Cerca nel quotidiano:


Attività aperta con pranzi “take-away”: multa e chiusura

Sanzionato dalle Fiamme Gialle, il titolare sarà destinatario anche di un provvedimento di chiusura da 5 a 30 giorni da parte della prefettura

Mercoledì 8 Aprile 2020 — 11:20

Mediagallery

Il locale esponeva un cartello che invogliava i clienti all'accesso. Una pattuglia della sezione mobile del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria è intervenuta facendo calare la saracinesca

Ha lasciato aperta l’attività offrendo in vendita “al dettaglio” pranzi da asporto. È successo a Collesalvetti dove, si legge in un comunicato della Finanza inviato l’8 aprile, un imprenditore ha aggirato le disposizioni che consentono di consegnare i pasti pronti a domicilio esponendo un cartello che invogliava i clienti all’accesso.
È stata una pattuglia della sezione mobile del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria ad accorgersi che non si trattava di un cartello dimenticato, si legge ancora nella nota, e che occorreva intervenire nei confronti dell’esercente al quale è stata fatta subito calare la saracinesca. Sanzionato dalle Fiamme Gialle, il titolare sarà destinatario anche di un provvedimento di chiusura da 5 a 30 giorni da parte della prefettura.

Riproduzione riservata ©