluogo del Nucleo Antievasione della Polizia Municipale – come spiega un comunicato diffuso il 14 ottobre dal Comune – è stata emessa una formale diffida nei confronti dell’associazione Calimero Club per lo svolgimento di illegittima attività con bambini di età inferiore ai 36 mesi o comunque a loro rivolta, attività questa, che è soggetta a restrittive autorizzazioni di legge. La Calimero Club, in passato era già stata due volte oggetto di controlli, nel febbraio 2015 e nel maggio scorso, ma non erano risultate attività illegittime, poiché era stata rilevata soltanto un’attività riconducibile a quella di ludoteca con la presenza di bambini di età superiore a 3 anni. Dal verbale dell’ultimo sopralluogo è emersa invece l’attività di Spazio-gioco (un servizio per la 1° infanzia, normato sia dal regolamento regionale che da quello comunale) con la presenza stavolta di 3 bambini piccoli sotto i 3 anni e per questo è scatta la diffida. Adesso, si conclude la nota, se la Calimero Club non cesserà immediatamente la sua attività con i più piccoli, l’Amministrazione Comunale procederà alla sua chiusura.

Riproduzione riservata ©

14 commenti

 
  1. # Simone

    Sono uno dei genitori che ha scelto di far frequentare la suddetta ludoteca alla propria figlia .vorrei si sapesse che i bambini del calimero club partecipano a multiattivita tra le quali maneggio a contatto con la natura laboratori di inglese , musicali ….lavori manuali con i ‘ nonni ‘ di villa serena ..e seguiti da queste ragazze quasi individualmente in maniera ECCEZIONALE ! Strano attaccarsi alla presenza di bambini ai quali mancano giorni per arrivare al compimento dei trentasei mesi di età .vi viene alla mente invece che sarebbe una ludoteca da aiutare e da convenzionate da parte del comune per dare la possibilità a tutti di divertirsi al calimero?

    1. # Paolo

      Simone, perdona la domanda franca, ma non capisco. Eri consapevole di mandare tua figlia in una struttura priva delle autorizzazioni? Voglio dire, immagino sarà costata di meno ma… con i tempi che corrono, visti che i prezzi sono tutti alti in modo purtroppo simile, a cosa giova scegliere un luogo non regolare con le carte?

  2. # Simone

    Nogarin perché non viene a vedere lei di persona come stanno i bambini del Calimero Club e quante attività fanno forse farebbe qualcosa per aiutare queste ragazze meavigliose!!! non è una polemica sindaco ma mi farebbe piacere forse si troverebbe una soluzione

  3. # piratatirreno

    Se i prezzi dei nidi comunali fossero un po’ più bassi ed il numero dei posti a disposizione fosse un po’ più alto, non ci sarebbe bisogno di diffidare nessuno.
    Le rette dei nidi comunali si possono tranquillamente paragonare alle rate di mutui per acquisto casa. E credo che questo sia vergognoso.
    A pari condizioni familiari ed economiche (sto parlando della stessa famiglia che da Livorno, durante lo stesso anno scolastico, si è trasferita a Firenze) a Livorno si parla di circa 460 euro al mese di retta contro i 200 euro o poco più di Firenze. E’ UNA VERGOGNA!!! E SOPRATTUTTO NON VEDO VERAMENTE SCUSE O MOTIVAZIONI PLAUSIBILI.
    Senza considerare il fatto che i programmi ludici/educativi dei nidi non si avvicinano neanche lontanamente a quelli di questi pseudo nidi.
    Comunque il comune ha fatto bene ad agire in tal senso, soprattutto nella tutela dei nostri piccoli cuccioli.
    Resta il fatto che sono mooolto curioso del motivo di questa grande differenza di costi tra un comune e l’altro!!

  4. # Cristina

    Sono la mamma di due ragazzine che frequentano i laboratori musicali del Calimero e mi dispiace che siano evidenziati solo gli aspetti non conformi alle regole di questa associazione che opera da anni sul nostro territorio svolgendo attività sociali che nessun’altra ludoteca opera: visite e concerti negli ospizi, volontariato con i disabili, concerti per beneficenza nelle manifestazioni cittadine…Il pomeriggio diventa un centro di aggregazione giovanile dove i ragazzi condividono l’amore per la musica lontani dai pericoli. Qui i bambini sono di gran lunga tutelati e tra l’altro avrebbero compiuto i tre anni tra pochi giorni!!

  5. # Un babbo

    Mandare un controllo a una associazione come Il Calimero, e’ come sparare alla croce rossa! Persone fantastiche che per una leggerezza, sicuramente a fin di bene per genitori in difficolta’ si sono trovati alla gogna! Al solito si guarda una cosa fatta male e non 100 fatte bene! Spero che la cosa passi alla svelta e che questo fantastico gruppo di persone, continui il loro percorso in direzione dell’amore per le cose che hanno sempre fatto

  6. # Fabio

    Salve, sono un genitore che ha un bimbo che va al CALIMERO vorrei sapere cosa cambia se un bambino ha 32 o 34 o 36 mesi, se a i genitori va bene. Poi ai bambini NON MANCA NIENTE, SONO SUPER CONTROLLATI E SOPRATTUTTO CI STANNO VERAMENTE BENE. Vorrei sapere che problema ha questo genitore che ha fatto la denuncia ……. boooooh! FORZA CALIMERO.

  7. # Dilvo

    La burocrazia ( pochi giorni ad avere tre anni) l’italiano è un artista
    L’accertatore avrà detto ‘non è colpa mia io applico la legge’ ‘mi hanno mandato”.”capisco …ma’
    Tutti bravi anzi bravissimi a costruirci addosso leggi che sono contro noi stessi…

  8. # Astarotte

    Se non ha i permessi Calimero faccia la dovuta trafila e si metta in regola.
    Senza le autorizzazioni anche Mary Poppins sarebbe fuorilegge!!

  9. # Rosanna

    Io sono la mamma di un bambino che va al CALIMERO Club è devo dire che le ragazze che tengono i nostri figli sono ECCEZIONALI, fanno un sacco di attività come andare al Maneggio a contatto con la natura, vanno a fare volontariato dai nonnini a villa Serena, fanno tante altre attività. Ai bambini del CALIMERO Club non manca assolutamente niente sono tenuti nell’oro. Che differenza c’è se un bambino a 32/34 o 3 anni se loro sempre guardati a vista è mai persi di vista??? Caro Nogarin dovresti venire al CALIMERO x vedere la felicità dei nostri figli quando sono lì. Ma le mamma del CALIMERO sono tutte unite e noi insieme vinceremo questa battaglia. Forza CALIMERO l’unione fa la forza!!!

  10. # Nord

    Sono il babbo di un bambino di due anni che frequenta l’asilo a Montenero. Preciso che le rette qua sono: 300 euro per il nido e 200 euro per la materna. L’asilo è in possesso di tutti i permessi ed é parificato. Quindi gli asili a basso costo sono anche a Livorno. Il personale é qualificato, cortese e disponibile.

    1. # piratatirreno

      In base al reddito…..se paga 300 di nido a firenze ne pagherebbe circa 150.
      Questa è la situazione.

      1. # Nord

        Le rette della scuola di Montenero(300 per il nido e 200 per la materna) sono così a prescindere dal reddito che uno percepisce

  11. # peter

    Allora denuncino tutte quelle ragazze che per sbarcare il lunario fanno le baby sitter per supplire alle mancanze di posti nelle scuole dell’infanzia.