Cerca nel quotidiano:


Bici ostruiscono la chiamata pedonale: rimosse

Giovedì 18 Agosto 2016 — 14:24

Mediagallery

I pulsanti a chiamata dei semafori pedonali di piazza Grande hanno sotto un tasto che i non vedenti possono premere per azionare il rumore di fondo che consente loro di attraversare in sicurezza poiché, quando è in azione, significa che la lanterna semaforica pedonale è verde.
Impossibile per loro raggiungere il palo e il pulsante a causa delle bici legate indebitamente all’impianto semaforico. Per questo la polizia municipale ha rimosso due biciclette assicurate con una catena che impedivano di fatto ai non vedenti di poter prenotare il passaggio sulle strisce coadiuvato dall’allarme sonoro. Il tutto è accaduto giovedì 18 agosto nelle prime ore del mattino.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Robe

    Solita civiltà, educazione e rispetto degli ecologici chi vanno in bicicletta dove come e quando gli pare!!!
    Ah già ma qua a Leghorn si può di tutto e di più!! CHISSENEFREGA del prossimo!!!

  2. # Marco D.

    Ora spiegami cosa c’entrano i ciclisti! È come se dicessi che tutti i pedoni sono indisciplinati perché alcuni attraversano col rosso o camminano sulla pista ciclabile del Viale Italia, oppure che tutti gli automobilisti parcheggiano sulle strisce pedonali solo perché alcuni lo fanno… Qui si tratta di gente cafona e menefreghista, a prescindere dalla categoria, d’accordo sul fatto di essere più disciplinati e sensibili agli altri, ma non facciamone una guerra di ruoli, per favore!

    1. # Robe

      L’argomento erano le biciclette mi sembra… e quindi mi son limitato ad osservare la maleducazione ed il menefreghismo di chi va in bicicletta, Qua a Livorno è normale per le bici transitare sui marciapiedi (anche in presenza di pista ciclabile!!) addirittura urtare i pedoni e poi offendere…. Normale anche il passaggio in bicicletta sotto i portici di via Grande,per non parlare dei marciapiedi intasati da biciclette incatenate che ostruiscono il passaggio ai pedoni, figuriamoci se un disabile dovesse passare…. Questo era l’argomento, comunque concordo che anche pedoni ed automobilisti non sono molto indietro…

  3. # tutti boni

    E che dire delle centinaia di biciclette, per lo più abbandonate che sono legate sui marciapiedi? Dopo diverse segnalazioni su una che ostruisce il marciapiede di dove sta mia suocera, che non ci passa con la carrozzina, un vigile mi disse che la rimozione costa e il comune le fa ogni tanto….molto tanto aggiungo io… ma non fa notizia….come questa.

  4. # freefree

    le biciclette in questione sono mancanti di luci e catarifrangenti , se qualcuno le reclama fategli anche una bella multa

  5. # Meglio populista che pidiota

    Con questi ciclisti non ne possiamo più’ma chi credono di essere?

  6. # Kristy

    La città è piena di bici o meglio rottami di bici abbandonati, occorrerebbe una ripulita generale.