Cerca nel quotidiano:


Baracchine, cede una trave

Venerdì 7 Ottobre 2016 — 18:53

Mediagallery

Intorno alle 16 del pomeriggio di venerdì 7 ottobre una squadra di vigili del fuoco del Comando Provinciale di Livorno è intervenuta sul viale Italia 38, per verificare alcune strutture lignee della baracchina “La Perla del Gusto”.
La squadra ha provveduto a rimuovere quelle parti di struttura in legno che presentavano uno stato di deterioramento tale da comportare un pericolo imminente di caduta.
Sul posto il Tecnico comunale dell’Ufficio di Protezione Civile e la Polizia Municipale, richiedente l’intervento e che ha ricevuto la segnalazione da parte di un cittadino.
Nessun danno alle persone presenti. Secondo alcune valutazioni tecniche non è escluso che il salmastro sia uno degli artefici di questo cedimento delle parti lignee della struttura.

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # asciugati

    Effettivamente la Giunta Lamberti non ci aveva pensato che le baracche di legno di Toraldo di Francia del viale Italia potevano soffrire la vicinanza del mare !

  2. # Benny

    Grazie Lamberti per questo viale a mare tutto da rifare

  3. # Pierino

    Belle mi baracchine d’una volta, nessuno dice nulla? È’! Pensare quanto sono costate, menomale non la fatte fare Nogarin.

  4. # filocrate

    se non viene fatta l’ordinaria manutenzione dopo alcuni anni diventa straordinaria. Chi vuole intendere intenda.

  5. # Patrizia

    Secondo me è da ritiro patente…ma molto probabilmente è una persona “nota “e le diamo una sculacciata….59 euro di multa….non ho parole

  6. # Rettiliano convinto

    Boia l’altro giorno il lampione in terrazza, oggi le travi delle baracchine… Povera Livorno cade a pezzi. A Pisa la torre regge da secoli nonostante sia storta!

    1. # Pisano

      Si vede che la storia della torre la conosci poo…occupati dei rettiliani credo sia meglio

  7. # Legno e martello

    Ma forse non tutti sanno la storia di quel legno. Il Comune di Livorno di allora (indovinate chi c’era) organizzò una lunga spedizione con un nutrito gruppo di tecnici e politici locali, per trovare il legno più adatto. Questi signori rimasero in scandinavia qualche settimana, e riportarono a Livorno un legno indistruttibile… come si sta vedendo. La notizia è verificabile. E comunque non credo sia stato l’episodio più eclatante della Junta settantennale.

  8. # Astarotte

    Lampioni, Terrazza, Baracchine….Ce n’è da lavorà bimbi!!!!…Basta trovà chi deve lavorà…..

  9. # So quasi tutto

    Non so ora, ma i contratti di affitto alla consegna prevedevano manutenzione ordinaria a carico dei locatari mai eseguita. Dovevano anche tagliare l’erba nelle aiuole delle palme ed anche questo mai eseguito. La colpa del Comune è di non avere mai fatto rispettare quello che prevedeva la convenzione con scomputo di parte del canone.

  10. # Roberto

    Buttatele giù tutte, sono un obbrobrio!

  11. # Libero

    Cede la trave di una baracchina? Sarebbe un buon motivo per abbatterle tutte di sana pianta!!!