Cerca nel quotidiano:


Camera Orienta: gli studenti tra orientamento, premi e Costituzione

Premiato l’ex 5^B Polo Bianciardi che ha disegnato il nuovo logo Cciaa. A Livorno tre premi per il Bando “La Costituzione è presbite?”. Altri premi a Follonica, Cecina e Portoferraio. Presente all’incontro anche il costituzionalista Alfonso Celotto

Giovedì 28 Novembre 2019 — 16:05

Mediagallery

di Giulia Bellaveglia

Numerosissimi i giovani premiati nella mattina di giovedì 28 novembre nell’auditorium della Camera di commercio in occasione di Camera Orienta, l’evento dedicato all’orientamento istruttivo e lavorativo degli studenti promosso da Unioncamere. Quest’anno il programma è stato particolarmente ricco, per offrire al numeroso pubblico di studenti – quasi 300 – una visione a tutto tondo del mondo del lavoro. Tra i momenti più significativi la premiazione della scuola ideatrice del nuovo logo camerale. “Un evento di questo tipo è fondamentale per lo sviluppo di giovani che si troveranno un domani ad affrontare il mondo del lavoro – ha detto la vicesindaco Monica Mannucci – Imparare a conoscere se stessi, provare a comprendere quale sia la propria strada lavorativa ed essere a conoscenza delle figure professionali esistenti è senz’altro un valido aiuto per approcciarsi al mondo del lavoro”. Presente all’incontro anche il costituzionalista Alfonso Celotto, docente all’Università di Roma3.
“Al giorno d’oggi la democrazia è sempre più a rischio – ha commentato Celotto – Nessuno di noi conosce una forma certa per proteggerla, ma è innegabile che se i giovani studiano, acquisiscono consapevolezza e partecipano di più alla salvaguardia di questo importante diritto che è la democrazia”.
La Camera di commercio ha poi deciso di coinvolgere gli studenti degli istituti superiori di Grosseto e Livorno in due bandi di concorso, i cui vincitori sono stati premiati da Maurizio Serini, componente della giunta camerale, e dal segretario generale Pierluigi Giuntoli. “L’ente camerale si occupa ormai da diversi anni di progetti di collaborazione con le scuole – ha affermato Serini – Questa scelta non è però casuale: i giovani sono l’anima del futuro e investire sulla loro formazione riveste un’importanza primaria”.
Il primo bando è stato dedicato a celebrare i settanta anni della Costituzione: tre, e tutte della nostra città, le scuole sul podio.
Prima classificata, con un video dal titolo “La Costituzione è presbite?“, la classe 2°C Scienze umane del Liceo Cecioni, secondo classificato il gruppo composto da Gabriele Lai, Nicola Lenzi e Gaia Polisciano dell’Istituto Buontalenti Cappellini Orlando, mentre terza classificata è stata la classe 5°A, rappresentata da Elisa Del Pero, dell’Itis Galilei.
Alle tre scuole sono stati assegnati premi in denaro da destinare ad attrezzature scolastiche.
Il secondo bando ha visto invece la realizzazione di un concorso di idee in cui gli istituti a indirizzo grafico, artistico e turistico delle due province si sono misurati per progettare un nuovo logo per la Camera di Commercio: il simbolo doveva rappresentare attraverso il disegno ed i colori il nuovo ente, nato il 1° settembre 2016 dall’accorpamento tra le due Camere di commercio di Livorno e di Grosseto.
Il logo vincitore, che è stato ufficialmente adottato dal Consiglio camerale, affiancherà il logo di sistema delle Camere di commercio ed è stato creato dalla classe 5°B ad indirizzo grafico professionale del Polo Bianciardi di Grosseto. Il secondo pittogramma classificato è stato creato dalla classe 5°B ad indirizzo turistico dell’Isis di Follonica.
Infine, vi sono stati due ex aequo al terzo posto: la classe 4°A ad indirizzo grafica e comunicazione del Itg Cerboni di Portoferraio, rappresentata da Claudia Casu, Francesco Fanuzzi, Nadia Saber, Alessia Tondo, Alice Tonietti e Irene Vinci, e la classe 5°C ad indirizzo grafico pubblicitario dell’Isiss Marco Polo di Cecina rappresentato da Francesco Cataldi, Jacopo Fiorenzani, Susanna Giomi, Giulia Lipari ed Eleonora Paternostro.
Anche in questo caso alle quattro scuole vincitrici sono stati assegnati premi in denaro da destinare ad attrezzature scolastiche. Considerata la partecipazione e l’impegno da parte degli studenti che hanno realizzato in tutto ben sessantacinque loghi, la Camera di commercio ha deciso di omaggiare quest’impegno realizzando una mostra di tutti gli elaborati presentati.
L’esposizione, allestita nella sala Elba della sede camerale, raccoglie sui pannelli l’insieme dei pittogrammi elaborati dagli studenti delle scuole di Livorno, Cecina, Portoferraio, Follonica e Grosseto e sarà visitabile gratuitamente dal 2 al 31 dicembre negli orari di apertura al pubblico dell’ente camerale.

Riproduzione riservata ©