Cerca nel quotidiano:


Bottiglietta con fili, gli artificieri la fanno brillare

Notata nell'atrio delle poste centrali da una vigilessa in coda, gli artificieri hanno fatto brillare la bottiglietta con un braccio meccanico. All'interno acqua. Il palazzo inizialmente è stato fatto evacuare

martedì 06 Agosto 2019 17:50

Mediagallery

Momenti di apprensione all’interno delle poste centrali di via Cairoli per una bottiglietta, con alcuni fili posizionati come “circuito”, notata accanto ad una colonna dell’atrio da una vigilessa in coda. Una volta allertata, la polizia ha ordinato, a scopo precauzionale, l’evacuazione del palazzo. Il tutto è accaduto intorno alle 15 di martedì 6 agosto e si è concluso intorno alle 17,20 quando gli artificieri, entrati dall’ingresso laterale di via del Tempio (nella foto), l’hanno fatta brillare, in sicurezza, con un braccio meccanico e sparando una sorta di proiettile all’interno per ottenere un effetto deflagrazione. Nella bottiglietta è risultato esserci solo acqua.
Sul posto digos, scientifica e municipale. I dipendenti sono stati fatti rientrare. Le poste centrali, a seguito dell’accaduto, sono rimaste chiuse al pubblico per consentire le indagini della scientifica. Sono al vaglio i filmati delle telecamere.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # Anonima

    Polizia e Vigili Urbani si trovano ancora in Via Cairoli e non fanno transitare nè viecoli nè pedoni

  2. # Luca

    spero che lo prendano e che gli diano una multa da fargli passare la voglia!

  3. # gio

    Troppa gente senza fare niente e passano il tempo così.delinquenticomuni

  4. # De no

    Suvvia un esagerate, un si pole manco ruzza’….de e si apisceeee son stati i bimbi con le ruzzeee, vante se ne fatte noi…oi oi…..

  5. # Paolo

    deve essere stato lo stesso burlone delle teste di Modigliani…..

  6. # Franco rosso

    Vita da livornese. Mare, miseria e cavolate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.