Cerca nel quotidiano:


Ipotesi A12 gratis per Pisa

Tavolo tecnico a Roma per approfondire l’ipotesi di sospensione del pedaggio autostradale sull'A12, fra Pisa e Livorno, in seguito alla chiusura temporanea, per lavori, dell'Aurelia

Giovedì 13 Ottobre 2016 — 06:23

Mediagallery

Il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha convocato un tavolo tecnico a Roma per approfondire l’ipotesi di sospensione del pedaggio autostradale sull’A12, fra Pisa e Livorno, richiesta da una mozione depositata dai consiglieri Pd Antonio Mazzeo, che è anche presidente della Commissione Costa, e Francesco Gazzetti in seguito alla chiusura temporanea dell’Aurelia, all’altezza di Tombolo, per la presenza di un cantiere. “Saremo a Roma – hanno detto Mazzeo e Gazzetti ringraziando il Ministro Riccardo Nencini per l’attenzione data alla questione e la celerità della risposta – e proveremo, insieme a Anas, Salt e agli altri soggetti coinvolti,  a dare risposte a tutti coloro che in questi due mesi sono e saranno coinvolti dai disagi causati dai lavori, siano essi residenti, commercianti o imprenditori. Visto che l’Aurelia – aggiungono Gazzetti e Mazzeo – è la principale arteria di scorrimento veloce, spingeremo anche per  minimizzare i tempi di chiusura della statale e chiederemo anche l’impegno ad individuare ogni possibile soluzione alternativa che consenta una più agevole viabilità, compatibile con il completamento dei lavori”.

Riproduzione riservata ©

19 commenti

 
  1. # Dilvo

    Forza Sindaci limitrofi, ora tocca Voi ‘proteggere’ i cittadini e anche ai presidenti della provincia., (Pisa e Livorno)
    Comunque il vostro spirito d’ iniziativa mi fa’commuovere. …cosa aspettate la banda ad chiedere e ottenere la sospensione del pedaggio.

  2. # Burocrazia

    Si, decideranno qualcosa due mesi dopo la riapertura dell’Aurelia… Dovevano discutere prima e aver deciso al momento della chiusura. Ma via, che paese è questo? Solo chiacchiere, solo riunioni, tavoli… a discutere, discutere, discutere… decisioni mai ! Ma perché non si autolicenziano?

  3. # bob

    Aspettiamo con ansia, caro Gazzetti tra poco il ponte è da rifare, ci potevate pensare un po’ prima.

  4. # StefanoL

    Quando avranno deciso di sospendere il pedaggio da Pisa a Livorno, e viceversa, i lavori saranno finiti da una settimana…

  5. # leonardo

    abitudine italiana lavorare fino alle 5 da lunedi a venerdi.
    se non piove i lavori termineranno a metà dicembre e il pedaggio grati verrà dato il primo di dicembre.
    cari mazzeo e gazzetti MA NON CI POTEVATE PENSARE PRIMA ?
    IL TEMPO C’ERA

  6. # Paolo

    Certamente d’accordo nell’azzerare il pedaggio A12 alle spese degli enti territoriali di competenza e/o ridurre drasticamente il costo degli abbonamenti del treno Livorno C.le – Pisa C.le.
    Questi ingorghi continui bruciano tempo e carburante in quantità fuori controllo.

  7. # Liburnico

    Gentile redazione visionate questo video e valutate se pubblicarlo!
    Questo incredibile video per farvi vedere come si organizzano all’estero!!!
    http://www.dailymotion.com/video/x4sgsvp

  8. # HOPE

    DATEVI NA MOSSA!!!

  9. # Dante

    Sono veramente favorevole a non pagare il pedaggio,molte persone come me tutti i giorni transitano l’aurelia per motivi di lavoro.

  10. # bollicine

    aspettate dell’altro…per recarsi a Pisa con le vie alternative è come fare il gioco dell’oca.

  11. # aldo

    non vedo perchè debba pagare la collettività per quelli che vanno a lavorare a Pisa. Se vogliono prendere l’autostrada che se la paghino.

  12. # rena

    si buona iniziativa ma se si comincia con l’attivazione di tavoli e riunioni varie finisce che prima che si decidano i lavori al ponte saranno finiti

  13. # natoil4luglio

    Come spesso accade in italia prima si fanno le cose poi ci si pensa. Ma ci vuole un premio Nobel per capire che impatto ha il chiudere una strada???
    Certo se poi sono gli stessi che hanno pensato le rotatorie su via Grande allora capisco tutto!

  14. # Civiltà

    Non vedo dove sta il problema se per due mesi i livornesi si frugano a pagare il pedaggio( al prezzo di un paio di caffè tra l’altro). Ma si sa al livornese incivile medio tutto è dovuto.

    1. # bob

      Purtroppo i mezzi pubblici non servono come dovrebbero la tratta. Si ricordi che spesso ci sono turni di lavoro disagiati in orari in cui i mezzi pubblici sono inesistenti, quindi l’unico modo di andare a lavorare nell’area tra Livorno e Pisa è il mezzo privato, la tratta Livorno – Pisa centro costa 1,80 euro (1,80 x 2 x 22 = 79,20 euro mensili) Togliamo anche questi soldi alle famiglie già tartassate dai vari balzelli. Caro civiltà prima di accedere al web attacchi la spina…..

  15. # Libero

    E’ il minimo che si possa fare!

  16. # Gosto

    Fate presto! Le stalle si riempiono velocemente di letami e i miei braccianti labronici arrivano a lavoro quando gli pare!

    1. # peter

      O Gosto e sei nel tuo, non sei contento ?