Cerca nel quotidiano:


Camilla, 12 anni, in finale al Tour Music Fest, il festival presieduto da Mogol

Si chiama Camilla Suardi, ha 12 anni, e in arte si fa chiamare Milly Queen nome derivato dal suo nickname unito al nome del suo gruppo preferito. Parla il padre Andrea: "Orgoglioso di quello che sta facendo mia figlia"

Mercoledì 27 Ottobre 2021 — 16:55

di Jessica Bueno

Mediagallery

Camilla è arrivata alla finale nazionale della tredicesima edizione del Tour Music Fest - The European Music Contest, uno dei maggiori festival canori a livello nazionale ed europeo, conquistando la commissione tra oltre 20.000 artisti partecipanti

Solo 12 anni e talento da vendere: Camilla Suardi, in arte Milly Queen, è una giovanissima cantante livornese che è riuscita ad aggiudicarsi uno stage e la finale nazionale della tredicesima edizione del Tour Music Fest – The European Music Contest, uno dei maggiori festival canori a livello nazionale ed europeo, conquistando la commissione tra oltre 20.000 artisti partecipanti presieduto, nella finale internazionale, niente di meno che da Giulio Rapetti Mogol 
Quilivorno.it ha contattato telefonicamente il padre Andrea ed attraverso le sue parole ha cercato di conoscere meglio il piccolo grande talento emergente.

Com’è nata la passione di Camilla per il canto?
“Da quando era piccola ha dimostrato un approccio naturale al mondo dell’arte, ha sempre amato il mondo del musical, del ballo e del canto. Come se fosse nel suo dna”.

Qual è stato il suo percorso artistico?
“Frequenta l’Istituto Musicale Rodolfo Del Corona, le sue insegnanti sono Laura Brioli, Fabiola Blandina e Rachel Stellaci. Inoltre frequenta la scuola di danza Centro Studi Armonia Danza di Martina Cecchini e fa parte della Compagnia di spettacolo Cocorito. Ognuno ha avuto un ruolo fondamentale nel suo percorso di crescita”.

Cosa ci racconta sul nome d’arte?
“Milly Queen nasce dall’abbreviazione del suo nome, Milly, unita a Queen, il nome di una delle band che ama. Le è stato suggerito dalla commissione del concorso”.

Qual è il genere musicale preferito?
“La sua cantante preferita è Laura Pausini, di cui ama in particolar modo la presenza scenica. Ama inoltre il mondo del musical, è una grande appassionata, ne conosce tantissimi”.

Qual è la canzone che gli ha concesso la finale del TMF?
“Ha scelto una canzone tratta da The Greatest Showman, un film musical del 2017. Si intitola “A Million Dreams”.

C’è un motivo particolare per cui ha scelto quella canzone?
“Oltre a piacerle tantissimo ha un testo che secondo me le si adatta tantissimo. Parla di realizzazione di sogni e lei passo dopo passo sta cercando già da ora di riuscire ad aprirsi una strada verso questo mondo”.

Quindi alla domanda “Cosa vorresti fare da grande?” risponderebbe di voler fare la cantante? Da genitore cosa ne pensa?
“Esatto, vorrebbe avere un ruolo nel mondo dello spettacolo. Ama anche il mondo del doppiaggio, in particolare dei film Disney. Da genitore sono contento e orgoglioso, vedendola sono convinta che sia un mondo che potrebbe appartenerle e quindi sono felice di incoraggiarla”.

Ha già dei canali social?
“No, siamo un po’ restii ad utilizzare i social, soprattutto in questa fase. Anche se, durante il lockdown, abbiamo pubblicato su Facebook una serie di dirette in cui Camilla cantava, un modo per intrattenere i nostri amici virtualmente”.

Qual è quindi il prossimo appuntamento per Milly Queen?
“Col TMF sarà il 30 ottobre al Crossroads Live Club di Roma. Da qui scopriremo se riuscirà ad aggiudicarsi l’accesso alla finalissima europea del 14 novembre all’Auditorium Massimo a Roma. La commissione della finale sarà presieduta da Paola Folli, cantante che ha collaborato con artisti del calibro di  Laura Pausini, Jovanotti, Biagio Antonacci e J-Ax. Incrociamo le dita”.

Riproduzione riservata ©