Cerca nel quotidiano:


Velox o controllo traffico? Anas risponde

Autovelox o telecamere di controllo del traffico? E' questa la domanda che sta preoccupando non poco gli automobilisti che transitano dalla Variante. Anas risponde a Quilivorno.it

Giovedì 30 Marzo 2017 — 14:06

Mediagallery

Autovelox o telecamere di controllo del traffico? E’ questa la domanda che sta preoccupando non poco gli automobilisti che transitano dalla Variante per spostarsi, andare al lavoro o tornare a casa. E’ Anas, contattata telefonicamente da Quilivorno.it a togliere ogni dubbio: quelle recentemente installate, come avvenuto per esempio in direzione Stagno alle uscite Livorno Centro e Collesalvetti, sono telecamere di video sorveglianza del traffico collegate con la sala operativa Anas. Monitorano dunque i flussi ed eventuali incidenti che possono verificarsi lungo il tratto di strada, non rilevano la velocità e non effettuano multe. Sono telecamere aggiuntive, rispetto agli occhi elettronici già presenti lungo la rete, con l’obiettivo di potenziare il controllo stradale. Naturalmente, va detto come raccomandazione, questo non significa che si debba oltrepassare i limiti di velocità e compiere infrazioni al codice della strada.

 

Riproduzione riservata ©

23 commenti

 
  1. # maria

    ciao, perchè non dite ad anas se taglia l’erba nelle rotatorie/spartitraffico all’imbocco variante da via di montenero? non c’è visibilità

  2. # stefano59

    Peccato…io pensavo che fossero 2 autovelox fissi! Gli autovelox in variante, e non solo lì, ci vogliono come il pane! Molti automobilisti sfrecciano a velocità troppo alte e se gli sei davanti ti si appiccicano dietro a pochi cm senza rispettare la distanza di sicurezza e rischiando tamponamenti a catena! Queste persone non sono più brave degli altri ad andare in macchina…io per esempio scelgo di non oltrepassare i 90 km/h per non prendere multe e rispettare i limiti di velocità oltre che gli altri automobilisti e non diventare una scheggia impazzita pericolosa per me e gli altri! ANDATE PIANO!!

    1. # Lupicante

      concordo in pieno , anch’io sulla variante mantenendo la velocità di 85/90 mi vedo passare da macchine che mi sembra di essere fermo…….

    2. # FATE LARGO

      Ecco…. quindi mettiti sulla destra ….perché c’è chi purtroppo ha furia e trova la gente come te in corsia di sorpasso con la variante deserta…

      1. # Gian Luca

        E se hai furia parti 10 minuti prima, non è che sei autorizzato ad andare a 130 km/h.

      2. # lupicante

        caro fatelargo… a parte il fatto che non hai nemmeno letto bene in quanto che se le macchine mi sorpassavano vuol dire che ero a destra, poi mi sembra che il limite di velocità sia di 90 km e io lo stavo rispettando. sarebbe il caso che sei hai furia tu ti muova un pochino prima e tu rispetti anche te i limiti di velocità.

    3. # Saverio

      Le auto sono progettate per percorrere la viabilità a velocità molto piì altr dei limiti, così come la stragrande maggioranza delle strade, gli incidetti accadono perchè la gente non sa guidare.
      La patente la regalano,anzi peggio, la vendono.
      Se facessero le cose sul serio le patrnti sarebbero un terzo di quelle odierne e in strada ci starebbero solo gli idonei.
      La patente non è un diritto, è come il porto d’arme.
      Gli autovelox servono solo a fare cassa.

  3. # Michele

    Grazie a QuiLivorno.it per la precisa e puntuale informazione. Su di voi si può sempre contare…

  4. # Mata

    Purtroppo c’è anche gente (troppa) che in variante si mantiene a 50/60km orari e in corsia di sorpasso (perché la sinistra è corsia di sorpasso) creando pericolo reale e intasando la strada!

    1. # Nedo

      Questa gente “della domenica” che smettesse di prendere la variante. Non hai fretta quindi fai strada normale piuttosto che creare code in variante! È gente che non sai mai cosa vuol fare e spesso addirittura la trovi in mezzo alle corsie (specialmente in rotonda)

      1. # Marco Sisi

        Sulla maniera tutta livornese di affrontare le rotatorie ci potrebbe venir fuori un cinepanettone.

    2. # Marti

      Quello che dici è vero, ma il problema della variante è dato dalla totale assenza di corsie di accelerazione per chi si vuole immettere… quindi per assurdo, a meno che non si debba imboccare un’uscita, tenersi a sinistra permette di lasciare libera la corsia di destra per chi si vuole immettere… gli incidenti sono tutti fotocopia e tutti in corrispondenza delle corsie di accelerazione… chi si trova in corsia di destra tende istintivamente ad allargarsi a sinistra o a frenare improvvisamente quando vede una macchina far capolino… motivo per cui io credo che comunque sarebbe meglio stare a sinistra se non bisogna uscire (anche se in realtà sarebbe corsia di sorpasso)… poi sbaglierò…

    3. # Marco Sisi

      Sai com’è, a trafficare col telefono o col tablet si sta più comodi nella corsia di sinistra. Se miracolosamente la Variante diventasse a tre corsie si piazzerebbero in quella centrale. A Roma sul GRA ce ne trovo a centinaia ogni giorno.

  5. # John

    Basta rispettare il codice della strada , velox o no non fa differenza.

    Poi se si vuole fare i furbi, speriamo siano sempre velox.

  6. # un mondo di automi

    Oggi giorno si da troppa importanza alle tecnologie artificiali a discapito delle capacità umane. Le macchine, tra cui gli autovelox, sono stupide.nelle ore di punta in variante 90 km/h sono quasi troppi mentre di notte se la strada è sgombera a 110km/h viaggi in totale sicurezza e al massimo dell’efficienza. Per questo sono contrario agli autovelox FISSI in variante, perché non concedono all’uomo la capacità di poter usare il proprio buonsenso e di comportarsi ogni volta in modo diverso a seconda di come è la situazione del momento, che cambia in continuazione. Siamo esseri pensanti, gli autovelox no.

  7. # Gioele dix

    Su dieci macchine otto spippolano il telefono mentre guidano e per non parlare di quelli che leggono il giornale mentre guidano……

  8. # Simone 86

    La velocità è un problema relativo, che si vada a 80-90-110 , sulla variante ci sono molti più incidenti che sulla FIPILI (dove la gente supera di tanto i 90 km/h). I velox servono per fare cassa perché spesso sono punitivi, per lo meno quelli mobili. La maggior parte degli incidenti in variante sono causati dalle corsie d’accelerazione cortissime; spesso le auto sono costrette ad immettersi alla velocità di 0 virgola e raggiungere almeno una velocità di 70 km/h in pochi secondi per non essere tamponati. Inoltre la variante è stretta, senza corsia d’emergenza o un po’ di banchina. Anche rispettando i limiti il problema degli incidenti verrebbe aolo contenuto ma non risolto secondo me

  9. # Paolo riparbelli

    Servirebbe anche un maggior controllo sulle corsie di accelerazione per l’accesso in variante, pochi danno la precedenza, soprattutto gli accessi di salviano direzione nord e Ipercoop direzione sud

  10. # stefano59

    NEDO…credo e spero che tu ti riferisca a chi in variante viaggia a 50/60 km/h….perché se ti da noia chi viaggia a 80/90 quello che non dovrebbe viaggiare in variante sei te che vai troppo forte!

  11. # Malizioso Troll

    Considerando l’insieme di quelli che sulla Variante pretende di andare oltre 90, dei cretini che pensavano che quei cosi fossero autovelox e soprattutto a beneficio del sottoinsieme costituito da cretini che vanno oltre 90 e pensavano che quelli fossero autovelox, l’ANAS ha fatto un pessimo servizio svelando ciò che appare evidente. Meglio sarebbe stato, per tutti noi, lasciarli sognare di multe.

  12. # LivoPower

    Siamo alle solite.
    Quando un’opera è comunale o statale anche se fa schifo e/o fuori Norma si mettono du cartelli e via.
    Prova te persona normale ad avere qualcosa fuori norma.Ti fanno la multa e devi ripristinare tutto…..

  13. # beppe

    Corsia di sorpasso ? Trattati di strada urbana a due (o più) corsie, percorribili indifferentemente evitando di cambiare corsia senza motivo (entrata o uscita) . Io opterei per il rispetto di ….50 km/h , ormai è parte integrante della viabilità urbana, chi ha furia ” s’avvii”!!!!

  14. # Valerio G.

    La variante la prendo quasi sempre in direzione sud. Sia per lavoro, sia per motivi personali. Dopo le 10, che sia estate o inverno, mai visto un autovelox o un posto di blocco. Il fine settimana, la notte, è strada di nessuno. Mai visto in 12 anni, tranne per incidenti, una pattuglia. Per chi ha qualcosa da nascondere è la strada ideale. Così come in tutta la Tirrenica, ma è un altro discorso.