Cerca nel quotidiano:


Attraversa la piazza in auto davanti ai vigili

La conducente, 77 anni, ha costeggiato il porticato del palazzo della Provincia percorrendo tutto il marciapiede e la pavimentazione nuova per poi scendere dalla piazza

Venerdì 7 Ottobre 2016 — 14:43

Mediagallery

Gli agenti della municipale – che ogni mattina e ogni pomeriggio è presente in piazza del Municipio con una pattuglia per la verifica dei fenomeni di degrado (accattonaggio, vendita abusiva, soggetti che disturbano la quiete, corretto utilizzo dei nuovi arredi urbani ecc…) – forse non hanno creduto ai loro occhi quando alle 11,30 circa del 7 ottobre hanno visto sbucare da via della Posta un’automobilista che, alla guida della sua vettura, ha attraversato tutta la piazza. La conducente, 77 anni, ha costeggiato il porticato del palazzo della Provincia percorrendo tutto il marciapiede e la pavimentazione nuova per poi scendere dalla piazza. La municipale non ha potuto far altro che fermarla e sanzionarla. Per la donna multa di 59 euro.

Riproduzione riservata ©

27 commenti

 
  1. # marioconlapanda

    77 anni alla guida sopra un marciapiede. sará arrivato il momento di levare la patente a questa signora???sennò aspettiamo che butti sotto qualche passante

  2. # Alla Frutta

    Ma strapparle la patente no? Soltanto 59 euro come un semplicissimo divieto di sosta? Mah..

  3. # piratatirreno

    E mi auguro anche qualche punticino in meno sulla patente.

  4. # Blob

    La prossima volta prenderà la variante contromano o asfalterà qualcuno sulle strisce?

  5. # luchetto

    via ricasoli, piazza cavour, via cairoli, via magenta e tutte le zone pendonali. Moto, scooter, auto che nessuno controlla. Senza considerare gli scooter contro mano e le mancate precedenze, gli eccessi di velocità……signori…siamo a Livorno

    Provate a farlo a Firenze…e vediamo cosa succede.

  6. # Baccio

    Ma quale 59 euro di multa dopo i 70 anni le patenti vanno tolte !!!

    1. # francesca

      Ci sono 70enni e 70enni. Certo che se poi ai rinnovi della patente,non ti fanno la visita oculistica, non ti fanno fare un prova su strada,e non testano neanche la prontezza di riflessi ,allora si che succedono queste cose, o peggio.

    2. # Vecio

      Andrebbero tolte anche ai giovani che quando sono sugli scooter corrono come matti senza rispettare alcuna regola

    3. # Capitan Salazar

      Quel che si semina si raccoglie, da anziani avremo tutti bisogno di compassione ed affetto, non di essere rottamati come un ferrovecchio. Vedremo cosa ti meriterai tu, a 70 anni.

    4. # elit

      Mi garberebbe vedere come guidi! Magari con lo scooter sorpassi sempre da destra e tagli la strada alle macchine prima dei semafori, anche se non hai settant’anni la patente te la dovrebbero ritirare, per non parlare del telefonino!

    5. # frankie

      Ma cosa dici?
      Se non sei rispettoso e disciplinato vanno tolte allora anche a 20 anni.

  7. # Cittadina

    Togliere la patente subito è un pericolo pubblico.

  8. # ugo caponi

    va bene tutto ma potrebbe essere anche una forma di protesta per tutti i sensi unici che ci sono in quella zona

  9. # orso

    Ha sbagliato,si e’ incasinata.Ha pagato la multa,basta.Ma la devono ammazza’ per favvi ‘ontenti ???

    1. # Maicol

      Ti daranno il premio nobel per l’ingegno

      1. # orso

        Da uno che si firma Maicol e’ il minimo che mi possa aspettare…

  10. # Marco Romoli

    Poveretta.
    Si ricordava che li c’era una strada e c’è passata…

  11. # asciugati

    Cosa c’entra l’età ? Quella zona come nell’area pedonale di via della Madonna è attraversata da motorini e auto notte e giorno ! Bisogna proprio sbattere contro una pattuglia di Vigili per essere sanzionati altrimenti fanno finta di nulla !

  12. # Giulo

    No, invece le patenti lasciamole ai ventenni che sorpassano sulle strisce a destra e sinistra dei pedoni, bravi si.

  13. # Matricole

    Una giovane che guida la macchina da poo….

  14. # Gianfranco Borghetti

    Io ho 71 anni e guido per centinaia e centinaia di chilometri, da anni, sulle strade di montagna tortuose della Corsica, dove le macchine si sfiorano per passare e dove da un lato c’è la roccia e dall’altro c’è lo strapiombo. (Oggi 220 Km nei paesi della Castagniccia, si informi come sono quelle strade) . Ma come si permette, Lei che non ha nemmeno il coraggio di mettere nome e cognome, di fare di ogni erba un fascio? Non so che età lei abbia, ma da come ragiona penso che a lei manchi qualcos’altro

  15. # Umbertopo

    Che notiziona…….da brividi

  16. # viola

    Sono a Livorno da oltre quindici anni e quando arrivai mi dissero che “se vuoi fare quello che vuoi vieni a Livorno”.
    Beh, in questi anni, quotidianamente mi rendo conto che mi fu detta la verità.

  17. # Giusy

    Ai rinnovi delle patenti tutti gli anziani passano, ci sono arzilli novantenni ai quali la patente viene rinnovata e per altri 2 anni si viaggia e così arriviamo a 92, 93, 94….. e sarà finita? ma vi pare possibile? Ma fino a che età si può rinnovarla? Andiamo avanti fino a 100? Anche i medici avranno una coscienza…

  18. # FOX

    Penso che abbia ragione il Sig. Borghetti. Non è possibile fare di tutta un erba un fascio. Ci sono persone di 70 anni molto in gamba e persone di 25 rincoglionite. Forse il problema sta nel metodo con cui viene rinnovata la patente. Dopo il raggiungimento di una certa età, la metodologia di rilascio dovrebbe essere più rigida, passando attraverso visite più accurate. Non è più sufficiente: “si chiuda un occhio e legga qua”

  19. # Vergognato

    Il livornese medio è egoista, menefreghista,ignorante e strafottente e se i vigili dovessero riconoscere tutte le infrazioni che si vedono continuamente, almeno quelle dannose per il prossimo, potremmo asfaltare le strade con l’oro. Purtroppo viviamo in una realtà provinciale e ci meritiamo quello che succede. Educazione e rispetto sono lontanissime, chi viene da fuori lo nota subito ed è per questo che la città sta fallendo. Ovviamente la colpa maggiore della nonnina è avere dei figli e dei nipoti come lei.

    1. # Giulio

      Concordo pienamente.

      Aggiungo che il “livornese medio” porta con se il figlio , scooter o auto che sia, piccolo che “ammira” tutte le infrazioni del padre\madre : sensi unici vietati, marciapiedi, parcheggi ovunque, cartacce buttate per la strada , sorpassi in doppia fila.

      Basta assistere al rally senza regole che va in onda ogni mattina con i genitori che portano i figli a scuola….mai viste tante infrazioni insieme, con gran finale del parcheggio sulla porta della scuola…..