Cerca nel quotidiano:


Autovelox: 82 multe in 3 ore in Variante

Nel mese di novembre la polizia municipale intensificherà anche i controlli con lo street control per individuare coloro che viaggiano senza assicurazione e quelli che guidano parlando con in mano il cellulare

Sabato 29 Ottobre 2016 — 11:50

Mediagallery

Ancora servizio di autovelox in Variante (direzione sud). I controlli con il rilevatore di velocità sono andati in scena giovedì 27 ottobre nel pomeriggio dalle 14 alle 17.
In tre ore l’apparecchio della polizia municipale ha scattato ben 82 fotografie alle targhe delle automobili che hanno superato il limite imposto di velocità pari a 90 chilometri orari relativo al tratto di strada controllato.
Tra queste 82 sanzioni per eccesso di velocità “spicca” una multa comminata ad una Bmw pizzicata a sfiorare i 130 chilometri all’ora. Circa 40 km/h in più del consentito. Applicando per legge il regime di tolleranza e di errore pari a 5 chilometri all’ora, al conducente dell’autovettura-flash è stata recapitata dunque una multa pari a 169 euro con tre punti da togliere alla patente di guida.
Nel mese di novembre la polizia municipale intensificherà anche i controlli con lo street control per individuare coloro che viaggiano senza assicurazione. Inoltre verrà dedicata maggior attenzione alle infrazioni comportamentali di guida. Nel mirino, ancora di più, ci saranno i conducenti che guidano parlando al cellulare senza la tecnologia bluetooth o vivavoce.

Riproduzione riservata ©

30 commenti

 
  1. # Soldi facili

    Sulle superstrada ci dovrebbe essere 110. Ma in in toscana c’è solo 90 solo per far cassa. Pensate a rifare la segnaletica orizzontale e l’asfalto invece di occuparvi solo di multe.

    1. # Fulmine

      I 110 sono permessi a quelle superstrade che hanno determinate caratteristiche e la variante di Livorno non le ha prima su tutte la corsia di emergenza…… poi se pensi che sia solo un problema di far cassa basta rispettare i limiti di velocità……

    2. # Diode

      Quella non è una super strada ma una variante, per altro senza corsia di emergenza e con molti ingressi/uscite in pochi km. Evidentemente sei uscito poco da Livorno, perché basta passare Cecina ed il limite diventa 110. Non è la Regione a fare il limite ma il tipo si carreggiata.
      Poi i vigili che rifanno le strade e sistemano la segnaletica sono proprio curioso di sapere dove l’hai visto.

    3. # #fai

      …dici bene caro “Soldi Facili” ma la grande variante livornese è una strada da 70 Km orari…se va bene…visto lo stato

    4. # paolo

      pensa ad andare regolare….poi l’autovelox sulla variante è visibilissimo

    5. # Ranieri

      Ma quanti problemi…. i livornesi le multe possono anche prenderle ma tanto non le pagano.

    6. # Citta_Dino

      questo vuol dir lucrare sui cittadini, andrebbero riviste tante cose, comunque:

      Classificazione Limite di velocità:
      Autostrada 130 km/h
      Strada extraurbana principale 110 km/h
      Strada extraurbana secondaria 90 km/h
      Strada urbana 50 km/h

      E’ così in tutta Italia.

    7. # 0586

      bravo hai fatto un bel discorso…….la variante è stata appena riasfaltata un so se ci hai fatto caso….. il limite è sempre 90 km/H ….rispettalo!!!!

  2. # Fabio

    I soldi delle multe per legge dovrebbero essere investiti per la sicurezza stradale, invece a livorno non si sà che fine fanno.

  3. # Massimo57z

    E pensare che si vedono benissimo i cartelli messi in bella vista, figuriamoci che risultati se il velox fosse nascosto! Mi auguro che comincino a controllare e multare la quasi totalità degli automobilisti col cellulare in mano, a questo punto potremo dire che i vigili urbani hanno fatto qualcosa per prevenire il grave problema degli incidenti stradali

  4. # Meglio populista che pidiota

    Boia de e sono morbidini

  5. # eral'ora

    Finalmente il Comando si è deciso a ritirare fuori lo street control e a multare chi guida con il cellulare, meglio tardi che mai !

    1. # Antonio

      Scusa ma riguardo lo street control vorrei raccontare una mia personale esperienza. Alcuni mesi fa mi sono fermato in Via Garibaldi in doppia fila per rispondere ad un’importante telefonata poiché ritenevo fosse pericoloso farlo durante la guida. In quel momento, mentre ero all’interno dell’auto, è transitata la pattuglia della Municipale munita di street control che ha ripreso la mia targa. Puntualmente, dopo circa un mese, è arrivata la contravvenzione, e fin qui nulla di strano perché la multa ci stava tutta. La cosa assurda è che il verbale riportava la dicitura: “non è stato possibile effettuare la contestazione immediata poiché il conducente era assente”, o qualcosa di simile, mentre in realtà io ero all’interno dell’auto. La cosa che mi ha irritato non è stata la multa in sé, perché quella me la meritavo, ma il fatto che abbia dovuto sostenere delle ingiuste spese di notifica (circa 15 euro, se non ricordo male). Se infatti la pattuglia si fosse fermata ed avesse redatto il verbale sul momento io avrei risparmiato le spese di notifica. Fra l’altro, dopo un’accurata ricerca su internet, ho scoperto che la mia multa era illegittima perché il c.d.s. prevede sempre l’obbligo di contestazione immediata eccetto i casi in cui il trasgressore è assente, se il veicolo è lanciato a forte velocità, se transita con il semaforo rosso, in caso di accesso nelle ZTL regolate da telecamere, di sorpasso vietato e di rilevazione di eccesso di velocità tramite autovelox.

  6. # tartaruga

    in direzione nord ci vorrebbe il limite a 50 altro che 110, c’è ingresso dall’ipercoop che è da arresto per chi l’ha pensata, lo stop sulla corsia di accellerazione è folle. Comunque mettono anche i cartelli che c’è l’autovelox…

  7. # Fabio

    Con l’avvicinarsi del Natale tornano a farsi vivi lo street-control, i vigili anti-degrado, le multe sulla variante e tra qualche settimana ricominceranno a girare per le vie del centro come formichine alla ricerca di qualche contravvenzione da comminare…. si lavora tutto l’anno, in qualunque zona della cittá ed a qualsiasi ora.

  8. # fra

    Sono d’accordo solo parzialmente con quanto sopra scritto. La regolarità del manto stradale è fondamentale per la sicurezza, ma può invogliare a velocità maggiori del consentito. I 90 sono giusti per una viabilità del genere, stretta e senza corsie di emergenza e con uscite ed ingressi pericolosissimi. Piuttosto si estendano i controlli anche alla viabilità urbana. Mi rivolgo, nello specifico, a Viale Italia e Via della Libertà, ove molti viaggiano a velocità altissime, ben superiori al limite di 50 e si commettono una miriade di altre infrazioni, come sorpassi ed inversioni ad U.

  9. # Noname

    Se si volesse effettivamente far rispettare i limiti si installerebbero i tutor e tutti a 90 all’ora ma addio multe

  10. # michele

    su quel tratto è già abbastanza 90 , è troppo stretta –
    110 potrebbero essere tranquillamente tra vicarello e pontedera perche li è larga , in fin dei conti cecina – grosseto è già a 110.
    su quel tratto fanno bene a controllare perche la maggio parte lo supera . io per primo

  11. # Dilvo

    110 con le uscite così vicine e il distributore mi sembra eccessivo, 90 è una bella velocità in un tratto così breve non si guadagna tempo, ma aumenta solo il rischio

  12. # Al dolce

    Informarsi prima di scrivere sarebbe buona cosa…. 90 c’è perché quel tratto non sarebbe neanche a norma senza corsia di emergenza.

  13. # Ivano

    Quando mettono un cartello che indichi che c’è un autovelox può andar bene!..purtroppo spesso non lo mettono e oltretutto si nascondono!

    1. # Valerio

      Chiamali al telefono e senti se ti mandano un SMS per avvisarti,cosi vai pianino e al telefono ti ci metti quando ti fermi.

    2. # Dilvo

      Accidenti se si vede.. purtroppo siamo occupati a voler sorpassare la macchina davanti che rispetta la velocità e allora non si vede.
      Poi se andiamo a 90 anche se non lo vedi….
      90 rilevata in pratica sono oltre 100…ci fanno anche lo sconto.

  14. # Emo

    In quelle fasce orarie, farei anche un controllino alcoolemico visto che molte persone si mettono alla guida a volte in stato pietoso mettendo a rischio la vita di altri conducenti….meditate…meditate.

  15. # Cittadina

    La variante è una strada pericolosa senza corsia di emergenza o aeree di sosta ed è giusto andare piano. Quello che dovrebbe essere fatto d’ urgenza è intervenire in prossimità dei ponti perché si sono formati dossi pericolosi il manto stradale in alcuni punti e’ rialzato di dieci centimetri.

  16. # Antonio

    Io metterei controlli a tappeto 24h !!!

    Con multe salatissime ai fenomeni che guidano col telefono all’orecchio .

  17. # De ma de !!!

    Buongiorno , vorrei segnalare altre infrazioni che si ripetono pericolosamente e costantemente durante i miei spostamenti durante il lavoro
    -Mancato rispetto del segnale STOP all’ingresso della variante da Salviano verso nord
    -Mancato rispetto dello STOP Loc.Cisternino tra V. delle Sorgenti e V. pian di Rota direzione Collesalvetti
    -Costante aumento di tendenza all’ inversione ad U del senso di Marcia dopo l’ uscita “Collesalvetti” in Variante , in V pian di Rota , su strada a 4 corsie .
    Prego la gentile redazione di Quilivorno.it di comunicare le mie segnalazioni all’ ente preposto per poter eliminare questo fenomeno di cattiva educazione stradale che va avanti ormai da anni.
    Desidero come tutti , poter viaggiare sicuro con la mia famiglia , e da cittadino italiano vorrei piu’ sicurezza su tutte le strade e non sempre e solo in determinati posti ma ascoltare le segnalazione e verificarle in loco per poter fare una prevenzione piu ampia e non mirata solamente alla velocita.
    Grazie

  18. # lidia

    90 e’ veramente poco .. Se un sapete guidare state a casa!

    1. # franco

      Sai quante persone ho conosciuto che “sapevano guidare” e poi si sono spiaccicare da qualche parte……quello che fa più male portandosi dietro qualche malcapitato!

  19. # cittadina

    Commento per lidia. SE HAI FURIA PARTI PRIMA ., non si può sfrecciare a 120-130 km in una strada così pericolosa, E TE LO DICE UNA CHE GUIDA BENE.