Cerca nel quotidiano:


Bilancio di fine anno, la “prima” di Salvetti

Il sindaco al termine della consueta conferenza stampa pre-natalizia ha augurato a tutta la città un 2020 sfavillante

Venerdì 20 Dicembre 2019 — 17:09

Mediagallery

Tanti i temi trattati durante le due ore di incontro con la stampa organizzato nella Sala Cerimonie di Palazzo Civico. Rivedi la diretta FB

Il sindaco Luca Salvetti ha tenuto, la mattina di venerdì 20 dicembre, la tradizionale conferenza stampa di fine anno (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il pdf delle slide proiettate durante l’incontro con la stampa su tutti i temi toccati dal sindaco), trasmessa in diretta Facebook dalla pagina di QuiLivorno.it (clicca qui per rivederla). E’ stata l’occasione per uno scambio di auguri con i media cittadini e per tracciare un bilancio dell’attività amministrativa di questi mesi. Insieme al sindaco la Giunta al completo (nelle foto in pagina di Lorenzo Amore Bianco). Il sindaco Salvetti ha presentato, aiutato da slide informative, le azioni significative dei primi sei mesi di mandato dell’attuale amministrazione comunale, dando la parola agli assessori per ampliare gli argomenti. Si è parlato del nuovo ospedale, del PUMS e modifiche al piano parcheggi, delle grandi partite ambientali, della riorganizzazione dell’Aamps, del progetto SegnalaLi, della collaborazione con cittadini, associazioni ed aziende.
Si è passati poi all’urbanistica, alla città del futuro ed alla nuova aria nei quartieri. Il sociale ha un importanza fondamentale e per questo il sindaco e l’assessore Raspanti hanno parlato della gestione della Chiccaia e del finanziamento di oltre un milione di euro per le emergenze abitative. Argomenti di interesse per la città ed il suo futuro sono il porto, il nodo avanzato e la pacificazione sulle banchine.
Di grande peso i temi legati al lavoro, con strategie per una nuova occupazione e la ricerca di risorse e nuove aziende. Il sindaco ha proseguito parlando di scuola, assunzioni e nuove strutture, di commercio e turismo, del bilancio e delle nuove assunzioni fatte ed in programmazione. Per ultimo, ma non per importanza, il grande evento internazionale che è la mostra di Modigliani, un vero e proprio interruttore per accendere la città. Non è poi mancato il tempo per rispondere alle domande dei giornalisti che hanno toccato vari argomenti: da via Grande a piazza del Luogo Pio (che rimarrà pedonale), dal Modigliani Forum che sarà di nuovo messo a disposizione delle società sportive anche in seguito dell’incontro con i rappresentanti del Gruppo Modì (Lamberti-Creati-Faraoni, che tradotto si legge Pielle e Don Bosco). Si è parlato anche di Livorno Calcio e dell’eventuale ruolo che il sindaco potrebbe rivestire in caso di vendita da parte della società (“Mi devono però dire, gli Spinelli, a quanto eventualmente ma precisamente vogliono vendere il Livorno, senza poi ritrattate o tornare indietro, affinché io in qualità di sindaco possa trovare gli interlocutori giusti”). Ma non sono mancate le domande, e le risposte, anche per quanto riguarda il lavoro e la riconversione degli spazi industriali già esistenti come, ad esempio l’ex Trw (“Avevamo sondato il terreno per capire se ci fosse stata la possibilità, da parte del Comune, di acquistare la struttura abbandonata, ma la cifra che ci hanno prospettato è davvero al di là di ogni sforzo economico immaginabile”).
Il sindaco, intorno alle 13, dopo circa due ore, ha ringraziato gli intervenuti e tutta la “macchina” comunale che ha reso possibile il lavoro di questi primi sei mesi di governo e ha concluso con un rituale “buone feste a tutti”, augurando un “2020 sfavillante”.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # MARCO 55

    Bravo LUCA, ti auguro un 2020 ancora più proficuo
    per TE e quindi per tutti i cittadini di LIVORNO.

  2. # Peppa

    Bravo Luca stai facendo un buon lavoro

    1. # Riccardo

      Ma dove cavolo vivete per dire che ha fatto un bel lavoro?ahahahahah non ho parole

  3. # marco susini

    Luca hai fatto davvero un ottimo lavoro.Continua cosi.In bocca al lupo e tanti auguri

  4. # Luca

    Vero…bravo Luca…continua così…grazie per la intitolazione della Rotonda a Ciampi

  5. # Margherita

    Bravo Luca, finalmente un sindaco che ascolta i suoi concittadini

  6. # luca

    Bravo Luca,
    Ora si’ che Livorno ha cambiato marcia!

  7. # Vittoriano

    I commenti dovreste pubblicarl i tutti perché questa è democrazia e voi siete soltanto di parte

  8. # Vittoriano

    Dicevo che questa amministrazione ancora non si è visto niente

  9. # Pax

    Egregio signore, francamente non vedo questo cambio di marcia. …..nemmeno nelle cose semplici. La questione rifiuti è tale e quale, gli stalli blu persistono, le gabelle imposte dalla precedente giunta sono sempre li….la qualità della vita in città è in caduta libera. Forse rispetto al precedente sindaco lei ascolta le persone,ma questo fatto da solo non basta….

  10. # gino

    ma quanti tifosi commentano
    l’unica cosa fatta è togliere la statua di bud, bella prova

  11. # Biagio

    Siamo all’87° posto, al 90° finisce la partita!!!…

  12. # Enrico

    LA CENSURA DI QUI LIVORNO `E DIVENTATA AGGHIACCIANTE! MIGLIAIA DI COMMENTI CANCELLATI

  13. # Elisa

    Sindaco fatti un giro per le strade di Livorno, ma fallo a piedi così ti rendi conto dello schifo di questa città. In piazza magenta specialmente dove ci sono i giochi dei bambini si naviga nelle pozzanghere e nella mota. Invece di fare le grandi mostre culturali buttacelo un camion di ghiaino. È una città vergognosa, sporca,degradata ma che vi serve per vederlo , andate in giro coi paraocchi altrimenti non si spiega!!!!

  14. # Luca

    Censura bestiale

  15. # Luca

    Fatto commento mai pubblicato

  16. # Luca

    A me sembra che non sia cambiato nulla dalla precedente amministrazione per esempio con la mostra di Modigliani a parte i parcheggi tolti ma ai cittadini cosa gli migliora che agevolazioni

  17. # alessandro

    Per quanto riguarda il degrado e lo spaccio di droga alla luce del giorno ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.